Banca dati giovani genitori: 5.000 euro di incentivi per l'indeterminato

E' stata istituita la Banca dati per l'occupazione dei giovani genitori che ha stanziato un incentivo di 5.000 euro per l'assunzione a tempo indeterminato dei neogenitori.

L'Inps da le prime indicazioni su come usufruire di questo incentivo del Fondo di sostegno per l'occupazione e l'imprenditoria giovanile del Ministero della Gioventù (circolare n.115 del 5 settembre 2011).

Questa agevolazione prevede la possibilità per i giovani, entro i 35 anni di età (fino al giorno precedente al compimento dei 36 anni), genitori naturali, affidatari o adottivi con figli minori che lavorano o hanno lavorato con contratti non a tempo indeterminato di iscriversi a una banca dati che permetterà alle aziende che li assumeranno di usufruire di un bonus di 5.000 euro se il contratto sottoscritto sarà stipulato a tempo indeterminato.

Tra i requisiti, oltre quello di essere genitore sotto i 35 anni di età, è necessario lavorare o aver lavorato con uno dei seguenti contratti:
  • lavoro subordinato a tempo determinato
  • lavoro in somministrazione
  • lavoro intermittente
  • lavoro ripartito
  • contratto di inserimento
  • collaborazione a progetto o occasionale
  • lavoro accessorio
  • collaborazione coordinata e continuativa
La procedura d'iscrizione alla banca dati deve essere effettuata in via telematica tramite il sito Inps (al servizio del cittadino -> autenticazione con PIN -> fascicolo previdenziale del cittadino -> comunicazioni telematiche -> invio comunicazioni -> iscrizione banca dati giovani genitori) o del Ministero della gioventù, subito dopo la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale.

, , , , ,



About Fabio

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Commenti

0 commenti :

Posta un commento