Orario di lavoro e riposi - Tutte le regole e le sanzioni [AGGIORNATO]

Viste le molte richieste, cerchiamo di chiarire come funzionano le regole relative ad orario di lavoro e riposi e soprattutto le sanzioni previste per i datori di lavoro che non rispettano la normativa.

Orario settimanale
Il normale orario lavorativo è di 40 ore settimanali. La durata massima non può superare la media di 48 ore ogni 7 giorni, tra lavoro ordinario e straordinario, svolte nell'arco di 4 mesi o in un lasso di tempo più ampio in base alla contrattazione collettiva.
In caso di superamento dell'orario la sanzione amministrativa è:
  • da 200 a 1.500 euro
  • da 800 a 3.000 euro in caso si riferisca a più di 5 lavoratori e per almeno tre periodi
  • da 2.000 a 10.000 euro in caso si riferisca a più di 10 lavoratori e per almeno cinque periodi
Riposi settimanali
La durata del riposo settimanale deve essere di almeno 24 ore ogni 7 giorni, fruito di regola la domenica e cumulato al riposo giornaliero. Questo riposo deve essere calcolato come media in un periodo non superiore a 14 giorni.
In mancato rispetto dei riposi, la sanzione amministrativa è:
  • da 200 a 1.500 euro
  • da 800 a 3.000 euro in caso si riferisca a più di 5 lavoratori e per almeno tre periodi
  • da 2.000 a 10.000 euro in caso si riferisca a più di 10 lavoratori e per almeno cinque periodi
Riposi giornalieri
Ogni 24 ore, al lavoratore spettano almeno 11 ore di riposo consecutivo. In mancato rispetto dei riposi, la sanzione amministrativa è:
  • da 100 a 300 euro
  • da 600 a 2.000 euro in caso si riferisca a più di 5 lavoratori e per almeno tre periodi di 24 ore
  • da 1.800 a 3.000 euro in caso si riferisca a più di 10 lavoratori e per almeno cinque periodi di 24 ore
Oltre a quelle elencate sopra, esistono anche delle sanzioni a carico del lavoratore nel caso di mancato rispetto dell'orario di lavoro che possono portare fino alla sospensione.

, , , ,



About Fabio

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Commenti

71 commenti :

  1. Ma se hai un contratto di lavoro di 5ore al giorno pero tu lavori 24su24 vi sembra normale? E perche INPS permette contratte di lavoro false? Sapiatte tutti che le contratte di 4-5ore al giorno con la convivenza sono una fregatura. Allora prima e piu grande EVASIONE FISCALA di ITALIA e questo lavoro di badande ben coperto di chi accetta queste contratte. (INPS ) NON SI FANNO LE CONTROLLE IN NESSUNA FAM DOVE E UN CONTRATTO DEL GENERE. E LEGALA LA EVASIONE FISCALA IN ITALIA NO? ???ALLORA NON DICETE PIU CHE SE "se sono pagate le tasse di tutti le tasse se pagano di meno " e non parlate piu di diritti umani. Grazie per le doveri e diritte.

    RispondiElimina
  2. Sono attualmente assunta con un contratto commercio 5° liv. a tempo indeterminato, da settembre mi metteranno a part-time 20 ore settimanali da lunedì a venerdì..ho 2 domande da porti: 1) le vecchie ferie non godute e maturate sulla base di 8ore lavorative, come verranno applicate sul nuovo orario lavorativo?! cioè in teoria un vecchio giorno di ferie da 8ore dovrebbe equivalere a 2gg da 4ore di part-time!?!? o con un vecchio giorno di ferie mi levano un giorno da 4ore part-time?!non sarebbe giusto visto che quei giorni sono stati maturati sulla base di 8ore lavorative. 2) come sarà la maturazione mensile sia per ferie che ROL? ora maturo 1.83 ferie mensili e 4 ore al mese di ROL anzichè 8ore, perchè l'azienda ci ha obbligato all'uscita anticipata di 1ora tutti i venerdì.. ringrazio anticipatamente per la risposta.

    RispondiElimina
  3. @anonimo 11 luglio: ti verranno tolte 4 ore al giorno per ogni giorno di ferie prese. La retribuzione mensile è metà rispetto al full time, anche per le ferie e i permessi.

