Quando si perde l'ASpI? I termini della decadenza

In molti si chiedono quali sono i termini di decadenza dell'indennità di disoccupazione ASpI. Tra le prime cose che è bene sapere è che l'assegno in caso di un nuovo contratto di lavoro è sospeso d'ufficio, per un periodo massimo di sei mesi.

Nel caso il rapporto di lavoro termini prima dei sei mesi, il lavoratore riprende a ricevere l'indennità residua al momento in cui era stata sospesa, secondo quanto previsto per gli importi massimi del 2015.

Il lavoratore perde l'ASpI nel caso di:
  • nuovo contratto di lavoro subordinato superiore a 6 mesi in caso di disoccupazione ASpI
    • i limiti di reddito in caso di nuova attività lavorativa sono 8.000 euro in caso di lavoro dipendente o contratto a progetto e 4.800 euro in caso di lavoro autonomo (lavoro occasionale accessorio)
  • nuovo contratto di lavoro subordinato superiore a 5 giorni in caso di disoccupazione mini-ASpI
  • inizio di un'attività autonoma o parasubordinata senza comunicazione all'Inps entro un mese dall'inizio dell'attività
  • rifiuto di un offerta di lavoro in cui la retribuzione sia superiore almeno del 20% dell'importo lordo dell'indennità

[Aggiornamento del 20/06/2016] Un provvedimento correttivo del Jobs Act ha chiarito i casi in cui si può percepire la NASpI anche lavorando.

[Aggiornamento del 27/09/2015] Sono stati aggiornati i termini della decadenza della NASpI, l'indennità che ha sostituito l'ASpI. 

, , , , ,



About Fabio

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Commenti

327 commenti :

  1. Salve, scusi il disturbo.
    Sono disoccupata dal 5 maggio 2013 e questo mese dovrei percepire per la prima volta l'ASPI. Oggi dovrei firmare un contratto di lavoro e quindi la disoccupazione decadrà.
    Se durante il periodo di prova del nuovo lavoro, decido di terminare il rapporto (la paga è pessima, è molto distante da casa mia, ho due bambini piccoli,ma è pur sempre un lavoro) potrei fare nuovamente la domanda per percepire la disoccupazione o non ne ho più diritto perchè sono stata io a troncare il rapporto di lavoro?
    Grazie in anticipo per una risposta
    Sam

    RispondiElimina
  2. @sam: se ti licenzi perdi il diritto alla disoccupazione.

    RispondiElimina
  3. Grazie mille Arianna,
    mi permetto di farti un'altra domanda. Mi sapresti dire come faccio a sapere quant'è l'Aspi lorda che percepisco? Ho provato a controllare sul sito INPS e mi dice che la domanda è stata accettata e che venerdì è stato messo in pagamento il primo mese, ma a me accrediteranno il netto, dove posso controllare il lodo?
    Grazie 1000
    Sam

    RispondiElimina
  4. @sam: l'inps si basa sul lordo per effettuare il pagamento ma non c'è mai il riferimento al lordo dell'aspi.
    prova a chiamare l'inps.

    RispondiElimina
  5. Mi faranno un contratto part time per due mesi da come scritto sopra la disoccupazione non la perdi perché non si raggiungono gli 8000 euro e nemmeno i sei mesi di contratto ho capito correttamente??
    grazie
    vere

    RispondiElimina
  6. come funziona se mi fanno un contrato per piu di 6 mesi e cosa significa che perdo l'aspi?non potro farre dopo un altra domanda per ricominciare?o dovro aspettare altre 52 settimane?

    RispondiElimina
  7. @stefano: puoi fare la domanda al termine del contratto, per ora però perdi il diritto a percepire l'indennità.

    RispondiElimina
  8. Dal 1 Luglio 2013 sono disoccupato e ho già chiesto l'indennità di disoccupazione ASPI. La domanda è questa: ho la possibilità di lavorare occasionalmente (4 - 5 giorni al mese) con ritenuta d'acconto senza perdere l'aspi?
    Se si, quali sono i limiti di guadagno nell'arco dei 12 mesi? E soprattutto da quando partono i 12 mesi? Si considera l'anno solare (gennaio - dicembre) o si calcola dalla data di inizio del lavoro?

    RispondiElimina
  9. @ivan: puoi leggere i limiti sopra...

