Clausole flessibili ed elastiche nel Part Time

Esistono due tipi di clausole che possono essere applicate al contratto part time: flessibili ed elastiche.

Queste hanno subito un importante modifica con la Legge di Stabilità ma prima di approfondire vediamo nello specifico le due clausole.

Clausola flessibile - consentono al datore di lavoro di variare unilateralmente la distribuzione dell'orario di lavoro rispetto a quanto fissato nel contratto a tempo parziale originario. La clausola deve essere sottoscritta con un patto scritto e può essere applicata al part time orizzontale, verticale e misto. Il datore di lavoro deve comunicare al lavoratore la volontà di avvalersi della clausola flessibile con un preavviso di 2 giorni.

Clausola elastica - consentono al datore di lavoro di ampliare unilateralmente l'ammontare dell'orario di lavoro rispetto a quanto fissato nel contratto a tempo parziale originario. La clausola deve essere sottoscritta con un patto scritto e può essere applicata al part time verticale e misto. Il datore di lavoro deve comunicare al lavoratore la volontà di avvalersi della clausola elastica con un preavviso di 2 giorni.

Tra le novità precedentemente indicate, è bene sapere che dal 1 gennaio 2012 le parti possono decidere di utilizzare clausole flessibili o elastiche anche in assenza di regolamentazione contrattuale collettiva. Da segnalare anche che la legge 92/12 introduce anche un vero e proprio diritto al ripensamento, riconoscendo al lavoratore la facoltà di revocare il consenso alla variabilità dell'orario della prestazione nei seguenti casi:
  • lavoratori affetti da patologie oncologiche 
  • lavoratori dove il coniuge, i figli o i genitori sono affetti da patologie oncologiche
  • lavoratori che assistano una persona convivente con totale e permanente inabilità
  • lavorativa (percentuale di invalidità pari al 100%)
  • lavoratore con  figlio convivente di età non superiore agli anni tredici o con figlio convivente portatore di handicap
  • lavoratori studenti, iscritti e frequentanti corsi regolari di studio in scuole di istruzione primaria, secondaria e di qualificazione professionale

[Aggiornamento del 04/07/2016] Le clausole elastiche possono essere utilizzare dal datore di lavoro in caso di riduzione di orario per calo di produzione.

, , , , ,



About Fabio

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Commenti

30 commenti :

  1. salve volevo sapere,io ho finito gli otto messi di disoccupazione,se adesso mi fanno un contratto di una settimana e ne due anni ho le 52 settimane posso di nuovo richiederla, grazie

    RispondiElimina
  2. @anonimo 29 maggio: no, devi maturare di nuovo tutto il periodo.

    RispondiElimina
  3. Buongiorno,
    mi hanno proposto un contratto part-time 30 ore settore commercio. Parto dal V livello. Quanto sarà il mio netto in busta?
    Inoltre viene inserita una clausola in cui non posso licenziarmi nei primi 6 mesi. E' una clausola valida?
    Grazie mille per la risposta.

    RispondiElimina
  4. @marco: il netto e' sui 650 euro circa. La clausola che hanno inserito sul contratto e' una cosa particolare, prima di firmare interpella un sindacato.

    RispondiElimina
  5. Buongiorno, io ho un contratto a tempo indeterminato di 12 ore settimanali. Nel mio contratto è stata inserita la clausola di elasticità ma non quella di flessibilità. Siccome al sindacato non mi hanno saputo rispondere vorrei sapere se è facoltà del mio datore di lavoro di usare le mie 12 ore settimanali spalmandole come vuole nella settimana o se deve attenersi agli orari indicati sul contratto. Inoltre vorrei sapere se io dovessi trovare un altro lavoro part time o se mi iscrivessi ad un corso universitario, potrei dare la revoca alla clausola elastica? Grazie.

    RispondiElimina
  6. @anonimo 23 luglio: se non hai la clausola flessibile allora non può spalmare le tue ore di lavoro.
    non puoi dare la revoca della clausola.

    RispondiElimina
  7. ma non esiste nessun caso in cui si possa dare la revoca della clausola elastica? forse mi sbaglio ma io ho letto che nel caso di studenti lavoratori o se si instaura un secondo rapporto di lavoro part time allora si può dare la revoca...con un mese di anticipo...

    RispondiElimina
  8. @anonimo 23 luglio: a nostro avviso no, prova a sentire un consulente del lavoro.

    RispondiElimina
  9. Ho un contratto a tempo indeterminato (24ore settimanali), settore commercio. Nel mio contratto sono previste clausole di elasticità e flessibilità. Vorrei rinunciarvi. E' possibile? Qualora fosse possibile, quale sarebbe il mio nuovo orario di lavoro? Da considerare che sul contratto firmato, ho già delineato un planning su base settimanale.

    Grazie

    Luigi

    RispondiElimina
  10. @luigi: dipende dalla motivazione per cui vuoi rinunciare.