    RispondiElimina
  4. lavoro in un centro commerciale dove Ovviamente la domenica è un giorno lavorativo ordinario. Per mettere un pò di chiarezza sui nostri orari chi mi sa indicare quante ore settimanali dovrei lavorare e con quali riposi? Grazie anticipatamente... Stefania

    RispondiElimina
  5. @stefania: dipende dal tuo contratto.

    RispondiElimina
  6. Salve io avrei una domanda da fare.....dal 12/2007 termininato nel 12/2009 ho lavorato per una ditta con contratto da apprendista...quando andai a presentare la domanda del sussidio d disoccupazione (entro il tempo stabilito) mi dissero che per i contratti di apprendista non era prevista nessuna disoccupazione...da allora non ho avuto nessun contratto d lavoro...ora a distanza d quasi 4 anni posso ancora richiederla??

    RispondiElimina
  7. @anonimo 27 ottobre: ormai non puoi richiederla.

    RispondiElimina
  8. Buongiorno, lavoro per una grande azienda di abbigliamento,sono stata assunta nel 2010; avendo la domenica obbligatoria mi spetta un giorno di recupero e un giorno di riposo di legge stabilito dal contratto, vorrei sapere se cambiando questo giorno potrebbero anche cambiarmi il contratto. Grazie

    RispondiElimina
  9. ciao sono un lavoratore nel settore commercio a 38 ore settimanali,secondo voi mi spettano 2 gg e mezzo ,oppure il datore di lavoro mi puo' spezzare la mezza giornata che mi spetterebbe a suo piacimento?io preferirei averla tutta sana!!!
    C'è qualcuno che mi sa dire qualcosa?

    RispondiElimina
  10. @anonimo 13 aprile: spiegati meglio.

    RispondiElimina
  11. salve, sono una commessa con contratto a tempo intederminato part time.

    L'azienda puo impormi di farmi firmare un contratto per una riduzione oraria per aumentare il contratto orario di un altra collega?

    Come puo giustificarlo?

    grazie

    RispondiElimina
  12. @ricca82: ti consiglio di rivolgerti ad un sindacato.

    RispondiElimina
  13. Ma se io sono stato assunto per fare giornata da lunedi a venerdi l'azienda puo obbligarmi a fare i turi notturni e i sabati e le domeniche?

    RispondiElimina
  14. @anonimo 12 giugno: ma succede sempre?

    RispondiElimina
  15. Salve!
    io ho un contratto part-time di 12 ore settimanali(ccnl coommercio)e ho una domanda da fare riguardo ai recuperi: è giusto che il mio datore di lavoro mi dica di stare a casa una settimana facendomi recuperare tutte le ore la settimana successiva(e quindi facendomene fare 24)? Adesso mi trovo nella situazione in cui il mio datore di lavoro usa a suo piacimento le mie ore settimanali all'interno del mese. Per esempio ad agosto l'azienda chiuderà due settimane e siccome io NON ho maturato due settimane di ferie vuole farmele recuperare tutte alla riapertura...siccome io non vorrei ma preferirei avere un anticipo delle ferie (per esempio), come posso fare?

    RispondiElimina
  16. @anonimo 29 luglio: ch tipo di clausole hai nel tuo contratto. Leggi qui http://contrattolavoro.blogspot.it/2013/05/clausole-flessibili-ed-elastiche-nel.html.

    RispondiElimina
  17. io ho solo clausola elastica...e nel contratto sono specificati i giorni e gli orari di lavoro (venerdì e sabato). Ma quindi questa cosa dei recuperi si può fare? Lasciarmi a casa una settimana e farmi fare tutte le ore la settimana successiva? In questo modo non posso avere altri lavori...

    RispondiElimina
  18. @anonimo 29 luglio: in questo caso non si può fare, rivolgiti ad un sindacato.