    RispondiElimina
  10. Buongiorno a tutti,

    leggendo i commenti ho le idee più chiare, ma vorrei chiedere ancora una cosa che mi sembra non sia emersa dalla discussione:

    PREMESSO CHE: dal 12-05-2013 usufruisco di indennità ASPI che sarà erogata per 8 mesi.
    A Settembre 2013 inizierò a lavorare come dipendente con contratto di 120 mesi.

    LA MIA DOMANDA: Se il periodo di prova del nuovo lavoro non ha esito positivo e rimango disoccupato nuovamente (mettiamo per es. dopo un mese) , ho letto che posso richiedere nuovamente l'ASPI, ma in questo caso per quanti mesi mi spetterebbe? L'importo dell'ASPI è sempre calcolato sulla media delle retribuzioni dei due anni precedenti?

    grazie a chiunque volesse rispondere

    Francesco

    RispondiElimina
  11. @francesco: l'aspi riparte da dove si è interrotta.

    RispondiElimina
  12. Salve, mi e' scaduto il contratto a tempo determinato il 30 giugno 2013. Ho richiesto Aspi il 5 luglio ma dal 19 agosto inizierò un contratto a progetto fino a fine anno.
    Perdero' l'aspi in questo caso?
    Grazie Claudio

    RispondiElimina
  13. @claudio: la disoccupazione si blocca se tu lavori per più d 5 giorni in un mese.

    RispondiElimina
  14. Salve posso cercare lavoro in svizzera percependo comunque l'aspi fino a quando non trovo lavoro?

    RispondiElimina
  15. avrei bisogno di un'informazione.
    Ho fatto domanda di aspi il 19/04/13, dopo essere andata a sollecitare personalmente all'INPS il 10/07/2013 ho cominciato a percepire l'indennità.
    Il 1° agosto ho cominciato a lavorare, con contratto di lavoro a termine per 2 mesi con un'agenzia.
    Nel caso il contratto non venisse rinnovato, per scelta da ambo le parti, l'aspi riprende?
    Grazie per l'informazione

    RispondiElimina
  16. salve, ho 52 settimane e ho percepito l'indennita di disocupazione da dic 2012 ad aprile 2013 data nuova assunzione
    al 31 agosto(4 mesi di lavoro) cesso di lavorare e faccio domanda aspi

    mi verrà erogata e da quando ?
    grazie in anticipo per la vostra risposta

    RispondiElimina
  17. @anonimo 31 agosto: entro 2 mesi riceverai di nuovo L'indennita.

    RispondiElimina
  18. Buongiorno, mi ricollego alla domanda di Francesco circa il periodo di prova: così come la comunicazione all'Inps dell'inizio di un nuovo rapporto lavorativo avviene d'ufficio, anche per il cattivo esito del periodo di prova (recessione da parte dell'azienda) il lavoratore non deve fare comunicazione?

    Grazie mille
    Maria

    RispondiElimina
  19. @maria: la comunicazione viene data dal datore di lavoro.

    RispondiElimina
  20. Salve....da Maggio percepisco l'Aspi...ora mi hanno proposto una collaborazione occasionale dove mi pagheranno con ritenuta d'acconto....mi sospendono l'indennita? Devo essere io adichiararlo all'inps?

    RispondiElimina
  21. @anonimo 6 settembre: se lavori più di 5 giorni al mese perdi il diritto alla disoccupazione.

    RispondiElimina
  22. Buona sera. Avrei bisogno urgentemente del Vostro aiuto.
    Il problema riguarda il mio fidanzato il quale è stato licenziato 08/03/2013.
    Vi spiego dall'inizio la sua situazione : dal 1°settembre 2011 è assunto con diversi contratti a tempo determinato e poi alla scadenza ogni volta licenziato.
    Così facendo ha raggiunto n.18 settimane di contributi nel 2011,n.38 settimane nel 2012 e n.10 settimane nel 2013.
    Purtroppo quando è stato licenziato appunto l'08/03/2013, facendo riferimento alla normantiva pregressa e quindi trascurando le nuove modalità per la domanda della Aspi/Mini-Aspi ma anche e soprattutto a causa della trascuratezza del consulente, non ha presentato nessuna richiesta. Ignorantemente pensava che avrebbe dovuto ripresentare domanda di Mini-aspi per il 2013 nel 2014.
    Quello che Vi chiedo è: ora non ha diritto a percepire nulla?
    E nel caso in cui venisse assunto per qualche altra settimana nel 2013 potrebbe presentare la domanda per la Mini-Aspi per tutti i mesi pregressi del 2013 cui è stato disoccupato.
    Vi ringranzio in anticipo.
    Buona sera

    RispondiElimina
  23. @saverio russo: ad oggi non può far nulla. Qualora avesse un altro contratto può presentare domanda all'inps che deciderà se ne ha i requisiti.

