25 agosto 2014

Ferie non godute: come comportarsi [AGGIORNATO]

Cerchiamo di fare chiarezza sui dubbi per le ferie non godute e rispondiamo ad alcune domande. Vengono pagate? Quando scadono? Come comportarsi e cosa ci si deve aspettare in caso di licenziamento o  dimissioni. Ma soprattutto cosa è cambiato con la Spending Review e lo stop alla monetizzazione delle ferie?

Per prima cosa è bene sottolineare il fatto che le ferie non godute non possono essere pagate, a differenza invece dei permessi non goduti. Le ferie maturate e scadute (quindi non utilizzate), non possono essere monetizzate. Questo è quello che affermano i decreti legislativi n.66 del 2003 e n.213 del 2004.

Novità! L'unico modo per vedersi pagate le ferie non godute è in caso di cessazione del rapporto di lavoro, sia per dimissioni, licenziamento o termine del contratto a tempo determinato. Tuttavia, mentre non cambia nulla nel settore privato, in quello pubblico questa regola rimane valida solo per quest'anno nei contratti cessati prima del 7 luglio 2012. Infatti l'articolo 5, comma 8, del decreto legge n. 95/2012 (convertito in legge 135/2012 o Spending Review) prevede il divieto di monetizzazione per le ferie anche in caso di contratti scaduti o terminati. Questa norma naturalmente ha sollevato molte perplessità e proteste in particolare tra i docenti a tempo della scuola.

Quando scadono le ferie? Secondo il decreto legislativo n.66 le ferie sono un diritto irrinunciabile di ogni lavoratore a cui spettano almeno quattro settimane di ferie retribuite. Due devono essere fatte entro l'anno di maturazione, e per le restanti? Le ferie non godute devono essere utilizzate nei 18 mesi successivi al termine dell'anno di maturazione. Quindi scadono entro il 30 giugno dei due anni successivi alla maturazione.

Nel Collegato Lavoro ci sono nuove sanzioni per il mancato riconoscimento delle ferie che, come detto sopra, sono un diritto irrinunciabile. Nel caso in cui vi rimangano molte ferie da utilizzare e siete a ridosso della scadenza, di solito sarete forzati dal vostro datore di lavoro a prendere le ferie fino a esaurire quelle in scadenza. Se non ricevete comunicazione, vi consiglio di recarvi all'ufficio del personale e chiedere spiegazioni.

Leggi tutte le informazioni su ferie nel commercio, colf e badanti, metalmeccanici, scuola e i diritti dei lavoratori sulle ferie.

[Aggiornamento del 25/08/2014] Oltre che in caso di ferie residue al momento del termine del rapporto di lavoro (come già detto sopra), si possono monetizzare le ferie anche quando queste siano eccedenti il periodo minimo di quattro settimane (sentenza Corte di Cassazione n.16735/2014). Naturalmente, in quest'ultimo caso, la condizione è avere ferie in scadenza, cioè non utilizzate nei 18 mesi successivi alla maturazione.






259 commenti:

«Meno recenti   ‹Vecchi   1 – 200 di 259   Nuovi›   Più recenti»
Anonimo ha detto...

buonasera..io ho un contratto di lavoro part time verticale e nella busta paga vedo che qualche volta mi pagano le ferie. ma questo è lecito? nessuno mi ha chiesto se io volevo goderne o meno e da quello che capisco qui è illegittimo pagare le ferie a meno che non si sia esaurito il rapporto di lavoro. attendo risposta grazie.

Fabio ha detto...

@anonimo 29 aprile: strano che ti paghino le ferie. come leggi sopra non possono pagartele e conviene che ne usufruisci. chiedi al personale spiegazioni.

nina ha detto...

buon pomeriggio,
come faccio a calcolare quando mi scadranno le ferie?

Fabio ha detto...

@nina: scadono 18 mesi dopo la maturazione. devi chiedere al personale se hai ferie in scadenza.

nina ha detto...

ho 283 ore di ferie non godute al 31/03/2011 vogliono pagarmele con il premio di giugno, così che non ci saranno troppe tassesopra, io non vorrei, preferisco tenerle e farmele durante quest'anno.

Fabio ha detto...

@nina: le ferie sono un diritto del lavoratore e quindi puoi chiedere di usarne una parte. mettiti d'accordo con il datore di lavoro in modo che te ne vengano liquidate la metà e altra cerca di fartele concedere entro giugno.

niko ha detto...

buonasera,
ho un contratto Tlc rinnovato da poco.
L'azienda per cui lavoro, opera in outsource.
Il committente ha annunciato che per 10 giorni, non erogherà telefonate a turno verso le varie sedi sparse sul territorio italiano.
Per far fronte a questo "buco", l'azienda, concorde con alcune sigle sindacali, sta chiedendo l'utilizzo incondizionato di: ROL, Ferie, Ex-festività. Con smaltimeto totale del 2010 e qualora non se ne abbiano del 2010, fino a 5 giorni del 2011.
In piu, per 5 settimane dal 1° giugno sarebbe stata chiesta la cassa integrazione (per i soli dipendenti ad esclusione di Team Leader).

Domanda?
- è legittimo un comportamento del genere?
- è vero che attuando la cassa integrazione, non avremo diritto all'aumento che era previsto per l'aumento degli stipendi divisi in tre parti (contratto telecomunicazioni 2010/2011)?
ed infine,
leggo che il decreto legislativo n.66 stabilisce che le ferie sono un diritto irrinunciabile di ogni lavoratore.
Ma cosa si intende per "irrinunciabile?
può il datore di lavoro farci restare senza ferie in prossimità di ogni estate?
Grazie

Fabio ha detto...

@niko: per esigenze aziendali possono forzare l'uso di rol e ferie, ed è del tutto legittimo.
per la cassa integrazione, ti conviene chiedere ad un sindacato o consulente del lavoro.
le ferie sono un diritto irrinunciabile e devono essere concesse dal datore di lavoro nella misura del loro ammontare annuo, anche se il datore di lavoro può decidere quando concederle.

dux51 ha detto...

Buongiorno, sono un dipendente AUSL, area comparto, che verrà collocato a riposo per volontarie dimissioni con decorrenza 01.07.2011. Per mia sfortuna da circa un mese mi è stata diagnosticata una malattia che mi costringe a casa e che sicuramente mi impedirà di riprendere servizio prima del 30.06 p.v. Poiché il credito ferie (18 giorni) che mi ero ripromesso di consumare prima di cessare l’attività non mi sarà possibile di goderlo, sono a porle il seguente quesito:

“ESISTE UNA NORMA CONTRATTUALE O ALTRA DSPOSIZIONE CHE PREVEDA LA REMUNERAZIONE DELLE FERIE NON GODUTE PER CASI COME IL MIO?”

Vi sono grato per il riscontro.

Fabio ha detto...

@dux51: con il TFR ti verranno liquidate tutte le ferie residue.

anto ha detto...

Ho un contratto da commessa full-time e tra un mese in neg avremo un cambio gestione quindi rimane il marchio ma non i titolari...al passaggio avrò un residuo ferie e rol non indifferenti...che fine faranno?mi devono essere pagati o li perdo?aiuto!!!

Fabio ha detto...

@anto: se ti cambia contratto ti devono pagare tutte le spettanze residue.

Enrico Comaschi ha detto...

Ciao, riprendo questa vecchia discussione... Non mi è chiaro cosa succede se faccio "scadere" delle ferie (dimenticanza, impossibilità etc)... C'è il rischio di perderle? O mi verranno in ogni caso pagate alla cessazione del rapporto lavorativo?
Grazie sin da ora, Enrico

Fabio ha detto...

@enrico: non perdi le ferie ma i permessi. Le ferie, se non ne usufruisci, ti vengono pagate alla cessazione del contratto.

Lucia ha detto...

Ciao,
in caso di dimissioni, i giorni di ferie residui vengono liquidati al pari di una giornata lavorativa o "valgono" meno?

