25 marzo 2010

Minimi contrattuali commercio 2010

Dal 2010 cambiano i minimi contrattuali del contratto del commercio.

Il rinnovo del contratto ha portato non soltanto aumenti dei salari nel corso del 2010, ma anche una nuova ridefinizione dei minimi tabellari contrattuali delle retribuzioni (RAL).

Leggi le novità del contratto del commercio 2011 e i minimi tabellari del contratto CCNL commercio 2011.

VII livello: 1.162,56 euro
VI livello: 1.267,17 euro
V livello: 1.354,44 euro
IV livello: 1.445,68 euro
III livello: 1.593,34 euro
II livello: 1.779,06 euro
I livello: 1978,59 euro

Leggi anche gli scatti di anzianità nel contratto del commercio e i livelli del commercio.

Per tutte le informazioni su apprendistato, la maternità, i livelli, permessi retribuiti e contratto dirigenti, vai sul blog Contratto del Commercio, con tutte le informazioni su questo contratto.






381 commenti:

«Meno recenti   ‹Vecchi   1 – 200 di 381   Nuovi›   Più recenti»
Anonimo ha detto...

MA QUESTI MINIMI SONO RIFERITI AL SALARIO LORDO O NETTO?

Fabio ha detto...

Sono lordi...

Anonimo ha detto...

per arrivare al netto quanto devo detrarre?

Fabio ha detto...

@anonimo 22 giugno: circa il 26%...

Silvano Pirocci ha detto...

Buona Sera io sono un dipendente (Operaio Specializzato) inquadrato come Elettrauto con un 4° Livello Commercio poichè lavoro 8 ore al giorno per 5 giorni, è giusto che il mio datore di lavoro applica il minimo salariale considerando che lavoro 160 ore Mensili anziche 144 come da contratto, o il minimo andrebbe diviso per 144 e rimoltiplicato * 160 ? Grazie del tempo dedicatomi.

Fabio ha detto...

@silvano: se lavori con un contratto del commercio a 8 ore al giorno per 5 giorni. lavori 40 ore settimanali, quindi 40 ore x 4 settimane sono 160 ore (non 144). forse ti sei sbagliato, fammi capire meglio...

Silvan ha detto...

Fabio, scusa se non mi sono fatto capire, Intendevo, Il minimo contrattuale a quante ore di lavoro si riferisce ? Perchè Io so che il Contratto del Commercio prende come base le 6 ore lavorative giornaliere, quindi 6 ore X 6 Giorni, 36 ore settimanali, per 4 Settimane 144 ore Totali

Fabio ha detto...

@Silvan: il contratto del commercio prende come base le 40 ore settimanali (di solito 8 ore al giorno). se hai un part-time a 6 ore, il minimo cambia, si riduce. se tu lavori 160 ore al mese (8 ore al giorno), allora il tuo datore di lavoro ti paga il giusto applicando il minimo del tuo livello.

Anonimo ha detto...

Sono stata assunta presso una azienda nel settore commercio IV livello con un lordo di 1700 euro
il netto + o - quanto dovrebbe essere? grazie

Fabio ha detto...

@anonimo 2 luglio: il lordo di una quarto livello (come puoi vedere sopra) è più basso dei 1.700 che ti danno. sicuramente ti hanno aumentato il superminimo.

Anonimo ha detto...

Buongiorno sono in fase di valutazione per accettare un V livello, il mio futuro datore di lavoro mi dice che la paga al netto dovrebbe essere intorno ai 1000 euro anche se sul web trovo notizie contrastanti addirittura c'è chi dice che si attesti inrotno agli 840 netti, è vero? ed usufruisco degli aumenti del 2010?
Cosa devo chiedere prima di firmare il contratto per capire bene quanto sarà il mio netto mensile?
Grazie, Danila.

Fabio ha detto...

@danila: con un V livello del commercio arrivi all'incirca a 1000 euro netti (qui puoi calcolare il netto http://contrattolavoro.blogspot.com/2010/03/calcolo-stipendio-da-lordo-netto-in.html).

Anonimo ha detto...

ciao a tutti ho scoperto questo sito solo oggi. una domanda. il mio stiperndio attuale è di 1250,00€ netti con un terzo livello. ho notato che con il rinnovo del contratto il minimo è più alto del mio attuale stipendio ma in busta io non ho visto nessun aumento. cosa devo fare? è giusto che mi venga dato l'aumento?
grazie
bibi

Fabio ha detto...

@bibi: se hai un III livello devi avere i minimi del 2010. altrimenti c'è qualcosa che non va...

Anonimo ha detto...

buonasera!ho bisogno di una mano!mi stanno assumendo per il periodo luglio-dicembre 2010. Le informazioni sono sommarie: mi hanno parlato di un subordinato, IV livello area amministrativa, retribuzione mensile lorda 1250, full time 40 ore settimanali, 12 giorni di ferie.
Io non ho ancora firmato nulla, prima di firmare posso pretendere il minimo salariale?esiste davvero il IV livello area amministrativa(io non l'ho trovata da nessuna parte...sara' commercio!)??
mpm e' poco come stipendio?
grazie dell'aiuto
Daniela

Anonimo ha detto...

Siamo nel contratto del commercio regione emilia romagna ma lavoriamo in un'azienda non in un negozio, abbiamo diritto ai buoni pasto?

Fabio ha detto...

@anonimo 16 luglio: è necessario lavorare in un azienda medio/grande per avere i buoni pasto.

Anonimo ha detto...

Salve, avrei bisogno di una delucidazione...diciamo che ho un contratto a tempo indeterminato part-time di 10 ore settimanali, è possibile? Non riesco a trovare niente di simile da nessuna parte...grazie vi sarei tanto grata per una risposta!

Fabio ha detto...

@anonimo 22 luglio: certo che è possibile in part time indeterminato a 10 ore. non è comune, questo si. di solito questo tipo di contratti sono a 20 ore. ma non è impossibile.

Anonimo ha detto...

buongiorno,
sto valutando una nuova offerta di lavoro, III livello commercio, i minimi previsti nel 2010 possono essere divisi tra varie voci o devono essere tutti all'interno della paga base?
Nel mio caso come dovrei considerare un lordo diviso tra paga base, contingenza, superminimo non riassorbibile e EDR?
grazie

Anonimo ha detto...

Ciao Fabio,
mi rivolgo a te visto che hai risposto a tutte le domande..
Mi hanno proposto il contratto di un anno commercio V livello con 40 ore settimanali. Però non faccio le 8 ore al giorno per 5 gg, bensì h5.30 da lun a ven e sabato 12 ore. In questo modo mi viene garantito il minimo contrattuale?
Grazie

Anonimo ha detto...

Salve, una cortesia sono veramente in crisi, ieri mi hanno proposto un contratto del commercio credoIV livello con una paga netta di 1048€ su che base????Io sto passando da un contratto a progetto con 1200€ al mese quindi mi sembrano un pò pochini DOMANE:
- Come faccio a capire il mio lordo di quanto è?
- posso chiedergli di rimanere comunque sulle 1200€ mensili???
- Ogni quanti anni ci sono gli scatti di anzianità? e quanto guadagno portano????

Grazie in anticipo dell'aiuto!!!!!

Anonimo ha detto...

29000 lordi mensili è giusto per un terzo livello? non dovrebbe essere almeno un secondo livello?

Fabio ha detto...

@anonimo 27 luglio: sono tutti all'interno della busta paga (con l'ultimo aumento che avverrà a settembre 2010).

Fabio ha detto...

@anonimo 28 luglio: certo che ti viene cmq garantito il minimo contrattuale (anche se le quote che vedi sopra sono con l'ultimo aumento che sarà a settembre 2010). stai solo attenta con gli orari, spesso i datori di lavoro si approfittano...

