Contributi Inps 2012 - Artigiani e commercianti

Dal 1 gennaio 2012 i contributi per le pensioni Inps per artigiani e commercianti sono cresciuti di 1,3 punti percentuali, fino a raggiungere tramite scatti di 0,45 punti al livello del 24%.

Novità! Sono stati pubblicati i contributi 2016 di artigiani e commerciati.

Per il 2012 il reddito minimo annuo da prendere in considerazione per il calcolo della contribuzione IVS di artigiani e attività commerciali è di 14.930 euro.

Le aliquote dell'Inps sono:
  • età superiore a 21 anni - Artigiani 21.30% e Commercianti 21,39%
  • età non superiore a 21 anni - Artigiani 18.30% e Commercianti 18,39%
Mensilmente quindi, i contributi sul "minimale" sopra riportato sono:
  • età superiore a 21 anni - Artigiani 265,63 euro e Commercianti 266,75 euro
  • età non superiore a 21 anni - Artigiani 228,30 euro e Commercianti 229,42 euro
Le aliquote contributive sono fissate fino all'importo di 44.204 euro, sopra tale quota, si deve aumentare i 1 punto percentuale il contributi Inps. Per il 2012 il massimale di reddito per i contributi è di 73.673 euro.

, , , , , ,



About Fabio

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Commenti

2 commenti :

  1. Buongiorno, se possibile volevo rivolgerLe un quesito.

    Nel corso dell'anno 2011 il mio reddito è derivato solo da un rapporto di lavoro dipendente con una società privata (contratto interinale full time livello 3 commercio) per 33 settimane, che si è interrotto alla scadenza del contratto (31/12/2011).

    Anche in precedenza, dal 2006 al 2008, mi sono stati versati contributi da lavoro dipendente.

    Da Gennaio 2012 ho stipulato un contratto Co.Co.Co. con una Pubblica Amministrazione, che prevede un compenso annuale totale omnicomprensivo di 10000 euro lordi, per attività di collaborazione con l'Ente.

    Tale cifra comprende la totalità dei contributi previdenziali da versare all'INPS (sia lato azienda, che lavoratore), per i quali ho inoltrato domanda di apertura della gestione separata, e credo anche un'assicurazione per eventuali danni derivanti da infortuni sul lavoro (attività d'ufficio).

    Il compenso dovrebbe essere erogato mensilmente, ma ancora non ne conosco l'importo netto poiché non ho ricevuto alcun pagamento.

    Al momento questa è la mia unica fonte di reddito

    Ho diritto ad inoltrare domanda per indennità di disoccupazione con requisiti ridotti entro il 31/03/2012?

    RispondiElimina
  2. @anonimo 20 febbraio: ti consiglio di rivolgerti all'Inps.

    RispondiElimina