Periodo di prova Metalmeccanici

Il periodo di prova nel contratto metalmeccanici a seconda dei livelli di retribuzione è il seguente:
  • 1 Livello: 1 mese durata ordinaria
  • 2 e 3 Livello: 1 mese e mezzo durata ordinaria
  • 4 e 5 Livello e livello superiore: 3 mesi durata ordinaria
  • 6 e 7 Livello: 6 mesi durata ordinaria
I periodi di prova menzionati sopra possono essere ridotti per i lavoratori:
  • che con identiche mansioni hanno prestato servizio per almeno un biennio presso altre aziende
  • che hanno completato presso altre aziende il periodo complessivo di apprendistato professionalizzante con riferimento allo stesso profilo professionale di assunzione
Nel caso di assunzione entro 12 mesi dalla scadenza dell’ultimo contratto, ovvero di trasformazione a tempo indeterminato, di lavoratori che hanno prestato attività lavorativa presso la stessa azienda per lo svolgimento delle medesime mansioni sia in esecuzione di uno o più rapporti a termine che di uno o più contratti di somministrazione di lavoro, per un periodo complessivamente superiore al periodo di prova stabilito per il rispettivo livello di inquadramento non può essere previsto il periodo di prova. Nel caso di periodi più brevi la durata della prova è ridotta.

Al fine di poter usufruire delle riduzioni sopra riportate i lavoratori dovranno presentare in azienda, al momento dell’assunzione, gli attestati o i certificati di lavoro atti a documentare i compiti e le funzioni svolte nelle precedenti occupazioni. Comunque per quanto concerne l’obbligo e la durata del periodo di prova fa testo soltanto la lettera di assunzione, fermi restando i limiti massimi previsti.

L'obbligo del periodo di prova deve risultare dalla lettera di assunzione e non è ammessa né la protrazione, né il rinnovo. Nel caso in cui il periodo di prova venga interrotto per causa di malattia o di infortunio il lavoratore sarà ammesso a completare il periodo di prova stesso qualora sia in grado di riprendere il servizio entro tre mesi.

Nel corso del periodo di prova la risoluzione del rapporto di lavoro può aver luogo in qualsiasi momento per iniziativa tanto del datore di lavoro quanto del dipendente, senza l’obbligo reciproco del preavviso né della relativa indennità sostitutiva. Concluso il periodo di prova senza che sia intervenuto il mancato superamento dello stesso, l'assunzione del lavoratore diventa definitiva e l'anzianità di servizio inizierà a tutti gli effetti dal giorno dell’assunzione. Qualora la risoluzione del rapporto di lavoro avviene per dimissioni o per licenziamento durante il periodo di prova, ovvero alla fine del periodo stesso, l'azienda è tenuta a retribuire il solo periodo di servizio prestato integrando tale trattamento, in caso di lavorazione a cottimo, con il guadagno spettante per il lavoro eseguito.


[Aggiornamento del 28/11/2016] E' stato siglato il rinnovo 2016-2019 dei Metalmeccanici.

[Aggiornamento del 09/06/2016] Il Ministero del Lavoro ha dato importanti chiarimenti sul funzionamento delle dimissioni durante la prova.

, , ,



About Fabio

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Commenti

26 commenti :

  1. "...Nel caso di assunzione entro 12 mesi dalla scadenza dell’ultimo contratto, ovvero di trasformazione a tempo indeterminato, di lavoratori che hanno prestato attività lavorativa presso la stessa azienda per lo svolgimento delle medesime mansioni..."
    vale anche da contratto a progetto a indeterminato, anche se sono passati 7 gg nel frattempo e se sì, sono obbligati a non prevedere il periodo di prova?
    Grazie

    RispondiElimina
  2. @anonimo 7 luglio: non vale per il progetto perché prima eri un collaboratore e quindi non un dipendente e deve essere previsto un periodo di prova.

    RispondiElimina
  3. Nel caso di assunzione con contratto a tempo indeterminato 4° liv metalmeccanico quanto è il periodo di prova? Mi è stato proposto da una nuova azienda.

    RispondiElimina
  4. @anonimo 1 settembre: il periodo di prova è di 3 mesi.