Grazie in anticipo

Fabio ha detto...

@lucia: vengono liquidati al pario di una giornata lavorativa.

Anonimo ha detto...

Ciao,
Io ho dato il preavviso di licenziamento che da contratto prevede 15 giorni, Ed ho 20 giorni di ferie non godute, ma il mio datore non vuole pagarmele come devo fare? mi ha detto che dovrei andare prima in ferie e poi fare gli ultimi 15 giorni,ma non voglio visto che mi attende un'altra occasione di lavoro....

cecilia ha detto...

Ma è normale che il TFR viene pagato ogni mese?? e che a fine di un rapporto lavorativo non ricevi alcuna liquidazione??

Fabio ha detto...

@cecilia: non è normale, rivolgiti ad un consulente del lavoro.

Fabio ha detto...

@anonimo 12 luglio: se non usufruisci delle ferie deve pagartele obbligatoriamente.

Anonimo ha detto...

salve,gradirei un chiarimento in merito alle ferie di mio marito!!lui lavora negli edili a tempo indeterminato ed ha 480 ore di ferie accumulate fino a maggio scorso.nel mese di agosto la ditta chiude 2 settimane e gli vengono pagate solo quelle lavorate.allora cosa consigliate di fare :farsele pagare tutte ?(e quanto valgono?)o fare 4 settiname il mese di agosto?e cosi' gli verra' pagato agosto o no ?grazie mille !!!!

Fabio ha detto...

@anonimo 13 luglio: conviene sempre godere delle ferie più che farsele pagare perchè vengono applicate le trattenute. Il valore delle ferie equivale a quello delle ore lavorate.

Anonimo ha detto...

Salve sono una commessa ho un contratto di lavoro part time e più di un anno che lavoro, in 1 anno sono mancata solo 4 giorni e adesso essendo due soci i miei titolari uno mi vuole dare la settimana che mi spetta l'altro no come devo fare? premetto che si tratta solo di 1 settimana di ferie. grazie

Fabio ha detto...

@anonimo 18 luglio: devi parlare con i due soci e spiegare la situazione. Se non dovessero concederti la settimana di ferie rivolgiti ad un patronato per sapere quali estremi di legge utilizzare.

Anonimo ha detto...

sono marco lavoro in coperativa a me pagano tutto mensilmente feri permessi 13 tutto questo e normale.....grazie

Anonimo ha detto...

Salve, ho bisogno di un consiglio. Sono una studentessa che da ottobre ad aprile ha lavorato da tirocinante senza avere un minimo giorno di ferie. Da aprile mi hanno fatto un contratto di apprendista per tre anni, sono disperata non vogliono darmi giorni di ferie. Ne ho accumulati 6 con il nuovo contratto ma la direttrice non vuole assolutamente concedermi nulla. Da premettere che sono a 999 km da casa e non vedo la mia famiglia da un anno. Come posso fare? Ps ad un dipendente nella mia stessa situazione gli ha dato due settimane a luglio.

Fabio ha detto...

@marco: non è normale, informati bene presso un caf.

Fabio ha detto...

@anonimo 20 luglio: parla con il tuo datore, hai già maturato delle ferie deve concedertele. Se ti crea problemi rivolgiti ad un caf.

Anonimo ha detto...

Buona sera, io ho un contratto di lavoro part-time verticale a tempo indeterminato, volevo sapere se mi spettano le ferie nei mesi estivi.
Grazie aspetto risposte.

Fabio ha detto...

@anonimo 27 luglio: è controverso, personalmente non credo tu ne abbia diritto visto che puoi anche lavorare solo un'ora.

Anonimo ha detto...

ciao
lavoro in società con contratto del commercio, ho accumulato 44 giorni di ferie non godute e il datore di lavore me le vuole liquidare, mi conviene o è meglio se le utilizzo? oppre è meglio se non le tocco e il datore paga i conributi all 'INPS?

grazie

arianna ha detto...

@anonimo 2 agosto: secondo me conviene che usufruisci il più possibile delle ferie. Facendotele liquidare il problema è che ci sono le trattenute.

Anonimo ha detto...

Sono un dipendente ASL con contratto di dirigenza a tempo indeterminato.
Ho in arretrato 207 giorni di ferie accumulate in 8 anni di lavoro. La direzione vuole azzaerarmele. Come devo comportarmi?

Fabio ha detto...

@anonimo 24 agosto: ti consiglio di rivolgerti ad un sindacato di categoria.

Anonimo ha detto...

Salve! Io ho un contratto a tempo indeterminato part time all'87,50% da circa 10 anni. Ho moltissime ore di ferie+permessi non godute. Ora ho un dubbio: tutte queste ore non compaiono nella busta paga, dove ne fanno risultare solo una minimissima parte. Il quadro reale mi viene inviato ogni mese dal responsabile personale ed è corretto, inoltre non ho problemi a farle più o meno quando voglio, però sono davvero tante e non dovre stare a casa dei mesi per smaltirle...!
Nel caso in cui mi licenziassi, però, come potrebbero pagarmi tutte le ferie non godute se non compaiono in busta paga che è il documento ufficiale?
grazie
Daniela

Fabio ha detto...

@daniela: mi sembra strano che non risultino in busta paga che, come dici ti, è il documento ufficiale. tiene con cura tutti i documenti che riportano le ferie residue e che ti passa il resp del personale.
fai vedere tutto ad un consulente del lavoro e senti cosa dice.

Anonimo ha detto...

Salve io lavoro in una azienda a tempo indeterminato da 3 anni. Ogni anno il mio datore ci da soltanto 2 settimane di ferie (10 giorni) nel mese di agosto dicendo appunto che queste sono e non vuole sentire ragioni. Le ferie sono un bene irrinunciabile per noi lavoratori ma non so come comportarmi a riguardo per far si che mi diano quello che mi spetta. Spero di avere risposta. Grazie.

Fabio ha detto...

@anonimo 21 settembre: come puoi leggere le ferie sono irrinunciabili e spettano 4 settimane l'anno. l'unica cosa è parlare con il datore di lavoro oppure fargli una vertenza.

Anonimo ha detto...

Grazie per la risposta, visto che non è l'unica cosa negativa dove lavoro (faccio anche dello straordinario non pagato tutti i giorni), ce qualche modo per far arrivare un controllo del tutto anonimo?.. come ben sai se mi espongo rischio il posto ed i tempi sono quelli che sono.
Grazie in anticipo per la risposta.

Fabio ha detto...

@anonimo 21 settembre: non credo, ma dovresti chiedere ad un legale esperto in materia il da farsi.

Anonimo ha detto...

io ho 32 giorni tra ROL e EX. FEST? me le devo far retribuire o posso prenderle come giorni di permesso?

Fabio ha detto...

@anonimo 22 settembre: ti consiglio di fartene retribuire una parte e di prenderti la restante.

Anonimo ha detto...

ciao, sono una dipendente di una compagnia di autonoleggio, ho un contratto full time a termine, scadenza 31 ottobre. il mio datore di lavoro ha deciso di chiudere la sede in cui lavoro a metà ottobre e vuole costringermi a utilizzare ferie non godute e i permessi per non dovermi pagare anche l'intera mensilità. Mi ha detto che comunque, alla fine del rapporto di lavoro sia i permessi che le ferie non vengono più monetizzati, è davvero così? In questo momento sono in malattia, può costringermi ad andare in ferie? Grazie in anticipo. Valentina

Fabio ha detto...

@valentina: ferie e permessi vengano pagati alla scadenza. Il tuo datore non può costringerti ad andare in ferie.

Paolo ha detto...

Salve, sono un dipendente del settore commercio e non ho capito bene come funzionano i meccanismi tra ROL e permessi. Ho delle ore di permesso e ROL arretrate dell'anno passato, ma non ho capito se le devo utilizzare per non perderle oppure se mi verranno comunque pagate (e se pagate, quando?). Grazie, Paolo

Fabio ha detto...