    RispondiElimina
  24. salve mi chiamo Monica ...vorrei sapere,vorrei ritrasferirmi alle canarie ..ancora non ho trovato lavoro ma ho buone possibilità nel frattempo che sono lì in cerca di lavoro.percepisco la disoccupazione (ordinaria)...e nel caso trovassi lavoro devo comunicarlo in italia?...grazie

    RispondiElimina
  25. Buongiorno, avrei una domanda da porre. Sto percependo l'Aspi, mi hanno proposto di lavorare un giorno a settimana. Devo comunque bloccare l'aspi? Quand'è che posso riprenderla? Ad esempio, se lavoro lunedi di questa settimana e poi martedì dell'altra e mercoledì dell'altra ancora.....credo che non posso riattivarla il giorno successivo al giorno che ho lavorato, sospenderla il giorno prima di lavorare il successivo e così via, devo sospenderla dal primo giorno di lavoro e poi riattivarla quando sono sicuro di non lavorare proprio più? aiutatemi grazie

    RispondiElimina
  26. @anonimo 19 settembre: se lavori più di 5 giorni al mese l'aspi si blocca. Puoi riprenderla quando cessi il lavoro.

    RispondiElimina
  27. Buonasera, sono stata licenziata a giugno 2013 e percepisco l ' aspi da agosto, il mio ex datore di lavoro vorrebbe riassumermi, se mi rifiuto perdo i restanti mesi di aspi che mi spettano? Grazie

    RispondiElimina
  28. buongiorno, ho lavorato da maggio 2012 fino a agosto 2013 con contratti a tempo determinato.il 1ottobre2013 ho fatto richiesta per prendere la disoccupazione. a novembre inizio un altro lavoro per 3 mesi.. percepisco ancora la disoccupazione perché il mio contratto non è superiore ai 6 mesi? la percepisco per i 3 mesi restanti? o per 5 mesi visto che dovrei percepirla per 8 mesi? e se terminati i 3 mesi di lavoro poi rimango disoccupata ancora per un mese e poi vengo riassunta per un altro mese come funziona??

    RispondiElimina
  29. @anonimo 14 ottobre: non percepisci la disoccupazione se lavori.
    al termine del contratto puoi di nuovo richiederla.

    RispondiElimina
  30. buonasera a tutti sono francesco disoccupato da 7 mesi percepisco l aspi fino a novembre adesso ho trovato lavoro ma solo x un mese dopo posso richiedere la disoccupazione ancora x otto mesi,grazie buon lavoro

    RispondiElimina
  31. @fancesco: la disoccupazione si ferma e poi riparte.

    RispondiElimina
  32. ma cè l ho ancora x 8 mesi o solo x un altro mese? quello restante

    RispondiElimina
  33. @francesco: ti spetta l'aspi per i mesi restanti che non avevi fatto.

    RispondiElimina
  34. Salve percepisco la disoccupazione da un mese, ora ho ricevuto un offerta di lavoro per 5 gg in ritenuta d acconto... Cosa devo fare? Sospendere la disocupazione?
    Grazie è URGENTE

    RispondiElimina
  35. @anonimo 16 ottobre: se sono solo 5 giorni non sospende la disoccupazione come puoi leggere sopra.

    RispondiElimina
  36. Buongiorno,ho perso i miei 6 mesi di mini aspi ho lavorato come docente i primi 6 mesi del 2013:Se nello stesso 2013 sono chiamato a scuola si ricuperare il primo semestre?
    Bslatni@yahoo.com
    Cordiale saluto

    RispondiElimina
  37. @bouraoui slatni: spiegati meglio?!

    RispondiElimina
  38. Buonasera, l'aspi mi è stata sospesa per 4 mesi di lavoro, scadenza contratto 30 settembre. Ora leggendo ovunque che riprende d'ufficio non ho fatto nulla. Ieri passo per iscrivermi al centro dell'impiego e l'impiegato mi dice che senza essermi iscritta di nuovo l'aspi non sarebbe ripartita.. è vero? non c'è scritto da nessuna parte che dovevo reiscrivermi. E adesso mi ripartirà? E da che data?? Valentina

    RispondiElimina
  39. @valentina: giunge nuovo anche a me. Prova a chiamare l'inps.

    RispondiElimina
  40. Gentile Signora Arianna.