    RispondiElimina
  11. Salve,sono un operaio metalmeccanico che ha ottenuto dall'azienda il passaggio da full-time a part-time nel 2008. Ora ho chiesto di tornare full-time e l'azienda, nonostante la volontà (almeno credo), mi dice che non può in quanto in regime di cassa integrazione (anche se non utilizzata) e assolutamente non prima di marzo 2014 quando andranno in mobilità alcuni colleghi. Aggiungo che svolgo una mansione altamente specializzata in quanto responsabile ed operatore di N°2 macchine a controllo numerico.
    L'azienda dice il vero o il reintegro a tempo pieno è possibile anche in periodo di cassa integrazione?
    Grazie in anticipo per l'interessamento

    Davide

    RispondiElimina
  12. @davide: è possibile il reintrego ma non sono obbligati a farlo.

    RispondiElimina
  13. @arianna: quindi non esiste un divieto sindacale(per favorire chi andrà in mobilità) al reintegro? Dove posso trovare informazioni sulla legislazione in materia?
    Grazie di nuovo per l'interessamento.

    Davide

    RispondiElimina
  14. @davide: ti conviene sentire direttamente un consulente del lavoro.

    RispondiElimina
  15. Ho un part time verticale con 3 turni da 6 ore ciascuno. Nel mio contratto è presente la flessibilità. Qualora l'azienda volesse farmi lavorare con turni da 4 ore, anziché 6, se mi rifiuto possono mandarmi una lettera di richiamo? Sono stata minacciata a riguardo! Posso chiedere di avere comunque turni da 6 anche se in giorni diversi rispetto a quelli stabiliti da contratto?

    RispondiElimina
  16. Buongiorno! Ho un indeterminato con un turno da 5 uno da 6 e uno da 7 ore. Sono commessa in un negozio.
    Nel contratto è presente anche la flessibilità.
    La Store manager può cambiarmi gli orari (tipo tutti turni da 4 ore) a sua discrezione? Di quanti giorni è il.preavviso? Quando vengono cambiati i miei turni devo firmare un foglio (tipo una trasformazione del contratto) che mi manda l'azienda?
    Grazie e buona giornata!

    RispondiElimina
  17. @anonimo 6 luglio: puoi richiederlo ma possono anche non concederli.
    se invece il datore di lavoro chiede la flessibilità, devi darla.

    RispondiElimina
  18. @anonimo 7 luglio: il preavviso è di 2 giorni, come scritto nel post. possono cambiarlo a loro piacimento.

    RispondiElimina
  19. Ma devo firmare un foglio che dice che per la settimana seguente devo fare turni diversi?

    RispondiElimina
  20. @anonimo 7 luglio: no, non c'è obbligo di firmare. solo deve arrivare una comunicazione scritta.

    RispondiElimina
  21. Ho un laroro come commessa a tempo indeterminato part time al pomeriggio di 4 ore totale 20 ore settimanali. Posso lavorare in altra azienda al mattino o no? Grazie

    RispondiElimina
  22. @anonimo 19 gennaio: puoi lavorare con un altro part time 20 ore.

    RispondiElimina
  23. Buonasera!
    Ho un contratto a tempo indeterminato (lavoro in un negozio di abbigliamento) 24h settimanali spalmate in tre giorni (lunedì, martedì, domenica) da otto ore lavorative...
    Ho firmato, ad inizio anno, clausola di flessibilità...
    Sarei intenzionata a chiedere la revoca in quanto genitrice convivente con figlio minore di anni 13...
    Come devo procedere?
    La revoca deve essere in forma scritta e va spedita tramite raccomandata? (So che il preavviso necessario è di 30 giorni...)
    E, cosa più importante...l'azienda è obbligata ad accettare questa mia revoca, giusto?
    Grazie mille

    RispondiElimina
  24. @valesupers83: rivolgiti ad un sindacato che ti assista.

    RispondiElimina
  25. Lunedì 17/08/15

    Buonasera
    Sono una PT 24 settore commercio, ho firmato il patto di clausola flessibile, volevo sapere se è legale che l'azienda mi faccia fare lo spezzato. Grazie!

    RispondiElimina
  26. @Anonimo 17 agosto: possono farlo.

    RispondiElimina
  27. Salve, sono un part time a 19 ore settimanali settore commercio. Nell'orario di questa settimana mi sono ritrovata un giorno libero con scritto "-3ore". Il responsabile lo ha giustificato dicendomi " quando ci sarà bisogno farai un doppio turno"...premesso che sono un part time orizzontale, è corretto? Per lo meno ho diritto a sapere in anticipo quando dovrò recuperare queste ore? Grazie

    RispondiElimina
  28. Buongiorno ho un part time indeterminato del 2003.ho firmato nel 2004 la clausola della flessibilità .ma nel vecchio contratto non era prevista la domenica come giorno lavorativo. Ora sono due anni che le domeniche le lavoro tutte. Nel caso in cui volessi togliere la flessibilità e dato che ho tre minori con meno di 13 anni in casa,posso fare l'orario previsto nel vecchio contratto o devo comunque lavorare di domenica?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @anonimo 13 novembre: con la liberalizzazione possono farti lavorare la domenica, i minori dovrebbero essere con meno di 3 anni per avere diritto all'esenzione.

      Elimina