@paolo: devi utilizzarli altrimenti li perdi.

Anonimo ha detto...

Ragazzi voglio fare una domanda a tutti dato che non son capace di rispondere alle vostre perchè son inespertissimo del settore ma lavoratore e solo adesso sto incominciando a capire come funzionano le cose ,lavoro da un mese per una azienda,ho un contratto part-time 20 ore settimanali per soli 2 mesi,questi qui dopo un mese mi hanno dato una settimana di ferie,per quel pò che ne so non è possibile!Aiutatemi perchè mi stanno prendendo per i fondelli.Alex

Fabio ha detto...

@anonimo 7 ottobre: è strano, ma te le hanno pagate integralmente?

Anonimo ha detto...

Ciao! Ho delle ferie non godute con un vecchio contratto. Ho chiesto io le dimissioni...che fine fanno quelle ferie?me le pagheranno?? Inoltre adesso lavoro part-time 12h settimanali, quanti gg di ferie maturo al mese?
Grazie

arianna ha detto...

@anonimo 9 ottobre: le ferie ti verranno liquidate. Non hai specificato il tuo contratto, senza sapere questo non possiamo aiutarti.

arianna ha detto...

@anonimo 9 ottobre: le ferie ti verranno liquidate. Non hai specificato il tuo contratto, senza sapere questo non possiamo aiutarti.

Anonimo ha detto...

Il mio contratto era un part-time di 36h settimanali

arianna ha detto...

@anonimo 9 ottobre: per vedere le ferie maturate, la cosa migliore è controllare le buste paga e vedere quanto maturi al mese.

luiz-brasil ha detto...

salve...visto che sto per dare le mie dimissioni,volevo sapere se le ROL mi verrano pagate col tfr.grazie

arianna ha detto...

@luiz-brasil: i rol ti devono essere liquidati con il tfr.

Anonimo ha detto...

scusate, ma alla cessazione del rapporto di lavoro , le ferie e le ore di permesso vengono liquidate nell'ultima busta paga o nel TFR ?
grazie

Anonimo ha detto...

Buongiorno,
a breve inizierò a lavorare con un contratto di lavoro pt di tipo verticale e vorrei sapere come si usufruiscono le ferie spettanti.
Mi è chiaro che il quantitativo è riparametrato in base alle ore lavorate ma mi interessa capire come sono conteggiate le ferie usufruite.
Farò un esempio per spiegarmi meglio.

Monte ore ferie spettanti nell’arco dell’anno 2012 (in gg) 15

Giornate lavorative in una settimana lun/merc/ven


Se si prendono le due settimane lavorative dal 09 al 20 gennaio 2012 in cui ci si vuole assentare dal lavoro per una vacanza, le ferie che in realtà si utilizzano sono solo 6 ovvero corrispondenti alle giornate in cui si sarebbe effettivamente lavorato? Questo significa che le giornate di ferie rimanenti sono 9 (15-6)?

Grazie molte.
Cari saluti
Viola

Fabio ha detto...

@anonimo 17 ottobre: dipende dalle aziende, comunque di solito vengono liquidate con il tfr.

Fabio ha detto...

@Viola: ti conviene parlare con un consulente del lavoro.

Anonimo ha detto...

Salve, al mia società ci obbliga a pianificare le ferie residue (di anni fa) se non lo facciamo lo fanno loro domando: possono farlo ? io lavoro nel comparto Bancario Grazie

Fabio ha detto...

@anonimo 20 ottobre: mi sembra strano che vi abbiano fatto maturare tutte queste ferie. Le ferie vanno godute.

Anonimo ha detto...

ho una domanda. nel caso il mio contratto si in scadenza e abbia delle ferie non godute posso essere costretto ad usufruirne negli ultimi giorni di validità del contratto?
Grazie

arianna ha detto...

@anonimo 2 novembre: si, il datore di lavoro può obbligarti a prendere le ferie residue prima della scadenza.

Anonimo ha detto...

Salve, io ho lavorato per una società con contratto a termine per tre mesi,il mese successivo la scadenza hanno emesso una busta paga comprensiva di 15 gg di lavoro, ferie e permessi maturati ma NON c'è il TFR...entro quanti giorni dovrebbero pagarla?e per il TFR quali sono i termini di consegna busta e pagamento???? Grazie

Fabio ha detto...

@anonimo 4 novembre: il tfr viene di solito liquidato dopo le spettanze di ferie e permessi residue e comunque non oltre tre mesi dal termine del contratto.

Anonimo ha detto...

Buongiorno, ho un dilemma: ho una quantità piuttoso corposa di ore/permessi/ex festività non godute, incluse quelle dell'anno precedente: TOT ca.400 ore.
So che le ore di permesso, a differenza delle ferie, possono essere accumulate solo per 2 anni al cui finire, quelle dell'anno precedente vengono retribuite obbligatoriamente in busta dal datore di lavoro.
In quanto a convenienza farsele pagare è così sconveniente in termini di tassazione piuttosto che godersele? A quanto ammonta la tassazione?
Si può "avanzare la pretesa" al datore di poterne godere almeno una parte in virtù di questa sconvenienza? Oppure se il datore decide che non ce n'è la possibilità devo sottostare obbligatoriamente alla retribuzione in busta?
Grazie mille.....

Fabio ha detto...

@anonimo 24 novembre: sarebbe meglio usufruire dei permessi ma 400 ore sono veramente tante. Cerca di accordarti con il tuo datore di lavoro in modo da usufruire di alcuni giorni di ferie e gli altri di farteli pagare.

Anonimo ha detto...

Buon pomeriggio, ho un dubbio, io lavoro con una famiglia dal 07 / 10 / 2007 non ha mai ricevuto mia bella, come ero troppo stanco per chiedere la mia vacanza nel 2009, mi hanno dato le vacanze, ma non mi pagano perché non ho avuto il Permesso sogiorno, è stato nel giugno qNon ottenere il mio permesso, ora prendo le mie vacanze indietro in 02 / 12 / 2011 si me up che ho solo un diritto vacanza in pq non ha due anni di permesso. è normale? vi ringrazio e spero di rispondere al più presto. abbraccio

arianna ha detto...

@anonimo 24 novembre: non è normale come ti trattano, ti consiglio di rivolgerti ad un consulente del lavoro o sindacato.

francesco78 ha detto...

Salve,ho un contratto a tempo indeterminato settore metalmeccanico.
Ho intenzione di dimettermi e il periodo di preavviso è di un mese e mezzo.
Domanda:se mi dimetto il 12 dicembre teoricamente sarei licenziato il 27 gennaio. Ma se nel frattempo starò a casa per le vacanze natalizie,il licenziamento sarà posticipato?
Come funziona?
Grazie in anticipo

Fabio ha detto...

@francesco78: se fai ferie si allunga il preavviso.

Massimo ha detto...

Salve,
mia moglie nella busta paga di Ottobre aveva 22gg di ferie anno precedente; nella busta di Novembre sono state tolte e segnate come godute azzerandole di fatto senza nessuna comunicazione; è normale tutto ciò? è assunta con contratto del commercio p.time.

Grazie

Fabio ha detto...

@massimo: non è normale, deve chiedere al personale.

Anonimo ha detto...

Salve,sono del settore metalmeccanico e fra 2 mesi e mezzo andrò in pensione. Come funziona: devo consumare le ferie residue prima del termine, posso farle alla fine restando a casa prima o nel caso non abbia potuto consumarle mi verrebbero pagate in busta paga o sul TFR? Purtroppo mi negano di usufruire delle ferie, possono farlo? Preferirei consumarle prima della fine del rapporto.

arianna ha detto...

@anonimo 17 dicembre: puoi anche non consumarle, ti verranno pagate. comunque da contratto hai diritto alle ferie per 4 settimane l'anno.

Anonimo ha detto...

