Rendite Inail ai superstiti - Come funziona

In caso di decesso del lavoratore la cui causa sia riconducibile, secondo un medico legale, ad infortunio su lavoro o malattia professionale, ai superstiti spetta una rendita mensile dal giorno successivo alla morte rapportata al 100% della retribuzione annua percepita dal deceduto.

Per l'articolo 85 del Testo Unico, hanno diritto alla rendita:
  • il coniuge nella misura del 50%
  • ciascun figlio nella misura del 20% fino a 18 anni e del 40% se i figli sono orfani di entrambi i genitori
Il 40% spetta anche all'orfano dell'unico genitore naturale che lo ha riconosciuto come anche al figlio superstite di genitore divorziato.

Per i figli i requisiti alla base della prestazione sono:
  • figli a carico fino al 21° anno con frequenza alla scuola media superiore e senza lavoro retribuito
  • figli a carico fino al 26° anno di età con frequenza di normale corso di laurea universitario e senza lavoro retribuito
  • figli oltre il 26° anno di età se totalmente inabili
In mancanza di coniuge e figli hanno diritto alla rendita, del defunto:
  • gli ascendenti, se viventi a carico, nella misura del 20%
  •  i collaterali, se conviventi e a carico del deceduto, nella misura del 20%
I diritti di coniuge e figli escludono i diritti di ogni altro superstite e possono coesistere, cosi come possono coesistere i diritti di ascendenti e collaterali. In tutti i casi, la somma complessiva delle rendite non può comunque superare la retribuzione annua che percepiva il lavoratore deceduto.

Sul blog trovate le informazioni sulle rendite Inail 2012, i minimali e l'autoliquidazione.

, ,



About Fabio

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Commenti

2 commenti :

  1. Salve ,
    Lavoro da due anni in un negozio di abbigliamento con contratto da impiegato al quarto livello. Da un paio di mesi mi hanno dato la responsabilità di apertura e chiusura negozio, con annessa la conta del fondo cassa e versamenti da fare in banca.
    Il mio livello è adeguato?

    RispondiElimina
  2. @anonimo 9 gennaio: sarebbe più adeguato un III.

    RispondiElimina