    In seguito ad un contratto determinato dal 3/10/2012/ al 3/10/2012 ho fatto domando presso il patronato acli per l'aspi o la mini aspi..non so quale mi corresponde. Attualmente non ho ancora ricevuto l'accettazione della richiesta.
    Ho riniziato a lavorare giovedí 24/10 dopp la pausa di 20 giorni, mi hanno consegnato un nuovo contratto a tempo determinato, in molti punti illegibile per essere stato mal stampato.
    Non sapendo cosa fare ho preso tempo, il giorno dopo sono stata male e mi sono recata dal medico il quale mi ha emesso un certificato di malattia per il giorno corrente e il succesivo. Ma quando ho trasmesso il numero, giustamente mi hanno ricordato che non avevo firmato il contratto di mandarlo via fax, non sentendomi bene non mi è stato possibile.
    Adesso mi trovo in confusione..con l ìnvio del certificato del medico mi e stata anullata la disoccupazione in corso?
    Tra l'altro visto l'accoglienza molto fredda che ho ricevuto e una serie di comportamenti non corretti dal mio capo come promessa di miglioramento del contratto : sono stata assunta come aiuto commessa di 5º livello a 41 anni, e ho esperienza da venderé che è stata dimostrata, ma per motivi personali suoi (antipatía nei miei confronti) non ha mantenuto la promessa e mi ha fatto un altro contratto di solo 5 mesi e sò che al concludersi non mi assumerà, e sarannno un inferno nel quale io dovrei sottomettermi nella speranza di essere assunta a tempo inderminato. Arrivo finalmente al dunque posso rifiutare il lavoro non avendo ancora firmato il contratto?
    Il certificato del lavoro ha compromesso la mia possibile disoccupazione?
    E`un quadro un po` incasinato ma spero mi possa aiutare.

    Grazie.

    RispondiElimina
  41. @anonimo 27 ottobre: puoi rifiutare il contratto anche se avevi firmato, hai il periodo di prova durante il quale non devi dare preavviso.
    il certificato non dovrebbe aver compresso nulla se non hai reddito.

    RispondiElimina
  42. Buongiorno, da Agosto 2013 ricevo indennità mini Aspi avendo lavorato circa 9 mesi come educatrice presso nidi comunali. Con l'inizio dell'anno scolastico, ad ottobre sono stata chiamata per 5 sostituzioni giornaliere a part time, sempre presso dei nidi, che ho comunicato all'Inps. Se nell'arco dello stesso mese le giornate di supplenza dovessero superare le 5 giornate, la mini Aspi decade? Anche se si tratta di incarichi giornalieri, e apart time? Grazie.

    RispondiElimina
  43. @anonimo 4 novembre: la disoccupazione decade con 5 giornate.

    RispondiElimina
  44. Salve,
    percepisco l'Aspi da un mese in seguito a un rapporto di lavoro a tempo pieno. Ho accettato un contratto di lavoro part-time di 6 mesi visto che l'aspi viene sospesa per poi riprendere come attualmente.
    Mi è stata però proposta anche una collaborazione occasionale durante i prossimi sei mesi, questo comporterebbe la decadenza dell'aspi proveniente dal rapporto di lavoro a tempo pieno o è compatibile con la sospensione?

    Grazie
    Enrica

    RispondiElimina
  45. @enrica: è compatibile con la sospensione. tuttavia è meglio che senti un patronato per capire i contributi che verserai e la loro effettiva validità.

    RispondiElimina
  46. salve,ad agosto ho presentato domanda di disoccupazione e mi è stato detto che avevo diritto alla mini aspi, avendola presentata ad agosto ,cioè quando sono stata licenziata anche se ad oggi ancora non mi è pervenuta,se vengo assunta perdo il diritto ad averla? mi spiego meglio, mi è statop detto dal funzionario del caf che avevo diritto a 3 mesi di mini aspi,quindi in base al mese in cui sono stata licenziata agosto, settembre,ottobre. se vengo assunta ho diritto a riceeverla per questi mesi in cui sono stata disoccupata?

    RispondiElimina
  47. @anto: hai controllato che ti sia stata concessa?
    se vieni assunta puoi richiederla poi al termine del contratto.

    RispondiElimina
  48. buonasera,percepisco l'aspi da un mese! proprio ieri, 09/11/13, però ho firmato un contratto di lavoro subordinato a tempo parziale fino al 09/02/13 quindi tre mesi!la mia domanda è: se do le mie dimissioni domani, quindi terzo giorno di lavoro ( nel periodo di prova) perdo comunque la disoccupazione?