Buonasera, ho un contratto Quadro CCNL da circa 12 anni. L'azienda non ha mai fatto usufruire di tutte le ferie e i permessi che si sono accumulati nell'anno. Sto per dare le dimissioni, mi devono essere pagate tutte le ferie non godute (circa 2 mesi), anche precedenti ai 18 mesi dopo la maturazione? e i permessi non goduti?
Posso chiedere di usufruire delle ferie non godute nel preavviso?

Fabio ha detto...

@anonimo 20 dicembre: il preavviso deve essere lavorato. Ti pagheranno le competenze che ti spettano.

Anonimo ha detto...

Buonasera,
sono in procinto ad andare in pensione e vorrei chiederLe:
durante il periodo di preavviso mi conviene godere le ferie o è meglio farmele pagare? Ho sentito dire che in questo periodo di preavviso ogni giorno di ferie è un giorno di preavviso in più che dovrei sostenere, a questo punto che succede me le detraggono? non ho le idee chiare in merito.
Grazie in anticipo della consulenza.
Saluti / Lara

arianna ha detto...

@lara: non puoi prendere ferie nel preavviso, altrimenti lo allunghi. a questo punto ti verranno liquidate con il TFR.

Anonimo ha detto...

Buongiorno. 6° livello, CCNL metalmeccanico. Se io mi dimetto e decido di non dare tutto il preavviso necessario, i giorni non lavorati vengono monetizzati quanto i giorni di ferie residue? Io ho circa 22 giorni di ferie residui, che divisi per 1.2 fanno circa 18 giorni. Se io non lavoro per 18 giorni del preavviso, a livello economico le cose si compensano? In altre parole, mi trovo un addebito di XXXX euro per non aver lavorato il preavviso, ed un accredito di pari valore per i giorni di ferie non goduti?
Grazie,
Giuseppe

arianna ha detto...

@giuseppe: prima di risponderti ti faccio una domanda. Che tipo di contratto hai? Tempo determinato o indeterminato?

Giuseppe ha detto...

@arianna: indeterminato, anzianità lavorativa 3 anni. Sulla busta paga è indicata la mia retribuzione giornaliera, ottenuta dividendo per 26 la mia paga mensile. Quello che vorrei sapere è se quel numero venga usato anche per pagarmi le ferie non godute. Se così fosse, io potrei smettere prima di lavorare andando in pari. Grazie per l'attenzione.

Fabio ha detto...

@giuseppe: il tuo preavviso è di 2 mesi, quindi non rientri con le ferie. se ti dimetti senza preavviso, ti detrarranno la differenza dal TFR.

Giuseppe ha detto...

@Fabio: io un mese di lavoro l'ho già fatto, rimane Febbraio da coprire. 21 giorni lavorativi, praticamente ci sono. Devo solo capire come vengano monetizzati i giorni di ferie non godute. La cosa migliore sarebbe mettersi d'accordo e finire tutte le ferie nel preavviso, ma so già che il mio titolare non acconsentirà...

arianna ha detto...

@anonimo 26 gennaio: le ferie ti vengono pagate come le ore ordinarie.

Anonimo ha detto...

Buongiorno,
contratto metalmeccanici 5° livello 16 anni di anzianità... vorrei dare le dimissioni, ma dovendo dare 2 mesi e mezzo di preavviso non so se il datore del nuovo posto che ho trovato sia disposto ad aspettarmi.
Ora non avanzo ferie perchè le hanno scalate sempre per prime rispetto ai permessi ma, di qquesti, avanzo globalmente più di 800 ore ( 100 giorni in pratica ).
Domanda: posso utilizzarle per ridurre il tempo di preavviso in accordo col datore di lavoro?
A fine rapporto le perdo o me le pagano ( tutte o in parte )??
Grazie

Fabio ha detto...

@anonimo 1 febbraio: non puoi utilizzare le ferie, allungano il preavviso. puoi però trovare un accordo per ridurre i tempi di preavviso.
se ti rimangono ferie, te le liquidano nel TFR.

Anonimo ha detto...

Forse mi sono espresso male, mi avanzano + di 800 ore di permessi, è di quelli che parlavo per un eventuale accordo e per la possibilitò di vedermele pagate o perse... di ferie non ne avanzo

Grazie ancora

Fabio ha detto...

@anonimo 1 febbraio: senti loro, è possibile trovare un accordo.

betta70 ha detto...

buongiorno..vorrei sapere una cosa..lavoro in un supermercato a tempo indeterminato..a maggio 2010 ho avuto un passaggio di proprieta senza variazioni di contratto..il mese dopo sono andata in maternita e sono rientrata a gennaio 2012..mi son ritrovata 43gg di ferie e 213 ore di permessi accumulati..cosa succede a giugno con la regola dei 18 mesi??rischio di perdere qualcosa??i titolari non mi hanno accennato nulla..grazie

arianna ha detto...

@betta70: devono comunicarti di fare i giorni di ferie prima delle scadenza, altrimenti li perdi.

Anonimo ha detto...

Non è chiaro scusate. Le ferie non godute, vengono pagate al termine contratto oppure alla loro scadenza( 18 mesi dopo l'anno di maturazione)?
Cioè, è possibile che uno arrivi dopo 35 anni tipo con 1000 ore di ferie non godute?
Francesco

arianna ha detto...

@francesco: non dovrebbe essere possibile.

betta70 ha detto...

arianna ha detto...
@betta70: devono comunicarti di fare i giorni di ferie prima delle scadenza, altrimenti li perdi.
ARIANNA scusa che significa che li perdo??non vengono pagati??me le azzerano??

arianna ha detto...

@betta70: si, li perdi. ma l'azienda è obbligata a comunicarti che hai dei giorni residue e deve farteli fare.

LoneWolf ha detto...

Salve, la società dove lavoro ha deciso un anno fa circa, di farci fare le ferie, non andando in ufficio il venerdì pom. A oggi mi trovo con un monte ferie a gennaio 2012 di 20 ore, togliendo altre circa 10 ore per neve, me ne rimangono circa 10 ore. Ho chiesto di andare in ufficio il venerdì pom. perchè sono quasi a "zero" con le ferie, per oggi me lo hanno concesso. Domanda: possono obbligarmi a non andare in ufficio nonostante io non abbia più ferie? mi pare di aver capito che la metà delle ferie spetta al dipendente scegliere quando farle, giusto? vi ringrazio anticipatamente. Salvatore

arianna ha detto...

@lonewolf: se hai terminato le ferie non possono obbligarti a prendere permessi.

Anonimo ha detto...

Salve, ho un monte ferie arretrato oltre i 18 mesi, le stesse vengono indicate in busta paga.
Posso ancora farle o mi saranno retribuite a fine rapporto?
Grazie Terry 60

arianna ha detto...

@Terry60: le ferie non godute devono essere utilizzate nei 18 mesi successivi al termine dell'anno di maturazione. Quindi scadono entro il 30 giugno dei due anni successivi alla maturazione. Possono essere pagate a cessazione del contratto.

Anonimo ha detto...

Ho tante ROL e permessi non goduti risalenti a ani precedenti, verranno conteggiati anche loro in liquidazione o verranno persi?
Grazie Chiara76

arianna ha detto...

@chiara76: i permessi non pagati vanno persi.

Anonimo ha detto...

Entro quando mi dovevano essere pagati?
Grazie Chiara76

arianna ha detto...

@chiara76: i permessi non goduti devono essere pagati, secondo la retribuzione del livello, entro il 30 giugno dell'anno successivo alla scadenza.

adriano ha detto...

CIAO,VOREI SAPERE QUANTI GIORNI LAVORATIVI(OPERAIO METAL MECANICO A TEMPO INDETERMINATO) PUO IL MIO DATORE DI LAVORO ADARE OLTRE IL DATA DI 10 DI OGNI MESE A NON METERMI I SOLDI DEL STIPENDIO IN MIO CONTO,GRAZIE MILE!!!
adriano

arianna ha detto...