    RispondiElimina
  5. Ma tutto questo vale per contratti a tempo determinato? anche di durata di soli 6 mesi?
    Graze

    RispondiElimina
  6. Un saluto a tutti.
    Il mio contratto di lavoro tempo indeterminato livello 5S CCNL prevede un periodo di prova di 3 mesi.
    Ho incominciato a lavorare il 3 Ottobre 2011 e non ho fatto nessun giorno di malattia ma solo un giorno di ferie (8 ore di par) previsto obbligatoriamente dall'azienda per il ponte del 1 Novembre.
    Inoltre sono state proclamate e ho partecipato a 2 ore di sciopero.
    Quando scadrà il periodo di prova?

    I giorni di malattia, le ore di sciopero e le ore di assemblea, i giorni di ferie posticipano la scadenza del periodo di prova?

    Grazie per l'aiuto.
    Claudio.

    RispondiElimina
  7. nel caso di un contratto di un mese con scadenza il 15/03 ad un 1° livello, il periodo di prova è nullo??

    RispondiElimina
  8. @viky: il periodo di prova è l'intero contratto.

    RispondiElimina
  9. Ho lavorato per la mia azienda tramite Adecco per un anno e 7 mesi per poi essere assunto per le stesse mansioni con un periodo di prova di 6 mesi come previsto per il livello 6 metalmeccanico. È questo periodo di prova legittimo o posso considerarmi già assunto?

    RispondiElimina
  10. @heartBreaka: ma sei stato assunto direttamente dall'azienda?

    RispondiElimina
  11. Sono stato assunto da 3 mesi a tempo indeterminato, 7° livello metalmeccanico, 6 mesi di prova. Da questo mese devo fare tutti i venerdì in CIGO (cassa integrazione guadagni ordinaria), i giorni di CIGO prolungano il periodo di prova?
    Grazie mille per la disponibilità.

    RispondiElimina
  12. @scenzato: a me risulta che non può essere inserito in cigo un lavoratore che lavora presso un'azienda da meno di 90 giorni.Rivolgiti ad un sindacato.

    RispondiElimina
  13. @arianna: non potrei essere inserito in CIGS, ma in CIGO si.

    RispondiElimina
  14. Ho firmato un patto di stabilità unilaterale (nel senso che vale per me ma non per l'azienda) che testualmente partirebbe dalla data di assunzione. Ma può tale patto di stabilità avere la meglio sul periodo di prova? Oppure posso tranquillamente abbandonare l'azienda nei 6 mesi di prova previsti per il 7°livello metalmeccanico?

    RispondiElimina
  15. @mario: non ci è molto chiaro ciò che hai firmato. puoi spiegare meglio.

    RispondiElimina
  16. Ho firmato un normale contratto 7° livello metalmeccanico, con periodo di prova standard (6 mesi)
    Parte integrante del contratto è un patto di stabilità che mi obbliga a non recedere unilateralmente dal contratto prima di due anni dalla data di assunzione (obbliga solo me e non il datore di lavoro!).
    Quindi si evincerebbe che il priodo di prova vale solo per il datore di lavoro ma non per me, che firmando tale patto di stabilità avrei rinunciato a tale diritto. Fra l'altro non è prevista una penale e non è previsto un corrispettivo per rimanere fedele a tale patto...
    La questione è che adesso sono ancora in prova e sto valutando un'altra proposta.

    Tale patto di stabilità può lecitamente essere considerato valido durante il periodo di prova?

    RispondiElimina
  17. @mario: Rivolgiti subito ad un legale.

    RispondiElimina
  18. Salve,
    è normale avere a contratto un periodo di prova di 6 mesi per un impiegato di V livello?
    (Peraltro con mansioni effettive analoghe a quelle delle esperienze lavorative precedenti).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @anonimo 18 febbraio: è lungo come periodo di prova per un 5 livello.

      Elimina
    2. Si lo so, grazie.
      Mi chiedevo solo se il fatto che li ho firmati possa aver valenza legale

      Elimina
    3. Salve,
      Sono interessato anche io alla precedente domanda. Sono stato assunto a tempo indeterminato con contratto di 4o livello ma con un periodo di prova di 3 mesi (il doppio di quanto previsto dal CCNL) come dovrei comportarmi? Volevo inoltre sapere se con la dicitura "3 mesi" si intendono 90 giorni effettivi di lavoro. Grazie

      Elimina
    4. @mc: per tre mesi si intendono non giorni lavativi ma di calendario. Comunque possono allungare il periodo di prova, quelli indicati sono i tempi ordinari.

      Elimina
  19. Salve, i giorni di prova sono solari o lavorativi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @andrew: dipende dal ccnl di appartenenza.

      Elimina