Fabio ha detto...

@anonimo 28 luglio: credo che ti hanno proposto il V livello. calcola che il commercio ha 13esima e 14esima. quindi due mensilità in più l'anno che non avevi con il progetto. gli scatti li puoi leggere qui http://contrattolavoro.blogspot.com/2010/06/scatti-di-anzianita-commercio.html

Fabio ha detto...

@anonimo 3 agosto: dovrebbero essere un primo livello a meno che tu non abbia un secondo livello con superminimo.

Anonimo ha detto...

Ciao Fabio,sono stata assunta come addetta alle vendite con un quinto livello del contratto del commercio a 40 ore settimanali,mi hanno detto che lo stipendio sarà di 800 euro netti mensili...mi sembra un po' poco dato che negli altri lavori che ho fatto pur avendo lo stesso inquadramento prendevo sui 1000 euro netti! Tu cosa dici?

Fabio ha detto...

@anonimo 7 agosto: dovrebbe essere un pò più alto lo stipendio netto. per essere sicura, fatti dire il lordo e poi leggi qui http://contrattolavoro.blogspot.com/2010/03/calcolo-stipendio-da-lordo-netto-in.html

Anonimo ha detto...

ciao.. una domanda veloce: sono assunto IV livello (tempo determinato) ed ho paga base 901,46 ed contingente 524,22 il che fa 1425,68 lordi è corretto?
grazie mille

Fabio ha detto...

@anonimo 9 agosto: correttissimo!avrai 20 euro di aumento da settembre 2010 (http://contrattolavoro.blogspot.com/2010/03/contratto-commercio-aumenti-2010.html)

Anonimo ha detto...

Ciao ho un V livello,il lordo è di 1347,73...per il calcolo del netto devo togliere il 25%??

Fabio ha detto...

@anonimo 11 agosto: trovi tutta la spiegazione qui http://contrattolavoro.blogspot.com/2010/03/calcolo-stipendio-da-lordo-netto-in.html

Anonimo ha detto...

Buongiorno,
Vorrei farvi un paio di domande..
Esistono differenti minimi contrattuali se sitratta di un commesso addetto alle ventite oppure di un impiegato in ufficio??
Mi hanno offerto un contratto come aiuto vendite in un centro commerciale (IV livello mi hanno detto che netti sono circa 1000€), mentre devo valutare un contratto sempre IV livello in un ufficio sempre contratto commercio 40 ore settimanali.
Sono in Mobilità il minimo di tempo che possono assumermi?
Grazie per la risposta
Sara

Fabio ha detto...

@sara: non c'è nessuna differenza di retribuzione con lo stesso contratto (stesso livello), devi scegliere tu! se sei in mobilità, è conveniente per loro assumerti, pagano meno tasse ma non c'è tempo minimo. ma visto le agevolazioni, chiedi almeno 6 mesi di contratto.

Anonimo ha detto...

Salve a tutti, leggendo questo post e guardando la mia busta paga mi è sorto un dubbio: io lavoro con un V livello del contratto commercio e terziario, ma il mio lordo è di 1.338 euro, più basso di quello che compare qui. Vuol dire che non mi son stati dati gli aumenti? A chi mi dovrei rivolgere? E, nel caso, si può avere un rimborso retroattivo per tutto il 2010?

Un'altra domanda: il datore di lavoro può cambiare a proprio piacimento l'orario di lavoro? Nel mio caso è da 1 anno e mezzo che lavoro 8 ore al giorno, dal lunedì al venerdì, ma il datore ora vorrebbe farmi lavorare anche 4 ore il sabato mattina, scalandomi 1 ora al giorno durante la settimana: può farlo?
Grazie mille per quanto potrete dirmi!

Fabio ha detto...

@anonimo 18 agosto: il tuo lordo è giusto perchè il minimo che vedi sopra è compreso dell'aumento che avverrà con lo stipendio di settembre. Date le richieste abbiamo aperto un nuovo blog sul contratto del commercio e qui puoi trovare gli aumenti e i minimi (http://contrattocommercio.blogspot.com/2010/08/commercio-aumenti-2010.html).

Per quando riguarda gli orari, purtroppo se ci sono esigenze aziendali per il cambiamento, il datore di lavoro può anche chiederti questo sforzo. Il consiglio è di parlare con lui e di ottenere anche qualcosa tu (come un piccolo aumento).

Anonimo ha detto...

Grazie Fabio, sei stato gentilissimo. Purtroppo il dialogo nel posto in cui lavoro non sanno neanche cos'è! Leggevo però da qualche parte che le modifiche all'orario devono essere fatte entro il 30 nov. e diventano valide dal 1 gennaio, è vero?

Tra l'altro ho riguardato il contratto e una delle clausole era proprio "40 ore settimanali suddivise in 5 giorni lavorativi": posso appellarmi a questo per rifiutare il cambiamento di orario? Un'altra cosa: potrebbe questo essere un motivo di dimissioni per giusta causa? Anche perché, francamente, non esiste alcuna esigenza aziendale per questo cambiamento, diciamo che sarebbe solo un "dispetto" nei confronti di noi dipendenti...
Infine: devo quindi aspettarmi un aumento nella busta paga di settembre?

Grazie davvero, buona giornata!

Fabio ha detto...

@anonimo 19 agosto: una cosa per volta: a settembre ci sarà un aumento di circa 20 euro (http://contrattocommercio.blogspot.com/2010/08/commercio-aumenti-2010.html).

Le modifiche agli orari possono, per esigenze produttive, essere fatte durante tutto l'anno. Tu puoi rifiutarti ma ti metti in una posizione sconveniente. Se proprio non vuoi lavorarci, fatti licenziare, così puoi chiedere la disoccupazione. Il primo passo però, secondo me, è provare a chiedere un aumento in cambio dell'accettazione del nuovo orario.

Anonimo ha detto...

Grazie ancora. Pensavo non si potessero apportare modifiche nel caso in cui gli orari fossero specificati nel contratto... pazienza, speriamo si risolva tutto per il meglio...

Anonimo ha detto...

Buongiorno, sono impiegata nel settore del commercio al 4° livello da 11 anni e per ragioni personali stavo valutando la possibilità di un part time a 6 ore.
Quanto sarebbe il mio stipendio?
Grazie in anticipo.
Fabiana

Fabio ha detto...

@fabiana: per un part time a 6 ore per 5 giorni la settimana, il netto per un 4 livello è intorno agli 830 euro.

Anonimo ha detto...

grazie

Anonimo ha detto...

Buongiorno Fabio, posso chiederle di aiutarmi a capire quanto potrebbe essere lo stipendio che andrei a prendere se accettassi una proposta di lavoro come operatore call center V livello commercio a part time 25h?
Non usufruisco di nessun tipo di detrazione.
Quanto sarebbe lo stipendio netto mensile?
Grazie per la risposta.
Simona

Fabio ha detto...

@simona: il netto mensile è intorno ai 630 euro. cmq puoi calcolarlo facilmente quando avrai il lordo (scritto sul contratto), con la formula che trovi qui http://contrattolavoro.blogspot.com/2010/03/calcolo-stipendio-da-lordo-netto-in.html

Anonimo ha detto...

Molte grazie Fabio, gentilissimo.
Simona

Anonimo ha detto...

Come si fa a calcolare il costo totale a carico dell'azienda per un dipendente di un primo livello CCNL Commercio basandosi sul minimo contrattuale?

Fabio ha detto...

@anonimo 26 agosto: questa è troppo tecnica anche per noi! Grosso modo è 1/3 della ral (reddito annuale lordo), ma per questo tipo di domande ti consiglio di rivolgerti ad un commercialista.

Anonimo ha detto...