@adriano: spiegati meglio.

Mara Lupano ha detto...

Salve.Ho un contratto nel commercio indeterminato part-time che durante la stagione estiva avrebbe dovuto diventare full-time.Per esigenze personali ho preavvisato dimissioni con 40 gg di anticipo(il doppio di quello obbligatorio per legge)ma il datore di lavoro mi ha chiesto di anticipare le dimissioni in modo,dice lei,da non dover pagare troppo nel mese in cui diventava full-time.Visti i rapporti deteriorati a me andrebbe anche bene andare via prima ma vorrei capire se ci perdo economicamente visto che ho 34 giorni di ferie maturati.
Mi conviene farmeli liquidare o chiedere di usarli l'ultimo mese?

arianna ha detto...

@mara: ti conviene farteli liquidare anche perché le ferie allungano il preavviso.

Anonimo ha detto...

Salve, ho un contratto del commercio sett terz. a tempo indeterminato, a maggio dell'anno scorso la ditta è stata venduta, i nuovi datori sono stati obbligati a prendere tutti i dipendenti come dicono loro a scatola chiusa... a febbraio sono stata obbligata a fare ferie dell'anno precedente(che nn mi avevano voluto far fare loro) ora mi ritrovo ad essere stata trasferita di sede e le mie ferie estive decise esclusivamente da loro. la domanda è datore può decidere il 100% delle mie ferie?
grazie dell'attenzione.

arianna ha detto...

@anonimo 4 aprile: no, non possono farlo. Possono decidere al massimo 2 settimane.

Anonimo ha detto...

Arianna cosi sapevo anche io.. diciamo che loro dicono il contrario... diciamo che mi servirebbe l'art. del contratto del commercio sett. terziario per far finire questa buffonata.
puoi aiutarmi???
grazieeeeeeeeee

arianna ha detto...

@anonimo 5 aprile: cerca nel contratto. (http://contrattolavoro.blogspot.it/2010/01/contratto-del-commercio-2010-scarica-la.html)

Anonimo ha detto...

Salve
contratto commercio tempo indeterminato terzo livello. Il pagamento è orario (ca 12e/ora).
Fino a dicembre scorso le ferie mi venivano conteggiate in giorni e ne risultavano ca 20.
A gennaio la mia azienda ha cambiato consulente del lavoro e hanno cominciato a conteggiare le ferie in ore.
da 160 ore che mi aspettavo me ne sono ritrovate 130.
Alla richiesta di spiegazioni mi è stato detto che nel CCNL la settimana lavorativa è di 6 giorni, mentre i giorni effettivamente lavorati sono 5, e quindi per sapere passare da giorni di ferie ad ore bisogna fare il seguente calcolo:
168 (ore lavorative mensili)/26 (giorni di ferie annuali)=ore di ferie giornaliere, quindi se avevo 20 giorni di ferie, queste corrispondono a 129 ore di ferie.
è corretto tutto questo?
Grazie
è corretto tutto questo?

arianna ha detto...

@anonimo 15 aprile: non esiste la retribuzione oraria. Rivolgiti ad un consulente del lavoro.

sfm88 ha detto...

buongiorno;
lavoro da quasi 4 anni in un ristorante,part-time 24 ore settimanali,contratto indeterminato.vorrei sapere gentilmente:
-in circa quante/quanti ore/giorni di ferie maturo in un anno?
-e meglio se prendo giorni di ferie oppure farsi pagare fine del rapporto?
-se non utilizzo tutte le ferie maturate in un anno,si accumolano, per essere riutilizzate nel secodo momento(tra 2 anni)?
rimago in attesa della vostra risposta grazie in anticipo.

Fabio ha detto...

@sfm88: per i giorni di ferie e permessi maturati devi rivolgerti ad un commercialista che elabora buste paga.
dipende da te se vuoi prenderli o farseli pagare ma è sempre meglio prenderli.
se non prendi ferie si accumulano ma dopo 18 mesi devi prenderle per forza.
visti i tuoi tanti dubbi ti conviene sentire un consulente del lavoro.

Errico ha detto...

Buonasera,
il mio datore oggi ci ha comunicato che dobbiamo usufruire delle 4 settimane di ferie del 2012 tutte entro il 2012...ma io leggo che 2 settimane ok ma le altre 2 dovrebbero essere fruite nei 18 mesi successivi...può farlo?
grazie!

Fabio ha detto...

@enrico: no, non è così! 2 settimane le decide il datore di lavoro e 2 le decidi tu!

Matteo ha detto...

ho chiuso il rapporto di lavoro con una cooperativa, "costretto" dalla ditta c/o cui lavoro per poi essere riassunto da un'altra. avevo quasi 30 giorni di ferie, mi è stato detto che mi verranno pagate ma da ormai più di 3 mesi nessuno fa sapere nulla...come mi devo comportare?

arianna ha detto...

@matteo: rivolgiti ad un sindacato.

Anonimo ha detto...

Salve lavoro come commessa in un supermercato da circa 5 anni, dunque vecchio contratto da 38 ore sett... le ferie estive eh bel problema... una settimana a giugno e una a settembre( quelle erano disponibili o accettavo o nisba..) dato le aperture domenicali "per fortuna" esclusivamente estive mi sono ritrovata la domenica (quella conclusiva della settimana di ferie) a dover andare a lavorare.. parlando con il tatore mi fa-.. per le ferie vanno dal lunedi al sabato dunque una delle due la devi lavorare io zitta e muta con la testa china mi allontano, e poi penso ma porca miseria scusa gia mi accontento di quel che c'è, gia nn mi dai 15 gg a fila e pure la domenica al lavoro!!! consigli o suggerimenti ben accetti da tutti!!
grazieeee

arianna ha detto...

@anonimo 17 maggio: rivolgiti ad un sindacato.

susina ha detto...

Buonasera, dal 1 di giugno passero' da un contratto full-time ad un contratto verticale. Dovrò lavorare 3 giorni la settimana per un totale di 24 ore.
Ho già maturato 24 giorni di ferie.
Nel mese di agosto la ditta chiuderà per un periodo pari a 2 settimane. Mi verranno tolte le due settimane di ferie o di meno visto che ho un altro tipo di contratto?
grazie e buonaserata

arianna ha detto...

@susina: ti verranno considerate come ferie.

Anonimo ha detto...

Sono passata a tempo part-time dopo un lungo tempo di tempo pieno.... ho maturato 10 giorni ferie. Se mi prendo una settimana di ferie come mi vengono scalate?
grazie...
Maria Grazia

arianna ha detto...

@mariagrazia: ti vengono scalate le ore che fai adesso per ciascun giorno di ferie.

Anonimo ha detto...

Buongiorno
oggi il mio datore di lavoro mi ha comunicato il licenziamento a partire dal 01.06.
Sono assunta a tempo indeteterminato part-time 4 ore.
Mi ha detto che nel periodo di preavviso ( 20 gg mi pare per un 4° liv.)devo fare ferie. Può obbligarmi a fare questo???

Fabio ha detto...

@anonimo 23 maggio: no, anzi non devi fare ferie. devi fartele pagare!!

Anonimo ha detto...

salve l'azienda per cui lavoro da 5 anni ci fa fare ferie sovente il lunedi per farci abbassare il numero di giorni che ci spettano è lecito

Salvatore Catalano ha detto...

Salve.
Dopo esserMI licenziato,quindi,posso essere certo del fatto che i giorni di ferie e/o permessi vengano ripagati nell'ultima busta?
Grazie in anticipo.

arianna ha detto...

@salvatore catalano: le ferie e i permessi non goduti ti verranno liquidati nell'ultima busta paga o con il tfr.

arianna ha detto...

@anonimo 28 maggio: non è del tutto corretto. Rivolgiti ad un sindacato.

Ilenia ha detto...