    RispondiElimina
  19. Salve,
    sono Andrea e lavoro come commesso in un centro commerciale sotto Stage di 6 mesi. Sul contratto, se così si può definire, c'è scritto che dovrei effettuare 30 ore settimanali, invece faccio un full time di 40 ore ormai da quasi 5 mesi. Senza contare che la prima settimana per l'allestimento del negozio ho lavorato 7 giorni su 7 per 12 ore. In più capita di dover fare anche degli straordinari dei quali non vedo nemmeno un cent. Per il mio stage è previsto un rimborso spese di 800€. Sulla carta però viene scritto che sono tenuto a lavorare solo per 30 ore. In pratica hanno fatto questo stage, secondo me, per non dover pagare di più, invece di farmi un contratto anche determinato full time che è quello che faccio. Inoltre, come metodo punitivo per aver lasciato inavvertitamente alcuni panni spiegati in negozio mi hanno tolto il giorno libero settimanale la settimana prossima. Cosa devo fare? Come dovrei comportarmi? Quali sono i miei diritti?

    Vi ringrazio per l'attenzione,
    Davide.

    RispondiElimina
  20. @andrea: devi prima provare a parlare con il datore di lavoro e poi eventualmente con un sindacato. Non è legale quello che fanno.

    RispondiElimina
  21. Salve ho un contratto a tempo determinato commessa 5 livello part time a 18 ore settimanali e solo nella prima settimana ho fatto quasi 60 ore. Sicuramente gli straordinari mi verranno pagati ma è possibile che l'azienda possa imporre una quantità assurda di straordinari a contratti part-time di 18 o 16 ore? Non è possibile chiedere un aumento di ore nel contratto? E' possibile che mi si impongano turni di oltre 6 o 7 ore continuate senza pausa?

    RispondiElimina
  22. @anonimo 17 aprile: non si può andare oltre un certo monte di ore di straordinario. Nel tuo caso devono farti un full time. Parla con un consulente dl lavoro.

    RispondiElimina
  23. Salve sono un lavoratore nel settore commercio. L'anno scorsso ho lavorato tutte le feste: capodanno, natale,befana, pasqua, ferragosto,santo stefano, quest anno uguale e ci sono dei miei coleghi che riposano in questi giorni. Posso rifiutare di lavorare in questi giorni?

    RispondiElimina
  24. @anonimo 26 novembre: puoi rifiutarti si ma la cosa migliore è trovare un accordo con il datore di lavoro.

    RispondiElimina
  25. buon giorno io lavoro dal lunedi al venerdì su 3 turni (metalmeccanico).Quando faccio le mattine e i pomeriggi lavoro anche il sabato. Cosi devo lavorare fino alle 22 del sabato e riattaccare lunedi alle 6.quali sono i miei diritti di riposo?

    RispondiElimina
  26. @anonimo 1 gennaio: è corretto come risposo, calcolando che sono più di 24 ore.

    RispondiElimina
  27. Ma le 11ore continuate di riposo non contano.in pratica io mi faccio 5 gorni di 14-22 piu 8 ore straordinarie il sabato (14-22) e lunedi inizio con il turno 6-14.

    RispondiElimina
  28. @anoni o 2 gennaio: secondo noi si può fare. Se hai dubbi senti un consulente del lavoro.

    RispondiElimina
  29. @anoni o 2 gennaio: secondo noi si può fare. Se hai dubbi senti un consulente del lavoro.

    RispondiElimina
  30. Buongiorno,lavoro in un negozio con CCNL COMMERCIO, per 40 ore settimanali dal martedì al sabato.Il lunedì siamo sempre chiusi. L'azienda sta pensando di aprire anche il lunedì. Ma quanto di preavviso deve darci? Grazie, Sara.

    RispondiElimina
  31. @sara: vi può dare una settimana di preavviso.

    RispondiElimina
  32. Può o deve?
    Grazie,
    Sara.

    RispondiElimina
  33. @sara: può. non è specificato quanto preavviso dare in caso di cambi orario.

    RispondiElimina
  34. Buonasera , io ho un ccnl come addetta vendite in un centro commerciale ( aperto 7 giorni su 7 con un giorno libero a settimana diverso dalla domenica ) e vorrei sapere se ho diritto ad un giorno di riposo oltre il giorno di chiusura in corrispondenza delle festività nazionali di Natale,Capodanno, Pasqua e ferragosto .... Giorno di santo Stefano ho lavorato !