Il contratto commercio primo livello prevede un impegno lavorativo di 40 ore settimanali, un contratto che prevede un impiego di 32 ore(part time all'80%) a livello previdenziale cosa succede? (considerando che la differenza sarebbe assorbita da un superminimo pari a circa la 20%) A livello contributivo non viene calcolato l'anno intero oppure sopra un certo montante contributivo non cambia nulla? Grazie

Fabio ha detto...

@anonimo 28 agosto: queste sono questioni che è meglio discutere con un patronato... dove possono effettuare i calcoli con i software aggiornati. comunque, anche se con un superminimo che ti fa arrivare alla retribuzione piena di un prima livello a 40 ore (pur facendone 38), non hai gli stessi contributi...

laura ha detto...

Salve Fabio, al momento sono impiegata addetta vendita con contratto part time IV livello a 20 ore con
Paga Base Euro 440,73
Contingenza Euro 262,ll
Ass. Suppl. Euro 5,17
Totale Lordo Euro 708,01
Desidero sapere quanto verrebbe la paga nel caso in cui mi aumentassero le ore a
30 ore o
36 ore?
Vorrei capire cosa mi conviene di piu tra le tre soluzioni (30 ore, 36 ore oppure full time 40 ore la cui paga a quanto leggo in questo blog è 1445,68 euro).
Grazie in anticipo.

Fabio ha detto...

@laura: il lordo per 30 ore si dovrebbe aggirare intorno ai 1.060 euro. a 36 ore intorno ai 1.270 euro. per sapere il netto leggi qui http://contrattolavoro.blogspot.com/2010/03/calcolo-stipendio-da-lordo-netto-in.html

Anonimo ha detto...

buonasera, vorrei sapere a quanto corrisponde il lordo di un V livello part time 24h (non so se devo dividere il lordo x 40 e moltiplicarlo x 24 o se entrano in gioco altri calcoli..)
grazie!

Fabio ha detto...

@anonimo 30 agosto: hai indovinato! :)
diciamo che è il metodo più facile per ottenere quello che vuoi.
comunque un part time a 24 ore al V livello del commercio è intorno agli 810 euro lordi.

Anonimo ha detto...

buongiorno vorrei sapere a quanto corrisponde il netto per un'impiegata di 3 livello commercio lavorando 25 ore settimanali.
Grazie

Fabio ha detto...

@anonimo 31 agosto: il lordo è intorno ai 990 euro mensili. per il netto segui questa formula http://contrattolavoro.blogspot.com/2010/03/calcolo-stipendio-da-lordo-netto-in.html

Anonimo ha detto...

Ciao a tutti, posso avere un aiuto?
Dopo 35 anni di lavoro (alcuni anni 20h settimanali par-time) il negozio chiude per cessata attivita'. Si presenta una nuova opportunita' ma viene proposto un part-time di 17 ore settimanali. Vengo alla domanda, non dovrebbero essere almeno 20 ore settimanali stante a quanto riportato sul CNL?
Ai fini pensionistici esiste una soglia minima di ore settimanali? se si quale e'?
Quale impatto puo' avere ai fini INPS accettare un contratto da 17h settimanali rispetto alle 20h settimanali? Puo' condizionare in qualche modo il passato nei calcoli pensionistici?
Ringrazio anticipatamente per le prezione info che potro' avere sull'argomento.
ciao a tutti.

Fabio ha detto...

@anonimo 1 settembre: esiste la possibilità di un part time a 17 ore, e può scendere sotto le 20 ore senza problemi con il CCNL del Commercio. Certo versi meno contributi all'Inps, quindi anche l'importo della pensione tenderà ad abbassarsi.

Anonimo ha detto...

Ciao Fabio!

Sto per essere assunto (incrociamo le dita) con contratto del commercio e qualifica di "product sales manager".

Non voluto ancora chiedere la retribuzione.. ma a quale livello potrei appartenere?

grazieee!

Fabio ha detto...

@anonimo 6 settembre: per prima cosa complimenti! per la tua qualifica, sarebbe adeguato un 2°livello ma anche un 3° andrebbe bene. sotto non scenderei...

Anonimo ha detto...

Ciao
Mi hanno offerto un contratto part-time 30 ore dal lunedì al venerdì. Commercio (sono di Livorno)
Lavoro in uffico come impiegata geometra disegnatrice tecnico e vendite su mercato elettronico.
Livello offerto IV.
Quanto sarà il mio stipendio netto??
Ciao e Grazie SARA

Fabio ha detto...

@sara: il netto mensile è intorno ai 700 euro.

Anonimo ha detto...

@Manuela, Ciao mi hanno offerto un contratto di IV livello, 39 ore settimanali con netto mensile di 1050,0 €, è giusto come stipendio? A me sembra basso rispetto alle vostra indicazioni.
Grazie Manuela

Fabio ha detto...

@manuela: è giusto invece! devi calcolare le 39 ore e non 40 come minimo.

Anonimo ha detto...

buon giorno Fabio,
potrebbe dirmi il lordo mensile di un quadro in un'azienda che commercializza preparati dolciari,panificatori e similari?
grazie

Fabio ha detto...

@anonimo 16 settembre: la paga base di un quadro è 2.390 euro.

Fabio ha detto...

@anonimo 16 settembre: trovi tutto qui per i minimi dei quadri http://contrattocommercio.blogspot.com/2010/08/commercio-minimi-tabellari.html

Anonimo ha detto...

grazie Fabio gentilissimo!ma il netto è pari al lordo dedotto il 32% di "tasse"?
grazie

Fabio ha detto...

@anonimo 16 settembre: trovi la formula per il netto dello stipendio qui http://contrattolavoro.blogspot.com/2010/03/calcolo-stipendio-da-lordo-netto-in.html

Anonimo ha detto...

CIAO, CORTESEMENTE VORRI SAPERE IL NETTO DI UN VI LIVELLO A 35 ORE SETT. GRAZIE

Fabio ha detto...

@anonimo 17 settembre: intorno agli 830 euro per un VI livello a 35 ore.

Anonimo ha detto...

buonasera mi hanno proposto un 4 livello commercio in esselunga..potrei sapere quanto sara' a grandi linee il netto della busta paga per un confronto con il mio attuale impiego?
grazie

Fabio ha detto...

@anonimo 19 settembre: il netto è intorno ai 1080 euro, poco di più se è un tempo determinato.

Anonimo ha detto...

Ciao Fabio,
vedo che tutti si rivolgono a te , sapresti dirmi il netto per un 3 livello commerciale?In quanto mi avevano parlato di 1300 netti ma non mi pare secondo i miei calcoli che corrispondano ad un 3 livello
Grazie mille.

Fabio ha detto...

@anonimo 20 settembre: con l'ultimo aumento di settembre 2010, con un terzo livello dovresti essere intorno ai 1250 netti.

alepie ha detto...

salve a tutti ho una questione urgente da risolvere. ho un contratto a tempo determinato (commercio) al terzo livello. domani ho la firma per il rinnovo a tempo indeterminato. volevo sapere se fosse possibile che mi abbassino il livello in sede di rinnovo. grazie

Fabio ha detto...

@alepie: di solito quanto rinnovano a tempo indeterminato un determinato viene fatto firmare un foglio che è una sorta di rinnovo a tempo indeterminato del precedente contratto. una cosa molto semplice. quindi si mantiene anche il livello.
l'abbassamento del livello non è una cosa corretta e io non accetterei.

Anonimo ha detto...

Ciao Fabio,

poco sopra scrivi che "con l'ultimo aumento di settembre 2010, con un terzo livello dovresti essere intorno ai 1250 netti"

scusa dalle tabelle aggiornate leggo che il lordo è 1593,34 quindi se tattengo il 27% a me risulta all'incirca 1163..sbaglio qualcosa?

