Certificati Medici On Line - I passaggi e cosa fare

In caso di malattia e di assenza dal lavoro, è bene conoscere tutti i passaggi richiesti dalla nuova normativa dei certificati medici online.

Per prima cosa parliamo del medico che in caso di malattia deve:
  • inviare online i certificati al Sistema di accoglienza centrale del ministero dell'Economia e attendere il numero identificativo del certificato
  • consegnare al lavoratore copia cartacea del certificato e dell'attestato di malattia. In caso di impossibilità a stampare, comunica al lavoratore il numero del certificato
  • in caso non possa inviare telematicamente i certificati medici deve rilasciare la certificazione di malattia in forma cartacea. In caso di inosservanza, sono previste delle sanzioni per i medici
Passiamo ora al lavoratore:

, , ,



About Fabio

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Commenti

24 commenti :

  1. Ciao.
    riguardo al punto 2 degli obblighi del lavoratore ho un dubbio: nello specifico visto che ho dovuto ricorrere alla mutua al datore di lavoro io non ho portato nessun certificato cartaceo...mi hanno detto che basta il certificato elettronico che crea il dottore.
    e altra informazione: anche il certificato elettronico deve essere inviato in massimo 2 giorni?

    grazie

    RispondiElimina
  2. @anonimo 3 dicembre: devi farti fare il certificato dal medico e lui invia tutto all'inps. dal sito inps loro si possono scaricare il contratto. non devi inviare nulla.

    RispondiElimina
  3. Salve, desideravo sapere se la malattia inizia il giovedì e finisce il sabato.
    Se dovessi continuare a star male come mi devo comportare per la prosecuzione della malattia.
    Mi reco il lunedì dal medico curante? O devo andare la domenica alla guardia medica, e il lunedì dal medico curante.
    Grazie mille.

    RispondiElimina
  4. @anonimo 4 dicembre: devi andare domenica dalla guardia medica e farti fare il prolungamento del certificato.

    RispondiElimina
  5. Buonasera a tutti. Volevo sapere, invece, se una persona si dovesse ammalare in una altra regione: deve assolutamente servirsi della guardia medica o può anche usufruire di un dottore locale? Ad esempio il dottore dei propri cari, che vivono in un paesino qualsiasi. Grazie infinite...

    RispondiElimina
  6. @george: devi andare da una guardia medica o pronto soccorso.

    RispondiElimina
  7. buongiorno
    ho 5° livello commercio su turni quindi anche Sab/Dom con recupero compensativo

    Ho fatto un giorno di Malattia (marzo) il Sab che dovevo lavorare (per inciso mi sono recato al lavoro ma non ce la facevo, mi sono recato dalla guardia mediaca e ho comunicato per tempo il protocollo del certificato)con recupero compensativo il Venerdì successivo.
    Ora la mia ditta mi comunica che mi toglieranno 8h di permesso perchè non avendo lavorato il sabato, anche se in malattia, non avrei diritto al recupero e sarei dovuto andare al lavoro,
    Lo possono fare?
    Grazie
    Paolo

    RispondiElimina
  8. @paolo: quello che dicono non è vero. se sei in malattia hai comunque diritto al riposo.

    RispondiElimina
  9. sono in malattia da lunedì e ho i giorni fino a sabato compreso;la domenica la mia sede di lavoro è aperta quindi volevo sapere se i miei gg di malattia finiscono il sabato la domenica posso uscire senza avere l'orario del controllo fiscale?

    grazie

    RispondiElimina
  10. @anonimo 29 settembre: si, la domenica puoi uscire.

    RispondiElimina
  11. Buonasera a tutti, forse potete aiutarmi; sono già due volte che il mio datore di lavoro sostiene che con la sua posizione inps non visualizza i miei certificati di malattia dal sito Inps e tutte le volte devo inviare via mail i certificati, l'anomalia è che vede tutti i certificati dei colleghi eccetto il mio, inoltre sostengono che loro non hanno responsabilità scaricandola sul mio medico di base e L'INPS, sarei curiosa di conoscere la vostra opinione

    RispondiElimina
  12. @anonimo 17 ottobre: quello che dice il tuo datore di lavoro è strano, senti l'Inps per sapere se ci sono problemi sulla tua posizione.