    RispondiElimina
  49. buonasera, un'altra domanda!oggi quarto giorno di lavoro, non ho firmato le mie dimissioni ma il contratto è stato annullato direttamente dall'azienda.La disoccupazione si sbolla automaticamente o devo andare in qualche padronato?
    grazie mille

    RispondiElimina
  50. Buona sera. Io percepisco da metà luglio una indennità di disoccupazione che mi verrà corrisposta per un periodo massimo di 8 mesi. Mi hanno proposto un contratto di somministrazione di due settimane (eventualmente rinnovabili per altre due settimane). Al termine delle due settimane (o se tutto va bene del mese) se non ci fossero ulteriori rinnovi potrei continuare a percepire d'ufficio il residuo di disoccupazione spettante in tempi brevi? O devo rifare domanda all'Inps per percepire i restanti mesi e ricominciare la trafila?

    RispondiElimina
  51. ALLORA SABATO 9.11 HO FIRMATO UN CONTRATTO A TRE MESI QUINDI LA MIA DISOCCUPAZIONE E' STATA BLOCCATA! IERI 12.11, QUINDI NEL PERIODO DI PROVA, IL MIO CONTRATTO è STATO RECESSO DALL'AZIENDA, QUINDI NON HO FIRMATO ALCUNA DIMISSIONE. LA MIA DISOCCUPAZIONE SI SBLOCCA E CONTINUA AD ARRIVARMI AUTOMATICAMENTE O DEVO RECARMI DI NUOVO IN QUALCHE CAF PER RIFARE LA DOMANDA?
    nel frattempo ho chiamato i inps che mi ha detto che è tutto automatico, basta che io non ho dato dimissioni volontarie.

    GRAZIE MILLE

    RispondiElimina
  52. @ariaaria: fai riferimento a quello che ti ha detto l'inps.

    RispondiElimina
  53. Salve,
    percepisco l'Aspi da questo mese in seguito a non rinnovo di un contratto a tempo determinato.
    Sono stata chiamata per un part-time e ho rifiutato perché ho calcolato che non mi conveniva, ma perdo la disoccupazione?
    Oppure il "rifiuto di una congrua offerta di lavoro" a cui si riferisce il decreto si applica solo alle offerte che si ricevono tramite il centro per l'impiego?

    RispondiElimina
  54. @sara: solo a quelle certificate dal centro per l'impiego.

    RispondiElimina
  55. salve! martedi firmerò un contratto di voucher per circa dieci settimane. Mi hanno detto che in questo modo non perderò la disoccupazione almeno per queste dieci settimane.E' cosi?
    grazie mille

    RispondiElimina
  56. @ariaaria: è così se non lavori più di 5 giorni al mese.

    RispondiElimina
  57. Buongiorno a tutti!! Ho un contratto di apprendistato dal gennaio 2011 e mi scadrà a fine gennaio del 2014.. la mia domanda è ... se l'azienda mi propone di proseguire la collaborazione firmando l'indeterminato e io dovessi rifiutare... ho diritto a qualcosa perché cmq si chiude un contratto o necessariamente deve essere l'azienda a licenziarmi? Grazie

    RispondiElimina
  58. @anonimo 20 novembre: si chiude un contratto quindi se rifiuti hai diritto alla disoccupazione.

    RispondiElimina
  59. Salve, sono iscritta all'inps dal 2006 ed fino al 2009 ho avuto contratti di co.co.pro. Nel 2010 vengo assunta per 9 mesi con contratto a tempo determinato, mentre dal 07/2011 vengo assunta con contratto a tempo indeterminato full time, con una retribuzione lorda di circa 1600 euro (1250 netti)sempre nel 2011 faccio richiesta di disoccupazione con requisiti ridotti, che mi viene accettata.
    Il mio problema sorge ora. Al 31/12/2013 verrò licenziata.
    La prima domanda è: ho diritto all'aspi?se si, con circa quale importo?

    Il mio secondo problema è il seguente: l'azienda mi vuole licenziare al 31/12, ma mi vuole assumere a gennaio 2014 con un'altra azienda del gruppo, con un contratto a tempo determinato a 30 ore settimanali (6 ore al giorno) per sei mesi, quindi fino al 1/07/2014. La mia domanda è questa: se io accettassi la proposta, al 1/07/2014, ho diritto all'aspi? oppure visto che è un part-time non ho diritto?
    Altro quesito: se l'assunzione fosse effettuata al 1 di Febbraio 2014, posso a gennaio richiedere l'aspi e comunicare all'inps, la riassunzione al 1 di febbraio, ottenendo la sospensione dell'aspi e il successivo sblocco dopo i sei mesi del contratto, come ho visto sia la regola?