Fabio ha detto...

@anonimo 23 settembre: come ho scritto nel post (http://contrattolavoro.blogspot.com/2010/03/calcolo-stipendio-da-lordo-netto-in.html) in cui spiego il calcolo dello stipendio, è il 25% da detrarre. viene intorno ai 1200 euro... calcola che la formula è un po' per difetto.

andrea ha detto...

ciao Fabio,aprofitto della tua gentilezza per avere un'informazione,lavoro nel commercio con un contratto di 6 ore al giorno x 36 ore settimanali e percepisco uno stipendio di circa 1000 euro.sai a quanto dovrebbe corrispondere più o meno la tredicesima?grazie Andrea

Fabio ha detto...

@andrea: calcola che la tredicesima equivale ad uno stipendio netto mensile.

andrea ha detto...

ti ringrazio Fabio

Anonimo ha detto...

Salve.
Sto per essere assunta IV livello Commercio part time di 25 ore settimanali. A quanto corrisponde la retribuzione netta?
Grazie

Alex ha detto...

Ciao, sono una lavoratore autonomo nell'informatica da 13 anni, analista programmatore, mi è stato detto che mi verrà proposta l'assunzione nella ditta in cui faccio consulenza e visti i tempi che corrono la prenderò in considerazione. Quale livello potrebbero propormi ?

Fabio ha detto...

@anonimo 30 settembre: lo stipendio dovrebbe essere intorno ai 680 euro.

Fabio ha detto...

@alex: vista la tua esperienza io non andrei sotto il 3 livello del commercio.

Alex ha detto...

In realtà io pensavo di chiedere il 2 livello, è un'utopia ? Dalle tabelle che ho letto nei link sopra risulta nel 2 livello il ruolo di programmatore...

Fabio ha detto...

@alex: programmatore e non solo, leggi qui (http://contrattocommercio.blogspot.com/2010/08/contratto-commercio-livelli.html).
comunque non è un'utopia, certo che le aziende non aumentano i livelli con molta facilità, preferiscono aumentare gli stipendi.

Anonimo ha detto...

a quanto corrisponde un terzo livello telecomunicazioni con 20 ore settimanali (al netto)?
grazie
max

Fabio ha detto...

@max: il netto è intorno ai 620 euro al mese.

Anonimo ha detto...

a quanto corrisponde un quarto livello commercio con 20 ore settimanali (al netto)?
grazie
Tatiana

Fabio ha detto...

@tatiana: il netto è intorno ai 550 euro.

Anonimo ha detto...

buonasera,
chiedevo a quanto corrisponde il minimo contrattuale(lordo) per un 3°livello del commercio(commessa)part-time 20 ore?
grazie infinite
Nadia

Fabio ha detto...

@nadia: esattamente la metà dell'importo che vedi sopra per il III livello.

David ha detto...

Salve,
nel mio contratto per arrivare al netto concordato con il datore di lavoro è stata aggiunta una voce:
Acconti futuri Aumenti Assorbibili € 153,05.
Questo che significa che io non subirò scatti d'aumento fino a quando non verranno assorbiti questi 153€? Se si quanti anni ci vorranno all'incirca prima di assorbirli?
Grazie

David ha detto...

Salve,
per l'esattezza ho queste voci:
Stipendio 1.441,07
Contingenza 537,52
Elemento Aggiuntivo 11,36
Acconti futuri Aumenti Assorbibili 153,05
_________________

Totale Lordo 2.143,00


SAPRESTE DIRMI QUANTO ANDREI A PRENDERE AL NETTO (considerando poi che il lordo annuo è di 30000€ diviso in 14 mensilita)?

GRAZIE

Fabio ha detto...

@david: quella voce che ti hanno inserito, è una brutta prassi delle aziende. cioè al primo aumento contrattuale, possono assorbirlo senza dirti nulla e senza che tu ti possa opporre.
come stipendio netto dovresti essere su poco più di 1600 euro netti al mese.

Anonimo ha detto...

Grazie Fabio.
Taty

Anonimo ha detto...

Ciao Fabio,

volevo gentilmente chiederti quanto è la retribuzione circa netta per un part time 30 ore 5 livello commercio e quanto è il lordo.

grazie in anticipo della risposta cordiali saluti e buona serata

Viviana

Fabio ha detto...

@viviana: la retribuzione lorda è di 1015 euro; la netta intorno ai 780 euro.

Anonimo ha detto...

Ciao Fabio,
spero tu possa risolvere qualche mio dubbio, che in azienda non "riescono" o non vogliono spiegare, sono assunto come apprendista di 2lvl con contratto del commercio, il minimo tabellare è 921,46 lordo in busta, è corretto? Altro quesito nella promessa d'assunzione c'è scritto che sarei stato assunto come lavoratore a tempo indeterminato senza specificare se apprendista o meno(la sorpresa è arrivata al momento della firma, ma non potevo rifiutare in quel momento)è vero che sono a tempo ind. o allo scadere dell'apprendistato potrei comunque essere messo a casa? Ultimo quesito, volendo si può intorrompere in qualsiasi momento il contratto di apprendistando passando ad un contratto normale?
Grazie mille per l'attenzione e scusa se mi sono dilungato.

Anonimo ha detto...

Ciao Fabio,
complimenti per il sito, mi ha risolto parecchi dubbi, uno mi rimane, ho un contratto del commercio da apprendista part-time, mi è stato detto che devo per forza fare 20 ore settimanali di tipo orizzontale... è vero? Non potrei avere un contratto di tipo verticale e lavorare invece 3giorni da 8ore a settimana?
Già che ci sono, se lo studio che fa le buste paga, sbaglia a conteggiare le ferie (mi ha messo -140 ore da maggio ad agosto, purtroppo me ne sono accorto ora in pratica mi sottraevano + o - 30 ore al mese per un motivo ancore a me sconosciuto) cosa posso fare? loro e il titolare dicono che non si può fare nulla tranne il licenziamento e la riassunzione, a me sembra una cosa ridicola.
Grazie per la disponibilità,
Carlo.

Fabio ha detto...

@anonimo 18 ottobre: il minimo tabellare è corretto e anzi è un buon livello di inizio per un apprendista.
anche se a tempo indeterminato, al termine dell'apprendistato può esserci la cessazione del contratto.
difficile che ti bloccano un contratto in essere, piuttosto attendono il termine e ti rinnovano.

Fabio ha detto...

@carlo: ti hanno detto delle cavolate. l'orario di lavoro lo decide il datore di lavoro ed è scritto sul contratto di apprendistato che può essere (nel tuo caso part-time) orizzontale o verticale. certo la normalità per un part-time è come te lo fanno fare ma se tu hai necessità puoi chiedere una via di mezzo.
per quanto riguarda le ferie, non è vero che non si può fare nulla. le ferie/permessi sono un tuo diritto e se c'è stato un errore (magari ti hanno scalato perché sei part-time e pensavano che hai preso permessi per arrivare alle 8 ore lavorative giornaliere) devono sistemare la cosa loro con lo studio.

Anonimo ha detto...

Grazie mille per i chiarimenti, sei stato chiarissimo.

Ciao,
Carlo

Anonimo ha detto...

Buongiorno,
ho trovato delle offerte come direttore-responsabile (forse la fregatura è sul responsabile) negozio, store manager ecc... ed offrono un 3° livello, ma il terzo livello è per un bravo macellaio, non mi sembra corretto.

Guardando un sito di riferimento con tabelle livelli mi è sembrato di capire che come minimo avendo responsabilità gestionali sia di personale che amministrative dovrebbe essere un primo livello, gradirei una spiegazione sulle differenze.

Quando si arriva al quadro?