Salve,
ho dato le dimissioni a Dicembre, terminando il contratto a fine mese con i residui di 3gg, 44ROL e 25 fest.
Nella busta paga di Dicembre non sono stati pagati.
Il TFR mi è stato pagato a MAGGIO (5 mesi!) e non c'è alcuna indicazione del pagamento di ferie/permessi residui.

Come posso verificare se i pagamenti sono corretti?
Entro quando deve essere pagato il TFR? Se viene pagato oltre il limite (che mi sembra siano 2 mesi) si possono chiedere gli interessi all'azienda?

Avevo un contratto metalmeccanici apprendistato.

Grazie mille

Anonimo ha detto...

Buongiorno,

mi è stato comunicato il licenziamento. Dovrò lavorare ancora per i giorni di preavviso (20 gg. circa). Volevo però usufruire delle ferie e permessi spettanti per questo ultimo periodo, solo che nelle ultime 3 buste paga non c'è alcuna indicazione delle ferie e permessi maturati, goduti e residui (sulle buste paga le relative caselle sono vuote).
E' un'anomalia e qualcosa che non va?
Come posso comportarmi e sapere quante ferie e permessi ho?
Grazie.

Francesco

Manuela ha detto...

Salve,

da ottobre 2011 lavoro come supplente nelle scuole superiori statali. Nei mesi ottobre-novembre avevo un contratto temporaneo fino alla nomina dell'avente diritto nelle scuole A e B. Successivamente, verso la fine di novembre, ho terminato il mio servizio nella scuola A e firmato un contratto fino al 30/06 nelle scuole B e C. Ad oggi non ho mai goduto di ferie, né di permessi.

Questa settimana è arrivata una circolare in cui si invitava il personale ITD a richiedere le ferie, in quanto verranno liquidate solo quelle 'strettamente necessarie'. Ho maturato 21 giorni di ferie ma, ad una settimana dal termine delle lezioni, mi pare inutile richiederle. La segretaria ci ha detto che se non le richiederemo per tutti i giorni maturati, la preside probabilmente ce le assegnerà d'ufficio per quanto possibile.

1) Possono obbligarmi a richiedere le ferie?
2) La preside può assegnare d'ufficio le ferie al personale ITD?
3) Possono obbligarmi ad andare in ferie in giorni non di mia scelta? (Il tetto massimo è il 50% che ho letto nei commenti sopra?)
4) Se chiedessi le ferie nella scuola B, sarei automaticamente in ferie nella scuola C?
5) A quanto ho capito, i giorni di ferie maturati e non goduti entro il 30/06 dovrebbero essere liquidati alla scadenza del contratto. C'è comunque la possibilità che ciò non accada, vista la circolare?
6) Se tutto ciò non è normale/lecito, come dovrei muovermi?

Grazie di tutto e Buona giornata!

arianna ha detto...

@ilenia: rivolgiti immediatamente ad un sindacato portando il contratto e tutte le tue buste paga.

arianna ha detto...

@francesco: in realtà il preavviso deve essere lavorato quindi non puoi usufruire di ferie da scalare per il periodo in questione. In busta paga devi sempre avere il residuo dei permessi e delle ferie. Chiedi riscontro al tuo datore di lavoro.

Anonimo ha detto...

arianna ha detto...

@francesco: in realtà il preavviso deve essere lavorato quindi non puoi usufruire di ferie da scalare per il periodo in questione. In busta paga devi sempre avere il residuo dei permessi e delle ferie. Chiedi riscontro al tuo datore di lavoro.
giovedì, maggio 31, 2012

Quindi, per questo periodo di preavviso, dovrò lavorare comunque, e nonstante abbia maturato dei giorni di ferie non ne potrò usufruire?
Saranno comunque ferie che mi verranno pagate?
Potrò usufruire almeno di giorni di permesso in questo periodo?

Saluti Francesco

Fabio ha detto...

@manuela: si, possono obbligarti a fare le ferie nel caso avessi accumulato troppe ore e queste siano a ridosso della scadenza. per il resto ti conviene sentire un sindacato di categoria.

arianna ha detto...

@francesco: le ferie non godute ti saranno pagate con al liquidazione. Il preavviso va lavorato, quindi non puoi prendere giorni di permesso.

Anonimo ha detto...

Salve, sono un dipendente con contratto metalmeccanico. Sulla mia busta paga di maggio risultano Residui ferie 2011 pari a 28gg e ferie spettanti (2012) pari a 20gg. Quanti giorni di ferie dovrei prendere durante il mese di giugno per non perderli in quanto maturati da oltre 18 mesi? Grazie

arianna ha detto...

@anonimo 31 maggio: devi usare le ferie in scadenza dopo 18 mesi, quindi credo quelle residue. Parla con il tuo datore di lavoro o con il ragioniere/ufficio del personale che si occupa delle buste paga.

Anonimo ha detto...

Devo fare due mesi di preavviso.
Se in questo periodo l'azienda mi obbliga a fare delle ferie a causa di chiusura estiva o per "necessità tecniche" come mi devo comportare?
Nella lettera di dimissioni devo specificare che gli eventuali giorni di ferie forzate o chiusure aziendali valgono come periodo di preavviso e quindi qui giorni non potranno essere decurtati dal preavviso stesso

Fabio ha detto...

@anonimo 5 giugno: teoricamente non devi fare ferie, le ferie allungano il preavviso.
se hai accordi con loro però stai tranquillo.

Anonimo ha detto...

Ciao lavoro in un negozio da quasi 3 anni.a giugno mi sposo e' ho diritto a 15 gg di ferie come ccnl commercio...mi servirebbero ulteriori 5 gg di ferie che comunque ho accumulato perche' staro' 2 settimane fuori a new york quindi parto il 15 e rientro il 29.il 13 mi sposo e andro' in matrimoniali dal 11 giugno.il datore mi potra negare questi 5 gg di ferie avendo i biglietti gia fatti col rientro il 29?potra' negarmeli non avendo mai stabilito un piano ferie per i dipendenti?attendo risposta..grazie

arianna ha detto...

@anonimo 5 giugno: potrebbe, ma non credo lo farà.

Anonimo ha detto...

Salve, io sono una dipendente con contratto metalmeccanici a tempo indeterminato. Ad aprile dell'anno scorso (2011) sono andata in maternità anticipata per gravidanza a rischio. Successivamente ho fatto la maternità obbligatoria e adesso sono in maternità facoltativa che scade il 23 agosto senza rientrare a lavoro ne anche un giorno dal 11/04/2011. Ho guardato le ferie nelle buste paghe e ho notato che a dicembre 2011 ne avevo 16 giorni di ferie accumulate e 96 ore di permessi che nella busta paga di gennaio 2012 sono spariti. Nella casella ferie e permessi anno precedente non c'è scritto nulla! Aggiungo che nel stipendio di gennaio 2012 non ho nessun pagamento dei vecchi permessi! come possibile? 2 settimane di ferie le ho perse visto che l'anno di maturazione è scaduto? Attendo risposta, Grazie mille

Fabio ha detto...

@ anonimo 16 giugno: i permessi forse templi hanno pagati, non possono essere spariti.

Gabriele Viotto ha detto...

Salve,sono stato assunto il 23/06/2011 con contratto da impiegato pt 30 ore 5°livello e già la seconda settimana di lavoro mi hanno fatto fare una settimana di ferie,quindi già ad agosto avevo il monte ferie negativo..tra febbraio e aprile ho avuto altre due settimane e ora ad agosto ne avrò altre due..la mia domanda è: avendo il contratto in scadenza il 27 agosto come si ripercuoterà sul tfr un saldo ore ferie che presumo sarà negativo? nella busta paga riferita al mese di maggio (l'ultima in mio possesso) avevo 25 ore ferie residue e 4 hrol residue.
grazie mille per il vostro aiuto!

arianna ha detto...

@gabriele: se hai un saldo negativo e non ti rinnovano, ti detrarranno i giorni di ferie in più che hai fatto dal tfr.

