Pensioni 2011 - Tutte le novità

Ci sono importanti novità per le pensioni nel 2011: molti i cambiamenti, quasi tutti a sfavore dei lavoratori e gli aumenti delle pensioni. Tra le più importanti novità c'è il Decreto Monti, che modifica fondamentalmente le pensioni.

Per prima cosa l'età: nel 2011 la pensione è a 61 anni. Prende il via infatti la cosiddetta "quota 96", cioè la somma dell'età anagrafica e dell'anzianità lavorativa devono essere pari a 96. Nel frattempo le cose cambiano, in peggio per i lavoratori, con le novità delle pensioni della manovra correttiva 2011 e la riforma delle pensioni Monti.

Facendo i calcoli, servono 60 anni di età e 36 di contributi oppure 61 anni di anzianità e 35 di contributi per andare in pensione nel 2011.E' bene conoscere anche il calcolo dei contributi per il riscatto degli anni di laurea.

Ma, come abbiamo scritto sopra, la pensione verrà data solo a 61 anni a causa delle finestre mobili: in pratica il pagamento della pensione avviene 1 anno dopo la sua maturazione.

Per quanto riguarda le pensioni 2011 per le donne, decade la pensione anticipata nel settore privato, mentre nel pubblico impiego c'è ancora la possibilità di andare in pensione a 60 anni (con 36 di contributi).

Da non dimenticare poi gli aumenti 2011 delle pensioni, con un aumento di perequazione automatica dell'1,4%.

Calcola il tuo estratto contributivo Inps in pochi passi, scopri come segnalare i contributi non versati all'Inps e le età e gli importi della pensione.


[Aggiornamento del 29/04/2015] Sul blog sono stati pubblicati gli importi 2015 della pensione minima.

, , , , , , , ,



About Fabio

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Commenti

0 commenti :

Posta un commento