In realtà ho trovato annunci che per questo tipo di figura parlano anche di 40/55mila euro lordi annui, dov'è la giusta misura?

Fabio ha detto...

@anonimo 19 ottobre: visto come è messo il mondo del lavoro, io non sputerei sopra un terzo livello del commercio. mi sembra abbastanza congruo per iniziare. Certo per un ruolo del genere in un grosso negozio ci vuole esperienza e una secondo/primo livello è più adatto.
per quanto riguarda il quadro, solo le aziende più grandi lo fanno. è un livello di solito fatto ai responsabili di area.

Anonimo ha detto...

il post precedente si è perso?

Volevo solo dire che mi sembra facile fare l'imprenditore andando a ''risparmiare'' sul lavoratore, il lavoratore deve essere bravo...... e pagato bene.

Per assurdo un capo area non avendo responsabilità amministrative e di gestione diretta, potrebbe prendere di più ma con riferimento non al lavoro svolto ma al risultato, quindi pari livello (se non inferiore) ma con premio finale importante.

Ma dai 40-55mila euro lordi per arrivare al netto si toglie il solito 25%? Questo valore si riferisce ad un quadro?

Come e chi decide tra un primo livello e un quadro? Che differenza c'è tra un direttore quadro e un direttore impiegato al primo livello? Il numero dei collaboratori da gestire e la quantità di fatturato potrebbe fare la differenza?

Quale potrebbe essere la differenza netta in busta con quattordicesima tra un 2° livello ed un 1°?
Molte grazie.

Fabio ha detto...

@anonimo 19 ottobre: ho già risposto a questo tipo di commento in Contratto del Commercio. leggi qui http://contrattocommercio.blogspot.com/2010/08/contratto-commercio-livelli.html

Anonimo ha detto...

Anche su uno stipendio lordo di 40mila euro per arrivare al netto si toglie il solito 25%? Con questo valore si parla per forza di un quadro?

Mi direbbe un pochino più precisamente quale potrebbe essere la differenza netta in busta con quattordicesima tra un 2° livello, un 1° livello e quello dei 40 mila lordi?

Fabio ha detto...

@anonimo 20 ottobre: con un lordo di 40mila euro si parla di una quadro o di un dirigente di basso livello. dipende dall'azienda e degli stipendi.
la seconda domanda non l'ho capita...

Anonimo ha detto...

spiego......

nel discorso lordo/netto http://contrattolavoro.blogspot.com/2010/03/calcolo-stipendio-da-lordo-netto-in.html calcolando il -25% sul lordo del 2° livello e del 1° livello esce fuori che dovrebbero prendere netti in busta circa 1500,00 e circa 1800,00 (anche 13° 14° mensilità?).

Quanto gli rimane netto a chi ha come base annua i 40.000 lordi? Sempre il -25% che poi divide per i 12 mesi?

Fabio ha detto...

@anonimo 20 ottobre: il tredicesima e quattordicesima equivalgono una mensilità.

per sapere il netto dei 40mila, fai la stessa operazione che hai detto per quelli sopra.

Anonimo ha detto...

ciao fabio ho un contrato ccnl 4 livello operaio per 3 mesi a 39 ore settimanale 1365 lordo quanto sara il netto grazie...

Fabio ha detto...

@anonimo 23 ottobre: il netto è intorno ai 1.040 euro mensili.

Anonimo ha detto...

aiuto! ho appena firmato un contratto del commercio, V livello, area c, art. 25
presso un'agenzia interinale che mi assume per una società. durante i colloqui presso la società mi era stato assicurato uno stipendio di 1100 euro mentre l'agenzia interinale prospetta un lordo di 1360 equivalente ad un netto intorno ai 1000 euro. chi ha ragione? ho chiamato la società facendo riferimento alla questione ma loro garantiscono lo stesso stipendio che danno ai loro diretti dipendenti (1.100). l'agenzia interinale mi dice di aspettare la prima busta paga. ma cos'è??? indovina il prezzo giusto?!

Fabio ha detto...

@anonimo 27 ottobre: a prescindere da quello che dicono, vale il lordo che è scritto sul contratto! eventualmente però rivolgiti all'agenzia per il lavoro, sono loro che ti pagano.

Anonimo ha detto...

Ciao sto per essere assunta in un'azienda settore comm.le II livello mi hanno detto che il netto dovrebbe essere più o meno 1300 euro a cui aggiungere la 13ma e 14ma. è giusto?
Grazie mille

Fabio ha detto...

@anonimo 27 ottobre: giusto, il netto sarà poco più di 1300 euro.

Anonimo ha detto...

Vorrei sapere quale è la retribuzione lorda mensile per un part-time di 20 ore (commesso) del CCNL del commercio. Grazie

Fabio ha detto...

@anonimo 28 ottobre: dipende dal livello del contratto in cui sei inquadrato (in questo caso del commercio).

Anonimo ha detto...

Scusami, ripeto completando;Vorrei sapere quale è la retribuzione lorda mensile per un part-time di 20 ore (commesso) del CCNL del commercio. Livello 4.
Grazie mille

Fabio ha detto...

@anonimo 28 ottobre: la retribuzione lorda è di 722,84 euro.

Anonimo ha detto...

ciao fabio, ti chiedo anch io una delucidazione: sono assunta a tempo indeterminato in un'azienda come impiegata di V livello commercio (commessa) e lavoro in un negozio per 20ore settimanali. Supero di poco le 600€ mensili (di base, poi ci sono dei bonus + buoni pasto).Mi hanno proposto l'aumento a 30ore: quanto percepirei?
Altro quesito: ho maturato 13mesi di anzianità e ho sentito che dopo il 18° è previsto l'aumento di livello quindi passerei al 4°, è corretto? E' previsto obbligatoriamente che l'azienda provveda a farlo oppure possono farne a meno? Aumenterebbe lo stipendio?
Ultimo quesito: sono iscritta all'università (come non frequentante)quindi ho diritto a permessi studio?
Ti ringrazio tantissimo, attendo tua risposta.

Fabio ha detto...

@anonimo 28 ottobre: il netto per un 30 ore del tuo livello è di circa 850 euro.
non c'è il passaggio di livello ma gli scatti di anzianità, ma solo dopo 3 anni avrai il primo.
con un contratto regolare hai diritto ai permessi studio, certo! pubblicheremo presto un post su http://contrattocommercio.blogspot.com

Anonimo ha detto...

Ciao Fabio,
ho firmato un contratto di sostituzione di maternità come assistente junior account, inquadrata al IV livello del CCNL del commercio. La retribuzione mensile lorda sarà quella prevista dal CCNL di riferimento (così c'è scritto).
Ho accettato il contratto in buona fede, ma sul contratto non c'é specificata la cifra precisa concordata a voce (1100 netti mensili).
Posso stare tranquilla? Grazie infinite

Fabio ha detto...

@anonimo 30 ottobre: stai tranquilla, lo stipendio con il tuo livello (IV del commercio) è di poco di più di 1.100 euro al mese.

Anonimo ha detto...

Buongiorno,
sto valutando una proposta di lavoro di 3 livello contratto commercio.
Posso sapere quale sarebbe il mio minimo mensile netto?
Grazie

Fabio ha detto...

@anonimo 2 novembre: il netto mensile per un III livello del commercio è di circa 1250 euro al mese.

Anonimo ha detto...

salve vorrie sapere a quanto corrisponde la retribuzione netta ccnl telecomunicazioni part time 20 ore settimanali 2 livello grazie

Fabio ha detto...

@anonimo 8 novembre: per le telecomunicazioni è molto più complicato ricavare il netto in quanto non esista una tabella storica degli aumenti contrattuali. fatti dire il lordo di 40 ore e poi possiamo ricavare il netto di 20 ore.