Anonimo ha detto...

buongiorno

sono sata assunta il 9/12/2011 con un contratto del commercio apprendistato, 40 ore settimanali dal lunedì al sabato e lavoro in un punto vendita.
Ho chiesto al mio titolare delle ferie e mi ha detto che sicuramente avrei avuto 2 settimane di ferie ad agosto quando il punto vendita avrebbe chiuso e che il resto delle mie ferie spettanti o me le avrebbero pagate oppure si sarebbero accumulate negli anni, facendomi intendere che se avessi avuto bisogno di un giorno di ferie per necvessità non ci sarebbero stati problemi, ma che prendere una settimana oltre alle 2 di agosto non sarebbe stato possibile.
Ma questo è corretto oppure il mio titolare non è molto informato sulla gestione delle ferie?
grazie per l'aiuto!

arianna ha detto...

@anonimo 15 luglio: tu hai diritto a 4 settimane di ferie l'anno. due le decide il datore di lavoro, due tu.

Anonimo ha detto...

Sono una commessa
partime orizzontale senza giorno di riposo settimanale ( solo la domenica )
contratto 18 ore a settimana ne lavoro oltre 22 a settimana, la differenza non mi viene retribuita, lavoro da oltre due anni, nel 2009 su 9 mesi ho fatto 6 giorni di ferie, nel 2011 e nel 2012 mi hanno concesso 12 giorni di ferie all'anno
in busta paga mi risultano diversi giorni di ferie
come mi devo comportare, inoltre non ho mai potuto usare un permesso, vi ringrazio per l'aiuto.

arianna ha detto...

@anonimo 17 luglio: devi sentire un consulente del lavoro e fargli vedere la busta paga. E' scorretto quello che fanno.

Anonimo ha detto...

Buonasera, ho letto tutti i post sul blog ma mi rimangono ancora parecchi dubbi sul discorso ferie / rol / permessi arretrate/i e non so a chi rivolgermi.
Premetto che ho un contratto a tempo indeterminato CCNL commercio. Nella mia busta paga vengono indicate/i le ferie / rol / permessi maturate/i e residue/i, ma non ho modo di capire quali siano effettivamente in scadenza.
Inoltre quando io prendo ferie o permessi da dove vengono scalate/i?
Non vorrei trovarmi da un giorno all'altro senza una cospicua fetta di ferie / rol / permessi alle/ai quali avevo di diritto, ma delle quali non ho mai potuto usufruire.
Grazie per la vostra disponibilità.

arianna ha detto...

@anonimo 20 luglio: nella busta paga ci deve essere i rol e ferie goduti e residui. Se hai dubbi fatti fare un propspetto dal personale.

Anonimo ha detto...

@arianna
Ci sono, ma indicati in maniera complessiva, senza distinzione tra i vari anni passati.
Esiste cmq il rischio che le ferie o i rol "scadute/i" mi vengano "eliminate/i" senza avvertimento?
Grazie ancora.

arianna ha detto...

@anonimo 26 luglio: no, è illegale. devono avvertirti o pagartele.

Anonimo ha detto...

Buongiorno, mi è scaduto il contratto a tempo determinato (interinale) il 24/8/12 e le ferie ovviamente non le ho godute e non ho ricevuto nessuna comunicazione dall'agenzia su questa nuova norma.
Cosa succede ora? Perdo la remunerazione o posso rivalermi in qualche modo?
Grazie mille e complimenti per il blog!

Samuele Marchetti

Fabio ha detto...

@samuele: è una norma che pian piano stanno applicando tutti! teoricamente nella liquidazione non dovrebbero pagarti le ferie non godute.
prova a chiedere all'agenzia e facci sapere cosa ti dicono.

Anonimo ha detto...

Buongiorno, vi incollo la risposta dell'agenzia interinale:
"Riguardo alle ferie non godute, il nostro ufficio legale mi dice che la non monetizzazione riguarda solo le aziende pubbliche, quindi non dovremmo essere investiti da questo provvedimento."
E' così come dicono loro?
Grazie ancora!

Samuele

Fabio ha detto...

@samuele: si, è come dicono loro!

Anonimo ha detto...

eh! certo!!! Prima ti mettono che puoi concordare con l'azienda 15 giorni all'anno, (perdipiu' quelle estive) e le restanti 15 le decide il datore di lavoro.... Poi non te le lascia fare perchè manco ti da i permessi figuriamoci le ferie a causa che ci sono sempre necessità maggiori e poi.... oltre al danno pure la beffa!!!! Alla fine perchè non puoi obbligarlo a dartele e non te le fai smaltire te le perdi comunque?

Anonimo ha detto...

buonpomerigio,io lavoro come badante e voglio sapere quanto vengono pagate le ferie.GRAZIE.

arianna ha detto...

@anonimo 29 agosto: come una tua ora di lavoro.

Roberto ha detto...

Salve,
io termino il mio apprendistato di commercio in Municipio il 31 agosto, mi rimangono due settimane di vacanza non godute poiché sono stato in malattia.
Ho diritto al pagamento di esse oppure no?

Fabio ha detto...

@roberto: hai un ccnl del pubblico impiego?

Anonimo ha detto...

Salve,
sono assunto dal 2011 con contratto metalmeccanico per il lavoratori addetti all'industria e all'installazione di impianti.
Volevo sapere se alla scadenza dei ROL l'azienda sarà obbligata a liquidarli in toto oppure se questi andranno perduti. Grazie

arianna ha detto...

@anonimo 29 agosto: le ferie non possono essere pagate, i rol si.

Anonimo ha detto...

Buongiorno, io dovrei dare le dimissioni volontarie dal 1/09/12.Sono assunta con CCNL industria-tessile-abbigliamento 3° livello come impiegata a tempo indeterminato. l preavviso è di 30 giorni.La mia domanda è: potrei io, visto che ho 14 giorni di ex festività residui usufruirli nel mese del preavviso e siccome ho trovato un altro lavoro, mentre sono in ferie, potrei già iniziare a lavorare per l'altra azienda con contratto naturalmente? Credo che si possano avere 2 contratti?!
Grazie mille per la risposta!

arianna ha detto...

@anonimo 30 agosto: non si possono avere 2 contratti full time contemporaneamente. Il preavviso deve essere interamente lavorato.

Anonimo ha detto...

...se posso chieder ancora qualcosa?!...visto che il preavviso di 30 giorni avrà inizio il 01/09 dopo la lettera di dimissioni, se il 15/09 decido di non rispettare i giorni rimanenti e di andarmene e lo comunico all'azienda, mi saranno trattenuti solo i 15 giorni o perdo l'intero preavviso.

Fabio ha detto...

@anonimo 30 agosto: questo dipende dal ccnl. nel commercio perdi solo i giorni che non fai. per il tuo ccnl devi vedere sul testo.

Anonimo ha detto...

Riguardo questa domanda :
"..se posso chieder ancora qualcosa?!...visto che il preavviso di 30 giorni avrà inizio il 01/09 dopo la lettera di dimissioni, se il 15/09 decido di non rispettare i giorni rimanenti e di andarmene e lo comunico all'azienda, mi saranno trattenuti solo i 15 giorni o perdo l'intero preavviso."
Ho cercato nel testo e mi sembra che sarà trattenuto solo in parte,quella mancante, se gentilmente potete confermarmelo, grazie. Il CCNL abbigliamento.tessili.industria, 3° livello, impiegata.


giovedì, agosto 30, 2012

Fabio ha detto...

@anonimo 30 agosto: si, te lo confermo.

Anonimo ha detto...

alve a tutti,Volevo chiedervi ho un contratto full time 40 ore del CCNL V livello.Sono stato assunto il 20 giugno 2012 e mi scade il 31 gennaio 2013.Non mi farò rinnovare e non ho toccato le ferie.Queste mi verranno pagate?da un calcolo che ho fatto penso che arriverò a maturare 17giorni di ferie.A quanto equivalgono?Grazie per la risposta!

arianna ha detto...