    Grazie
    Mari

    RispondiElimina
  35. @Mari: il tuo orario settimanale su quanti giorni lavorativi e'?

    RispondiElimina
  36. 40 ORE SU 6 GIORNI LAVORATIVI..

    RispondiElimina
  37. @mariss: allora possono farti lavorare sei giorni con riposo corrispondente con una festività nazionale. Se lavori durante una festività ti spetta la maggiorazione.

    RispondiElimina
  38. Buon pomeriggio,
    io avrei una domanda. Mi è stato offerto un contratto stagionale (da fine maggio a fine settembre) come receptionist in un hotel. Sulla carta avrò un part-time ma in realtà farò full time (e verrò pagata intorno alle 1000 euro). Mi hanno però detto che essendo l'unica receptionist non avrò diritto ad un giorno libero nè riposo fino a fine contratto. E' legale questa cosa?

    RispondiElimina
  39. Salve,mio marito è stato assunto con un contratto di sei mesi e40 ore settimanali,il datore di lavoro gli fa fare 15 ore al giorno per 2 o 3 giorni poi lo lascia a casa..questo è possibile?e non sapere mai i giorni che deve lavorare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @anonimo 15 settembre: se continua così rivolgetevi ad un sindacato.

      Elimina
  40. Salve, sto per essere assunta con contratto 5 liv del commercio con 38,5 ore settimanali. Ma esiste questa tipologia? Si tratta di un full tjme?

    RispondiElimina
  41. @anonimo 10 ottobre: è un full ti è con assorbimento rol.

    RispondiElimina
  42. Ciao ho un problemino con l orario di lavoro entrata ed uscita.

    RispondiElimina
  43. Voi sapete se inizio a lavorare prima delle 6, tipo 5 o 5.30, devo considerare notturno quel periodo prima delle 6 appunto?? Non c'è nessun accordo nessun sindacato all interno dell azienda ma solo una continua necessità di ore in più. Se inizio alle 5.30 e finisco alle 12.30che retribuzione devo ricevere da contratto tipo commerciale di 40 ore settimanali??

    RispondiElimina
  44. @anonimo 3 dicembre: hai lo straordinario fino alle 6.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti spiego...grazie intanto. Orario di lavoro: 5.30 -12.30 pausa a carico mio senza mensa o buono pasto, e pom 14 - 18. Che calcolo devo fare....non timbro neppure il cartellino. Quante ore ordinarie e quante straordinarie ...è dove che lo trovo scritto.???

      Elimina
  45. Grazie Arianna. Ma dove lo trovo scritto. Mi dicono di arrivare all ottava dopo inizia lo straordinario .... che dici

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @anonimo 4 dicembre: non è straordinario ma lavoro pagato con una percentuale di maggiorazione.

      Elimina
    2. Vi dispiace dirmi qualcosa di più . Altrimenti che sia meglio andare al sindacato o consulente del lavoro ??

      Elimina
    3. Gli orari di lavoro prima delle 7am possono essere fatti ma devono essere pagati con una maggiorazione.

      Elimina
    4. E dove lo troviamo scritto

      Elimina
    5. Devi sentire un consulente del lavoro.

      Elimina
    6. Devi sentire un consulente del lavoro.

      Elimina
  46. Salve ho una discussione in azienda riguardo alla maggiorazione a turno.....sono nel settore metalmeccanico artigianale,lavoro una settimana dalle 6 alle 14 e la settimana successiva dalle 14 alle 22 sempre con pausa di mezz'ora.....il mio datore dice che non mi spetta la maggiorazione a turno ma solo la paga ordinaria.....non riesco a trovare nulla a riguardo

    RispondiElimina
  47. @anonimo 10 dicembre: ha ragione se questi turni sono indicati nel contratto.

    RispondiElimina
  48. Salve, ho un contratto di apprendistato 4 livello del commercio. Di solito lavoro da lunedi al sabato e riposo la domenica. Sotto natale mi è stato chiesto di lavorare la domenica e riposare durante la settimana. il mio ultimo riposo è stato di mercoledì e il prossimo sarà di giovedì, quindi 7 giorni cosecutivi di lavoro. Si può fare? e' corretto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @anonimo 11 dicembre: si, possono farlo. L'importante è che ci sia un riposo ogni 11 giorni.