Anonimo ha detto...

Ciao Fabio,
sto per firmare un contratto nazionale del commercio per un V livello a 30 ore settimanali.
Mi hanno detto che la retribuzione sarà di 900/1000 euro, ma non hanno specificato se saranno lordi o netti.
Sulla base della 30 ore, quale dovrebbe essere lo stipendio al netto?
Grazie!

Fabio ha detto...

@anonimo 10 novembre: quello che ti hanno detto è il lordo. il netto è sugli 800 euro/mese.

Anonimo ha detto...

Ciao Fabio ,
la mia azienda mi ha spostato in un nuovo ramo promettendomi visti i miei futuri incarichi un aumento del mio fisso € 1500 e una parte variabile .
il mio contratto è commercio III liv.
e le mie mansioni e disponibilità aumenteranno notevolmente dispoibilità 24 ore in più dovrò avviare una nuova rete commerciale che mi porterà a girare per tutta Italia e gli stò avviando gli uffici.....
Non mi danno cenno in merito agli avanzamenti richiesti e PROMESSI .
Che proposta potrei fare?? o cosa dovrei accettare min?
Scusa la domanda magari nn molto pertinente
grazie

Fabio ha detto...

@anonimo 10 novembre: viste le tue mansioni e le responsabilità, io più che ad un aumento punterei ad un aumenti di livello, così sei tranquillo e ti aumentano anche i contributi. un II livello è l'ideale.

Anonimo ha detto...

ciao ho letto gia qualcosa in merito ,ma vorrei essere certa ho un contratto di lavoro del commercio part time a 20 ore ho lavorato per tre mesi interinale poi l'zienda mi ha assunta con contratto a termine dal 1 febbraio 2010 al 31 luglio 2010 e rinnovata dal 31 luglio 2010 al 29 novembre 2010, è vero che dovrei avere l'indeterminato alla scadenza? grazie alessia

Fabio ha detto...

@alessia: se l'azienda applica le leggi e se non ti fa uno stacco di più di 20 giorni allora dovrebbe essere indeterminato.

Anonimo ha detto...

Ciao,io sono apprendista impiegato livello 4 settore commercio e prendo sui 1.020-1.070 euro NETTI al mese. Ora dopo 4 anni mi propongono di passare a tempo indeterminato stesso livello e stesso settore. Nel contratto però mi scrivono che la retribuzione base sarà di 1.458 LORDA al mese. Domande:

1. scrivendo una cifra "fissa" rimarrà quella fino alla fine del contratto? non potrebbero scrivere solo "la retribuzione sarà valutata in base al CCNL ogni anno" invece di aggiungere anche un importo fisso?

2. non è scarsa come retribuzione? praticamente prenderei gli stessi soldi netti di quando ero apprendista o solo 10-20 euro in piu.

3. gli scatti di anzianità dovrebbero essere aggiunti o dopo 4 anni di apprendista si "azzera" il conteggio? in busta sotto che voci li trovo?

Anonimo ha detto...

grazie mille alessia

Fabio ha detto...

@anonimo 11 novembre: la cifra dello stipendio deve essere riportata nel contratto assieme al livello e al tipo di contratto. se ci saranno aumenti, li prenderai, non ti preoccupare.
la retribuzione è quella da contratto, e sarà intorno ai 1.080 al mese.
con il nuovo contratto si azzera l'anzianità.

Anonimo ha detto...

BUONASERA,
MI HANNO PROPOSTO UN LAVORO PART TIME 20 ore SETTIMANALI. SONO UN'IMPIEGATA 2 LIVELLO COMMERCIO CON 20anni ESPERIENZA, QUANTO POTREBBE ESSERE LA MIA RETRIBUZIONE NETTA MENSILE?
GRAZIE

Fabio ha detto...

@anonimo 11 novembre: il netto è intorno ai 700 euro netti.

Anonimo ha detto...

Buonasera,
mi è stato proposto un tipo di part time per impiegata IV livello / receptionist, segreteria ecc. (albergo confcommercio):
1° e 3° settimana dalle 7.30 alle 12.00 = 4,5 ore/giorno
e
2° e 4° settimana dalle 16.00 alle 24.00 = 7,5/gg. (la mezz'ora viene tirata via per la cena)
praticamente lavorerei su 26 gg mensili.
Io pensavo di chiedere 9,00 euro netti/ora + ferie / riposi spettanti, 13° e 14° e TFR.
facendo questi calcoli a quanto ammonterebbe la mia busta paga al lordo e al netto mensile?
spero di essere stata chiara e mi farebbe felice una sollecita risposta. (devo dare risposta a breve.
Grazie per la comprensione
CRI

Martina ha detto...

Ciao, sto valutando un contratto commerciale IV livello, part-time 31 ore settimanali, 6 giorni lavorativi. A quanto dovrebbe ammontare lo stipendio netto? Grazie!

Fabio ha detto...

@CRI: non posso fare questo tipo di calcoli senza sapere le ore lavorate ogni mese o settimana. è un po' complesso il tuo schema, semplificalo e dimmi le ore lavorate al mese.

Fabio ha detto...

@martina: il tuo netto è intorno agli 850 euro al mese.

Anonimo ha detto...

Buongiorno.Vorrei sapere il netto mensile di impiegata commercio 1°livello part time 20 ore settimanali.Abbiamo concordato 800 euro netto vorrei sapere se rientro bene o è + alto allora si dovrà usare il superminino.Vorrei quello non riassorbibile.Di quanto dovrebbe essere?Grazie mille

Anonimo ha detto...

dimenticavo porto la legge 407 quindi non so se cambia qualcosa a livello di calcolo.grazie mille.sono la ragazza che chiedeva del part time a € 800.Grazie

Anonimo ha detto...

scusate sono ancora la ragazza che chiedeva dell € 800 mensili.Siccome € 800 sono per 4 ore giornaliere ma io andrò a fare sempre 5 ore.Resto mi mettono straordinario.Mi conviene chiedere di + come busta paga normale?Se si tenendo conto di tutto quando devo chiedere?Grazie

Fabio ha detto...

@anonimo 17 novembre: il netto di un part time a 20 ore è di circa 760 euro. fatti alzare il superminimo.

Fabio ha detto...

@anonimo 17 novembre: spiegati meglio, non capisco cosa vuoi chiedere.

Anonimo ha detto...

Buongiorno.Mi spiego meglio.Io lavorerò 5 ore tutti i giorni.Mi conviene accettar € 800 con assunzione a 4 ore giornaliere e 1 ora al giorno straordinario o farmi assumere come 5 ore al giorno?Con gli straordinari 20 ore al mese ho molte tasse?Ci perdo come tfr, ferie, pensione?Se mi conviene farmi assumere 5 ore al giorno quanto dovrei chiedere di +?Grazie mille.

Fabio ha detto...

@anonimo 18 novembre: la cosa migliore è un contratto di 5 ore. hai meno tasse e poi contributi. per lo stipendio ti conviene chiedere almeno 900 euro.

Anonimo ha detto...

Buonasera
dopo 20 anni di lavoro, temo un licenziamento. Come posso fare per avere un'idea approssimativa della liquidazione che mi spetta? Specifico che non ero in regola e che quindi non ho buste paga ove controllare gli accantonamenti, ecc...grazie

Fabio ha detto...

@anonimo 18 novembre: ma hai un contratto regolare? se non ce l'hai e sei sempre stato in nero non ti spetta la liquidazione a meno che tu non faccia causa al datore di lavoro.