@anonimo 31 agosto: su questo consulta il nostro post di cui ecco il link: http://contrattolavoro.blogspot.it/2011/04/ferie-non-godute-come-comportarsi.html
Le ore di ferie sono pagate come un'ora ordinaria. Controlla la tua busta paga e moltiplicando il valore dell'ordinaria per le ore di ferie che hai avrai l'importo lordo che ti spetta.

Anonimo ha detto...

@arianna.Grazie per la risposta ma non ho ancora capito se ho il diritto ad avere i soldi dei 17 giorni che accomulero'.Qualcuno puo analizzare il mio caso?Grazie.

arianna ha detto...

@anonimo 2 settembre: senti un sindacato.

Anonimo ha detto...

Salve, mi hanno appena detto che una nuova legge dice che tutte le ferie maturate durante l'anno vanno godute entro la fine dell'anno stesso, altrimenti il datore di lavoro paga una penale. E' vero? A me sembra molto strano e non trovo riscontri. Grazie.

arianna ha detto...

@anonimo 5 settembre: no, non è vero.

Nikita ha detto...

Buon giorno,lavoro presso questo esercizio da 6 mesi,volevo sapere se le 3 settimane di ferie che ho avuto ad agosto le devo avere pagate o no,perchè il mio titolare mi vuole pagare solo la prima settimana che ho fatto di lavoro ad agosto.
Grazie,gradirei una risposta veloce.

arianna ha detto...

@nikita: in 6 mesi hai maturato circa 13 giorni di ferie. se ne hai fatte 3, può scalarti 1 settimana dallo stipendio.

Anonimo ha detto...

Salve, lavoro in un pub da un anno e mezzo ed ho un contratto a chiamata. Volevo sapere se una volta che darò le dimissioni mi verranno pagate ferie e tfr che ho maturato o il contratto che ho non lo prevede? GraZie in anticipo!

Fabio ha detto...

@anonimo 11 settembre: si, se non hai usufruito di ferie e permessi, ti spettano con la liquidazione.

Anonimo ha detto...

Ma io non ho capito.. Se un lavoratore non dà le dimissioni etc, ma comunque accumula le ferie, dopo 18 mesi che fine fanno? Non vengono pagate e si perdono nel nulla? Ma quali garanzie ha un lavoratore se il datore gli impedisce ( di fatto) di prenderle? il danno e la beffa?

Fabio ha detto...

@anonimo 14 settembre: se non le prende il datore di lavoro deve obbligarti a prenderle.

violetanazare ha detto...

salve ho anch'io un piccolo problemino con le ferie ....godute dal 3 al 12 agosto 2012 compresi....nella mia busta paga figurano sei giorni pagati poi nel riquadro in basso otto giorni di ferie godute,,,ho chiesto spiegazioni e la risposta è stata che sono stati contati anche i due sabati come giorni di ferie godute....ma non pagate.........la mia domanda è se si devono contare i sabati io avendo un contratto di lavoro di 40 ore settimanali dal lunedi al sabato....se io ho MATURATO otto giorni di ferie...perche mi vengono CALATI 8 e pagati solo sei???? grazie spero di essermi ben espressa....

arianna ha detto...

@violetanazare: è corretto che nel commercio si calcolino i sabati, perché è un CCNL su 6 giorni lavorativi.

Mike ha detto...

Buonasera, magari qualcuno ne è a conoscenza e può rispondermi; ho lavorato per un'azienda con contratto interinale come metalmeccanico 2liv. dal 21/5/2012 al 10/08/2012 questi mesi fatti con 3 proroghe totali (circa 1 al mese) concluso questo periodo siamo rientrati dopo le ferie ed ovviamente ho ricominciato con una nuova data di assunzione cioè 27/08/2012, quindi ho avuto 2 buste paghe nel mese di Agosto e nel secondo ovviamente tutto si è azzerato (ferie,rol,ex festività ecc.) ora visto che ho ricominciato con un nuovo periodo queste cose precedenti quando dovrebbero essere pagate? di solito le agenzie interinali pagano il 15, ma il 15 Settembre mi hanno dato le due buste di Agosto senza le ferie,rol,ex festività,TFR e compagnia bella....non posso credere che non mi paghino nulla di tutto ciò!!...qualcuno sa rispondermi?

Fabio ha detto...

@mike: devono pagarti, vai all'agenzia e chiedi.

Anonimo ha detto...

Ciao sono stato assunto ad ottobre 2011 e al 05 luglio mi hanno licenziato, sulla ultima busta paga vedo che di ferie ho maturato 120 ore ma non ho usufruito perche ad agosto gli dovevo prendere e vedo su la busta che sono godute 120 ore, cosa devo fare? Sono stato assunto come apprendista muratore, il Tfr lo ricevuto ma soldi per le ferie niente,Grazie.Geremia

Fabio ha detto...

@anonimo 1 ottobre: nella liquidazione del TFR ci devono essere ferie e permessi.

Anonimo ha detto...

buongiorno, ho un contratto metalmeccanico indeterminato, ho circa 40 giorni tra ferie e par, l'azienda entro fine anno cessa l'attività e pone tutti i dipendenti in mobilità. che fine fanno le mie ferie/par? grazie in anticipo x la risposta

Fabio ha detto...

@anonimo 17 ottobre: ti saranno liquidate con il tfr, sicuramente scaglionate.

Anonimo ha detto...

buongiorno. in azienda ci hanno comunicato che dobbiamo pulire i giorni maturati di ferie non goduti entro il 31 dicembre. Dalla mia busta risulta che io ho 18 gg ferie anno precedente, 19 gg ferie goduti nell’anno + i giorni maturati quest’anno = residuo ferie al 30 settembre pari a 21 gg.
Io ho capito che:
Nell’anno, a regime, il dipendente è obbligato a farsi 12 gg di ferie dell’anno precedente + 12 gg di ferie dell’anno in corso = 24 gg di ferie OBBLIGATE all’anno (in realtà non ho capito se sono 24 o 26 ma poco importa).

L’amministrazione ha invece capito che:
Bisogna defalcare i 18 gg dell’anno precedente ai 19 gg goduti (quindi 1 gg) e farsi altri 12 gg per pulire l’anno in corso.
la mia domanda è: i giorni maturati nel 2012 entro quando devo farli? entro 18 mesi a partire dal 31-12-12, ossia giugno 2013 o giugno 2014? grazie

Fabio ha detto...

@anonimo 17 ottobre: le ferie scadono dopo 18 mesi dalla maturazione. quindi hai ragione tu. tuttavia molte aziende obbligano a scalare tutte le ferie dell'anno per non trovarsi obbligate a concederle dopo.

Anonimo ha detto...

Vorrei sapere come regolarmi con le ore di ferie maturate nell'anno dato che da gennaio ad aprile ero a full-time, mentre da maggio sono a part-time. con il full time calcolavo 26 gg di ferie complessive ma adesso mi viene fuori un totale di 29 gg! Grazie per la risposta.

arianna ha detto...

@anonimo 19 ottobre: spiegati meglio.

Pipor ha detto...

mi spiego meglio. il contratto full time prevede che il dipendente maturi 4 settimane di ferie (2 da fare nell'anno di maturazione e 2 entro 18 mesi successivi) in giorni voleva dire 26 gg di ferie. Con il passaggio a part time a 30 h settimanali mi sono vista aumentare i giorni maturati (in pratica a settembre risulta che ho maturato 22 gg e per i 3 mesi che mancano mi calcolano 6,51 gg quindi per un totale di quasi 29 gg). E' corretto fare 13 gg entro dicembre e 16 gg entro i 18 mesi successivi?

arianna ha detto...

@pipor: dovrebbe essere corretto ma dovresti sentire un consulente del lavoro per farti fare i calcoli.

«Meno recenti ‹Vecchi   1 – 200 di 259   Nuovi› Più recenti»