      Elimina
  49. Salve ho un contratto da 40 ore settimanali e indeterminato. Causa aperture domenicali il mio riposo è stato spezzato in tre circostanze in due mezze giornate, domenica mattina e martedì mattina. A parte queste sei mattine per il resto ho lavorato ogni giorno dal 23 novembre a domani 24 dicembre, è legale?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @giacomo: no, non è assolutamente legale. Sentì un consulente del lavoro.

      Elimina
  50. Salve sono una commessa full time 38 ore lavoro 6 gg la settimana 6 7 ore al giorno ...a volte capita di lavorare per 2 ore la mattina e 4 il pomeriggio oppure 3 Matt e 3 pome.è legale o sotto le 6 ore dovrei lavorare consecutivamente?

    RispondiElimina
  51. Salve sono una commessa a tempo indeterminato 4° livello assunta nel 1988 .Ho sempre lavorato 4 ore la mattina e 4 la sera dal lunedì al sabato con un giorno di riposo.Ora mi hanno trasferito in un centro commerciale dove mi pretendono di lavorare una settimana 11 ore il sabato e 7 ore la domenica e altri 4 giorni 5 ore e mezza avendo un giorno di riposo in settimana e un altra settimana libera il sabato e lavorare 8 ore la domenica e gli altri 5 giorni 5 ore e mezzaPossono obbligarmi a fare questi orari.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @anonimo 10 aprile: se ti hanno modificato gli orari devono aggiornarti il contratto di lavoro, senti un consulente del lavoro.

      Elimina
  52. salve, oggi ci hanno comunicato che il nostro supermercato aprira alle ore 7 anziche alle ore 8 e chiudera alle ore 10 invece che alle 9.(in via sperimentale).questo vuol dire che la mattina si deve iniziare alle 5 e la sera chiudere alle 22.30. io operaio turnista tempo indeterminato sono obbligato a fare la notte? che x contratto va dalle 6 alle 22. e se mi obbligano cosa posso fare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @claudio: se cambiano le regole degli orari devi adeguarti. comunque sentire un sindacato di settore.

      Elimina
  53. Paky:Salve sono una commessa con contratto a tempo determinato di 30 ore settimanali (5livello)volevo sapere se fosse legale farmi eseguire almeno 4 volte a settimana turno spezzato di cui 2 ore la mattina e 2 la sera,(es. 11-13 18-20.30)?e poi fare un giorno spezzato e il giorno dopo dall'ora di pranzo alle 20.30? il turno di mattina mai se non per lo spezzato

    RispondiElimina
  54. @tutte pazze per il makeup: rivolgiti ad un sindacato.

    RispondiElimina
  55. Buongiorno, sono un lavoratore della gdo da 5 anni.da quando siamo passati a 38 ore dalle 40 le ore in meno, casualmente, sono quasi sempre scalate dalla domenica,giorno in cui si è pagati miseramente in più.e'una cosa che possono fare?grazie in anticipo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @anonimo 23 maggio: le ore devono essere scalate in modo uguale per tutti i giorni, a meno che tu la domenica non lavori le due ore in meno. nel caso chiedi all'azienda.

      Elimina
  56. un informazione: sono assunto in un conad con contratto tempo indeterminato ful time
    il sabato solitamente lavoro la mattina dalle 8,30 all 13,00 .in questo periodo hanno la necessità di farmi lavorare al pomeriggio anziché la mattina; unico problema che io non so mai quando devo lavorare la mattina o il pomeriggio; il cambio di orario mi viene sempre comunicato
    mezz'ora prima che finisca il mio turno lavorativo del venerd' e non dal mio superiore ma da un collega di pari livello al mio che viene informato dal mio superiore;
    la mia domanda è posso rifiutarmi di lavorare il pomeriggio in quanto ho il pomeriggio occupato da questioni personali? ma andare comunque al mio solito orario, in quanto non avvisato per tempo ?? ( di solito vedo di incastrare nei pomeriggi liberi le varie faccende, tipo esami medici o cose private , da fare )
    grazie

    RispondiElimina