Anonimo ha detto...

buongiorno.volevo sapere se avere un contratto da 5 6 ore in una ditta al giorno ed un altro contratto per 8 ore alla settimana da un'altra ditta per me ci sono + tasse.120 ore da una ditta e 24 ore da un'altra al mese.Grazie mille

Anonimo ha detto...

buongiorno.volevo chiedere se era meglio farmi assumere con un terzo livello aumentando il superminino per arrivare alla paga di in primo livello o farmi assumere subito ad un primo livello.Il primo livello cosa comporta a livello legale e il resto?Grazie

Fabio ha detto...

@anonimo 23 novembre: si, effettivamente in caso di doppio contratto si pagano più tasse.

Fabio ha detto...

@anonimo 23 novembre: a prescindere da cosa comporta, è sempre meglio farsi assumere ad un livello superiore. vengono versati più contributi per esempio. pio il primo livello del commercio non timbra, quindi non ha obbligo di orario.

Anonimo ha detto...

Grazie per le risposte.Non sarebbe giusto pagare + tasse non arrivando nemmeno alle 160 ore mensili normali di un contratto sommando entrambi i contratti.Ma non posso fare altrimenti sono 2 negozi diversi.Allora quanto dovrei chiedere al secondo negozio per arrivare a prendere 10 euro nette all'ora considerando spese di tasse e contributi tutto insieme?Grazie mille, fornite un servizio molto utile.

Fabio ha detto...

@anonimo 23 novembre: questo non so dirtelo. dovresti andare da un commercialista con i programmi per lo sviluppo di buste paga.

rosanna ha detto...

buonasera!
Sono laureata da inizio anno e mi hanno offerto da poco un contratto di inserimento di 18 mesi in una azienda medio grande, un terzo livello settore terziario: distribuzione e servizi. Il netto sarebbe di 1250euro, volevo sapere per piacere se è in linea con il minimo lordo per un terzo livello... In più:
-sono previste trasferte. oltre ai rimborsi spese, sono obbligati a darmi una diaria aggiuntiva? c'è scritto che nei 1250 è compresa, per tutto l'importo eccedente la retribuzione tabellare del terzo livello, la voce "forfait straordinario";
-cosa vuol dire "prestazioni di 38 ore settimanali per riduzione orario con assorbimento dal monte ore di permesso retribuito?;
-lavoro domenicale obbligatorio se richiesto... possono? e quanto? non vorrei trovarmi a lavorare tutte le domeniche per un anno e mezzo...

ringrazio di cuore chiunque possa aiutarmi, sono un pò impanicataaaa!
rosy

Fabio ha detto...

@rosy: il netto è un po' più alto di un terzo livello, perché ti hanno inserito un forfait per lo straordinario (cioè non ti pagano i straordinari a ore che effettivamente fai ma ti danno una cifra forfait al mese).
non fai 40 ore ma 38, e le due ore in men che fai te le scalano dai permessi che maturi ogni mese.
se vogliono, lavori anche la domenica (http://contrattocommercio.blogspot.com/2010/10/contratto-commercio-lavoro-domenicale.html)

Anonimo ha detto...

Gri: Nel precedente posto di lavoro - ora sono disoccupata - ero inquadrata come C1 Chimico Farmaceutico part time 4 ore - dono in trattativa per un nuovo posto non mi hanno ancora detto l'inquadramento ma per le mansioni - impiegata società nel campo operazioni e concorsi a premio - credo di rientrare in un 2°- 3° livello per un part time di 6 ore e per le mansioni che andrò a svolgere EURO 900= sono corretti? Sapete dirmi se nel caso di nuova assunzione deve essere mantenuto un livello in linea con il precedente? Credo che l'inquadramento sia per legge correlato anche alle mansioni vero? Grazie per le info.

Fabio ha detto...

@gri: 900 euro lordi o netti? per la nuova assunzione non deve essere tenuta una linea con il lavoro precedente. potrebbero anche farti un livello molto più basso o più alto.
comunque il livello che ti hanno offerto è buono per le mansioni che fai.

Anonimo ha detto...

Ciao, se lavoro full time (40 ore settimanali), come impiegata II livello in una ditta privata è giusto prendere 1080 euro al mese netti (comprensivi di buoni pasto di 116 euro)? grazie!

Fabio ha detto...

@anonimo 2 dicembre: assolutamente no! il tuo stipendio è troppo basso per un II livello che dovrebbe essere intorno ai 1350 euro.

Anonimo ha detto...

Come immaginavo, appunto.. ormai c'è talmente carenza di lavoro che se ne approfittano tutti.. grazie per la risposta!

Anonimo ha detto...

Ciao,
sono previsti degli aumenti dei minimi contrattuali anche per il 2011?
Grazie in anticipo!
Mari

Fabio ha detto...

@mari: per ora nessun aumento. dipende dalle contrattazioni sindacali.

Anonimo ha detto...

Buongiorno,

sono un laurato in ingegneria di 35 anni ( mi son laurato con ritardo a 30 anni ) e lavoro su una azienda che fa parte di un gruppo multinazionale nel settore delle costruzioni.
Premesso che lavoro per questa azienda da febbraio 2007 , mi cheido se sia regolare che ancora ad oggi le mie funzioni/mansioni non siano state ufficialmente definite e io lavori a 360° in assistenza al product manager, al quality manager, abbia compiti di gestione del laboratorio qualità, delle procedure interne, segua la certifcazioni e prodotto e quella ambientale, gestione contestastioni, rilascio e aggiornamento schede tecnihe..e mille altre mansioni..
..il tutto con un inquadramento CCNL commercio 3 livello a 1250 euro/mese ( fino aò 2007- 2009 ero 5 livello, 2009-2010 4 livello )
Qule strada devo perseguire per farmi riconoscere un corretto rapporto tra funzioni/retribuzione ?

Fabio ha detto...

@anonimo 3 dicembre: la tua situazione è simile a quella di molti altri laureati, anche in materie tecniche. non c'è una strada definita, l'unica cosa è parlare con il datore di lavoro e provare a chiedere qualcosa in più.
anche il tuo livello è basso viste le tue competenza e i compiti che svolgi. sarebbe più adeguato un II livello.

Anonimo ha detto...

Ciao Fabio, ho un contratto part-time di max 30 ore settimanali dal lunedì al venerdì IV livello contratto degli studi professionali settore consilp.
Il mio datore di lavoro mi fa lavorare alcuni giorni in cui posso lavorare anche 9 ore di fila e altri mi matte a casa (per dispetto). Se non raggiungo le mie trenta ore a settimana (per colpa sua) mi deve comunque pagare il mensile intero vero? grazie

Fabio ha detto...

@anonimo 5 dicembre: il comportamento del tuo datore di lavoro è abbastanza ingiusto. può farti fare meno ore solo se ci sono problemi aziendali (come il calo di lavoro) ma non per dispetto. in questo caso ti consiglio di parlare con lui ed eventualmente provare a chiedere consigli legali ad un sindacato.

giuseppe ha detto...

ciao,sono un ragazzo di 24 anni e faccio il carpentiere edile da 6 anni,la ditta in cui lavoravo prima mi aveva dato come qualifica "carpentiere edile di livello 2";ma da un mese a questa parte lavoro per conto di un altra,che purtroppo nnostante la paga soddisfacente mi ha passato a una qualifica come "manovale edile" logicamente dovuto al fatto che i contributi sono meno costosi.mi chiedo? ma una volta raggiunto un livello piu alto,possono abbassarti di qualifica senza problemi?quali sono gli svantaggi in qui vado in contro? centra anche il versamentoper la cassa edile?sarei grado di una vostra risposta!grazie!

Fabio ha detto...

@giuseppe: ci sono molti casi come il tuo. possono abbassarti il livello senza problemi ma in questo caso, se lo stipendio è soddisfacente, significa che hai i superminimi più alti.
lo fanno soprattutto per pagare meno contributi.

Anonimo ha detto...

