Pensione anticipata per lavori usuranti

In caso di lavori usuranti è bene sapere che esiste la possibilità di andare in pensione anticipata per determinate categorie di lavoratori.

Possono presentare la domanda di pensionamento anticipato i lavoratori dipendenti:
  • impiegati in lavori in gallerie, cava o miniera; lavori in cassoni ad aria compressa; lavori svolti da palombari; lavori ad alte temperature; lavorazione del vetro cavo, espletati in spazi ristretti o di asportazione amianto
  • lavoratori notturni (con almeno 6 ore di servizio prestati in minimo 78 giorni in un anno)
  • lavoratori che svolgono attività caratterizzate da ripetizione costante
  • conducenti di veicoli di trasporto pubblico
I requisiti per avere la pensione anticipata per lavori usuranti sono per prima cosa avere un'anzianità contributiva non inferiore a 35 anni e poi:
  • avere prestato le attività descritte sopra per almeno 7 anni negli ultimi 10 di attività lavorativa, entro il 31 dicembre 2017
  • avere prestato le attività descritte sopra per metà della vita lavorativa, dal 1 gennaio 2018
A partire dal 1 gennaio 2013 i lavoratori che hanno svolto attività usuranti possono avere la pensione con un'età ridotta di 3 anni e una somma di età anagrafica e anzianità contributiva ridotta di tre unità rispetto ai requisiti previsti (nel 2011-2012 tre anni di età anagrafica in meno e due unità per la somma di età anagrafica e contributiva).

La domanda di pensione anticipata per lavori usuranti può essere presentata entro il 30 settembre 2011 (per chi ha maturato entro il 31 dicembre 2011) o entro il 1 marzo dell'anno di maturazione dei requisiti.

Scarica il decreto legislativo con tutte le informazioni sulla pensione anticipata per lavori usuranti oppure leggi tutte le informazioni sulla pensione e TFR, sull'estratto contributivo e calcolo pensione e tutte le novità della pensione 2011.

, , ,



About Fabio

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Commenti

6 commenti :

  1. Buonasera , lavoro come portiere notturno da 8 anni e secondo i miei contributi versati dovrei andare in pensione dopo il 2017 e cioe' nel 2023 quindi se ho ben compreso questa legge dovrei lavorare almeno altri 9 anni di notte per poter usufruire dei 3 anni di abbuono oppure bastano gli 8 che ho gia' fatto ? Grazie da Andrea

    RispondiElimina
  2. @Andrea: per questi tipi di calcoli devi sentire un Caf.

    RispondiElimina
  3. Buongiorno, ho 36 anni di contributi e 55 anni di età. Lavoro di notte di continuo negli ultimi 10 anni e sto continuando, e poi dall'83 all'89 ho fatto turnificazioni con un numero di ore sufficienti per rientrare nella legge. Quando potrò andare in pensione? Grazie

    RispondiElimina
  4. @Skikkio1: su questo ti consiglio di rivolgerti ad un sindacato che ti faccia i conteggi del caso.

    RispondiElimina
  5. boungiorno sono badante i voglio chiedere quanti anni (il minimo) devo lavorare come badante per ricevere una pensione

    RispondiElimina
  6. @anonimo 11 luglio: devi chiamare l'inps per questo tipo di informazioni.

    RispondiElimina