    RispondiElimina
  13. se la malattia termina al venerdì ed il lunedì successivo si rientra a lavoro ma al martedì si va di nuovo dal medico per gli stessi sintomi , puo configurarsi come ricaduta e pertanto proseguimento della precedente malattia ?

    RispondiElimina
  14. @anonimo 19. Febbraio: si considera nuovo evento.

    RispondiElimina
  15. Salve,ho bisogno di sapere quanti giorni di preavviso devo dare per le dimissioni.sono un fornaio e la mia qualifica (da quello che dice la busta paga,perche sul contratto non c'è niente) è che sono Fornaio di livello A/3.Aspetto con impazienza vostre notizie,grazie.

    RispondiElimina
  16. Buongiorno,
    ho un contratto commercio di apprendistato professionalizzante.
    Al momento sono al V livello, per arrivare al IV.
    Orario lavorativo 40 ore settimanali lun-ven.

    Volevo porre due domande:

    - fino al 3° giorno (per non più di sei eventi in corso d'anno) siamo retribuiti fino al 60%. Ma dopo il terzo giorno, qual è il trattamento economico?

    - se la malattia ad esempio dovesse andare da un giorno in settimana (es. martedi, mercoledi), fino al venerdi e il lunedi si torna a lavorare...come ci si deve comportare nel fine settimana? Il sabato e la domenica sono passibili di visita fiscale oppure no?

    Grazie mille per la disponibilità.



    RispondiElimina
  17. @anonimo 26 marzo: dopo il 4 giorno e fino al 20 esimo vieni retribuita dall'inps con il 50% della retribuzione media giornaliera. Se il tuo certificato arriva al venerdì non ci sono problemi ma se copre fino al lunedì o oltre anche durante il fine settimana puoi essere soggetto a visita.

    RispondiElimina
  18. buongiorno,faccio la parrucchiera e quindi alla domenica ed il lunedi sono di riposo...se il certificato di malattia e' fino a sabato compreso e lunedi non mi sento ancora bene posso prolungare la malattia o devo andare dalla guardia medica gia dalla domenica?

    RispondiElimina
  19. @anonimo 7 ottobre: puoi andare lunedì dal medico.

    RispondiElimina
  20. Buona sera un informazione ....lavoro anche di sabato e domenica. ...il mio turno prevedeva riposo la domenica , il venerdì sera mi sono sentita male na la mattina ho lavorato , il sabato ho avvisato che non potevo andare a lavoro ed il lunedì sono andata dal medico x il certificato che comprendeva sabato domenica e lunedì , i martedì sono tornata a lavoro ....possibile che sulla busta paga Mi sono trovata il sabato non pagato x mancata certificazione ? Il certificato c'è è stato rilasciato il lunedì. ...non capisco

    RispondiElimina
  21. Buongiorno vorrei avere una delucidazione in quanto non capisco x ché nella mia busta paga Mi sono trovata un giorno di malattia con mancata certificazione e quindi non pagata ....il mio dottore ha rilasciato il certificato il lunedì con data retroattiva per coprire la malattia di sabato domenica e lunedì e il mio datore non mi ha pagato il sabato in quanto sostiene che può pagarmi solo il giorno precedente il rilascio del certificato ....può farlo ?

    RispondiElimina
  22. @alessandra: il certificato non può essere retrodatato, quello che ti ha fatto il dottore sicuramente è riferito solo a lunedì.

    RispondiElimina
  23. Buongiorno un' informazione, il mio certificato che è gia una continuazione scade venerdi ( il prececente inizia il 6/10) , il mio medico afferma che se mi visita venerdi può farmi ancora continuazione. La domanda è : quale data inizio deve mettere sul certificato? call center inps dice la data di inizio del primo evento cioè 6/10 ma ho qualche dubbio

    RispondiElimina