Salve, nella lettera di assunzione ho visto che la mia retribuzione mensile sarà di 1147,75 lordi. La paga base nazionale conglobata di 921,46 sarebbe la paga mensile netta? A me sembra veramente una miseria se così dovesse essere. Può essere che ci siano più di 500 euro di trattenute? Ok che ci sarà la 13' e 14' ma a me sembra poco lo stipendio, o troppe le trattenute. Mi aiutate a capirne di più? Cordiali Saluti.

Fabio ha detto...

@anonimo 6 dicembre: quanto è il tuo lordo? 1147 euro mensili? allora basta che applichi la formula per ricavare il netto che trovi qui http://contrattolavoro.blogspot.com/2010/03/calcolo-stipendio-da-lordo-netto-in.html.
fammi sapere se hai problemi.

Anonimo ha detto...

Ciao Fabio
vorrei sapere se con un contratto commercio 5 livello (segretaria) invece di 40 ore settimnali ne facessi 44 (lavorando dal lun al ven 8 ore al giorno + il sabato 4 ore) lo stipendio netto quanto sarebbe?
Le 4 ore mi verranno calcolate come straordinari oppure no?
Grazie
Simona

Fabio ha detto...

@simona: se nel contratto c'è scritto 40 ore, allora le 4 in più sarebbero straordinari. per un V livello, devi aggiungere circa 100 euro netti in più al mese.

Anonimo ha detto...

ciao Fabio
più che altro vorrei sapere se è legale un contratto a 44 ore piuttosto che il normale 40?
Grazie ancora
Simona

Fabio ha detto...

@simona: per un normale impiegato, non si può fare il contratto a 44 ore.

Anonimo ha detto...

Ok
grazie mille!!!
Simona

Anonimo ha detto...

Salve, lavoro con contratto a tempo indeterminato di 5 liv. settore commercio qualifica di impiegato add. alla vendita nel settore dell'elettronica di consumo. E' vero come ho letto su qualche sito che dopo 18 mesi si dovrebbe passare in automatico dal 5 liv. al 4 liv.?. Ho letto più volte il ccnl ma non ho trovato a tal riguardo alcun riferimento normativo.
Grazie anticipatamente...

Fabio ha detto...

@anonimo 8 dicembre: gli scatti di anzianità sono ogni 3 anni ma non hanno nulla a che fare con lo scatto di livello che viene deciso dal datore di lavoro. leggi qui (http://contrattolavoro.blogspot.com/2010/06/scatti-di-anzianita-commercio.html).

Anonimo ha detto...

Quindi un impiegato add. alla vendita può essere inquadrato al 3° 4° o 5° liv. a discredione del datore di lavoro e così ci rimane a vita.
Pongo questa domanda perchè faccio parte di una grande catena e i colleghi che lavorano in altri PV sono inquadrati con il 4° liv. e solo nell'ultimo PV aperto quest'anno l'addetto vendita è 5°.
Credevo che il 5° liv. fosse l'aiuto commesso!
Grazie cmq per la celere risposta!

Fabio ha detto...

@anonimo 8 dicembre: il livello lo può scegliere il datore di lavoro anche sulla base dell'esperienza maturata pregressa.
la cosa brutta è che più passa il tempo più i datori di lavoro fanno contratti bassi. come nel vostro caso.
se inizi al V livello, se non ci sono promozioni (tipo capo reparto), rimani al V a vita.

Anonimo ha detto...

Buongiorno. Volevo sapere quanto è circa il netto di un contratto che dice così: trattamento economico mensile pari a € 1024,56 e gli istituti normativi(ferie,preavviso e qualifica applicati) sono quelli del CCNL terziario.poi nell'altro foglio dice che sono disponibile a cambio di part time.Siccome il pattuito era 1000 netti mi sembra che qualcosa non quadri e stamattina vogliono che firmi perchè da stamattina parte assunzione fatta gia mart.E' un part time di 5 ore giornaliere=25 ore settimanali.Mi sembra che netto siamo lontani dai 1000 euro concordati.Se riuscite a rispondermi presto perchè stamattina ho trovato sulla scrivania la lettera dia ssunzione da oggi.Grazie mille

Anonimo ha detto...

scusate sono ancora la ragazza che ha scritto sopra.ma è normale poi nel ccontratto che scrivino proprio la cifra lorda?e che significa € 1024,56 e istituiti normativi?Non mi torna nulla.Ora se non sono daccordo e si sono rimangiato quello promesso posso non firmare e tornare a casa?cosa succede se loro hanno già aperto posizione inail e resto?io non ho ancora firmato nulla. Grazie mille

Anonimo ha detto...

Volevo chiedere anche se dopo 4 mesi di lavoro a par time e 2 anni di disoccupazione poi ti aspetta la disoccupazione ridotta. Siccome vogliono fare contratti di 4 mesi in 4 mesi alla fine del primo se non mi pagano quello promesso posso non farlo rinnovare perchè era a tempo determinato a scadenza. portavo la legge 407 ma non vogliono sfruttarla perchè dovrebbero assumere a tempo indeterminato e non vogliono.così mi fanno contratto di 4 mesi. Sono la ragazza che ha chiesto prima della assunzione par time. Grazie mille per il servizio che fornito e che ci tutelate.

Fabio ha detto...

@anonimo 9 dicembre: per prendere 1000 euro netti per un part time 25 ore, il lordo deve essere molto alto. mi sembra improbabile riuscire a prendere 1000 euro per un part time così. forse vi siete capiti male, erano 1000 euro lordi.

Fabio ha detto...

@anonimo 9 dicembre: (la prox volta scrivi il tuo nome così è più facile riconoscerti).
dipende dal part time. con un 25 ore dovresti riuscire a prendere la disoccupazione con requisiti ridotti.

Anonimo ha detto...

scusa.sono barbara.accordi erano 900 busta 100 rimborso benzina.ora con la scritta nel contratto di € 1024,56 quanto prendo?il consulente dice 800 euro con qualche oscillazione. è vero?secondo ilc alcolo su questo sito verrebbe adirrittura 750.non so se accettare o dire di mettere un superminimo per arrivare a 900 netto.come posso fare?per me va bene che mi dia così 100 euro per la benzina ma resto no.Grazie

Fabio ha detto...

@barbara: la formula che hai usato per importi più bassi, come il tuo, è arrotondata a difetto. il netto è intorno agli 800 euro.
se vuoi essere sicura, devi farti aumentare il superminimo.

Anonimo ha detto...

sempre Barbara. è normale nel contratto di asuunzione inserire la paga lorda?non si doveva inserire solo 3 livello?grazie

Fabio ha detto...

@barbara: nel contratto deve sempre essere inserito il lordo. a volte non lo fanno, ma è correttezza indicare il livello e il lordo mensile.

Anonimo ha detto...

barbara.Grazie.Anche il consulente dell'azienda dice che viene 800 a volte oscilla nel mese.Ho firmato così.Le ore di ferie e permessi è uguale per ogni livello?Quante ofe di ferie e permessi abbiamo all'anno?Grazie

Fabio ha detto...

@barbara: hai fatto bene a firmare, lo stipendio è quello! le ore di ferie e permessi sono uguali per tutti. per saperne di più leggi qui http://contrattolavoro.blogspot.com/2010/04/ferie-nel-contratto-del-commercio.html

Anonimo ha detto...

ciao a tutti! scusate mi hanno proposto un 6 livello ccnl del commercio, volevo saper piu o meno a quanto aggira il netto per un full time.....grazie!!!!!

Fabio ha detto...

@anonimo 12 dicembre: il netto è intorno ai 920 euro al mese.

«Meno recenti ‹Vecchi   1 – 200 di 381   Nuovi› Più recenti»