    Grazie
    Simona

    RispondiElimina
  60. @simona: vista la particolarità della tua situazione ti conviene sentire direttamente l'inps.

    RispondiElimina
  61. Salve ho lavorato quasi 24 mesi presso un call center, adesso mi scade il contratto,dovrei quindi avere diritto al mini aspi..
    con molta probabilità tra qualche mese mi richiameranno per firmare un nuovo contratto, se rifiutassi perderei la disoccupazione? L azienda é tenuta a comunicare al centro Dell impiego eventuali offerte di lavoro proposte?

    RispondiElimina
  62. @alessandro privitera: se rifiuti la perdi, secondo la normativa il datore di lavoro deve comunicare eventuali proposte rifiutate con retribuzioni del 20% superiori alla retribuzione della disoccupazione.

    RispondiElimina
  63. Buongiorno, percepisco disoccupazion e vorrei sapere se devo comunicare all'Inps che lavoro anche se per un massimo di 5giorni? E poi sono 5giorni al mese o non più di 5giorni consecutivi?

    RispondiElimina
  64. @pamela: e' un contratto di almeno 5 giorni che ti fa perdere la mini aspi.

    RispondiElimina
  65. Salve io ho fatto la domanda il 30/08/2103 ho percepito il primo assegno il 15/10/2013 il 17/10/2013 ho firmato un contratto di 15gg che poi si è prolungato per altri 15gg quindi ho terminato il 15/11/2013 ma nel frattempo l'inps mi manda un pagamento di 15gg che va dal 16/10/2013 al 31/10/2013 mi arrivano in banca il 12/11/2013 ora mi chiedo come mai non è stata sospesa ho fatto anche la richiesta al patronato dove ho effettuato la domanda e ora ho fatto la richiesta di attivazione perché ho terminato il lavoro ora mi chiedo il 12/12/2013 mi accreditano almeno i 15gg di novembre che è un mio diritto? E quei 15gg che di ottobre che non mi spettano quando se li prendono? Spero che se riuscita a capire la mia situazione e a darmi una risposta chiara grazie mille

    RispondiElimina
  66. @anonimo 26 novembre: per queste cose devi sentire l'inps.

    RispondiElimina
  67. Gentile Arianna,

    dopo un 12 mesi di lavoro a contratto determinato, e dopo la pausa corretta di 20 g mi hanno proposto un contratto di 5 mesi.
    Ma non sono arrivata a lavorare in quanto a seguito di una discussione mi hanno annullato il contratto il quale io neanche avevo firmato. Al concludersi il primo contratto ho fatto domanda e mi è stata acccettata per la mini aspi.
    Secondo lei questo contratto inesistito può compromettermi la mini aspi?
    Grazie mille per l'enorme aiuto che offre!

    RispondiElimina
  68. @anonimo 29 novembre: a mio avviso non può compromettere la mini aspi perché è stato il datore di lavoro ad annullare il contratto.

    RispondiElimina
  69. Grazie Arianna per la sua risposta.
    Cosa non le ho detto che sull'annullamento hanno scritto come motivo : la dipendente non si è mai presentata sul posto di lavoro.
    Io non mi sono presentata in quanto loro mi hanno detto che avrebbero annullato il contratto!! Che io tra l altro non ho firmato..

    Mi hanno detto che l'inps di solito non legge e non gli interessa la causale del motivo dell'annullamento. Me lo auguro..
    Grazie ancora!

    RispondiElimina
  70. buongiorno, la mia domanda è molto urgente!dunque; percepiscono da due mesi l aspi, domani, 6.12, dovrò firmare un contratto a 20 ore fino al 15.05.14, lavorando 4 giorni a settimana!!lo stipendio non sarà più di 600 euro.
    ora volevo sapere, continuo a percepire la mia disoccupazione fino a maggio dato che il contratto è part time o mi viene sospesa e posso riprenderla quando questo contratto sarà scaduto? grazie milleeee

    RispondiElimina
  71. @memole: la disoccupazione si blocca e riprende alla scadenza del contratto.

    RispondiElimina
  72. grazie mille per la sua risposta. Un'altra domanda, quando la disoccupazione, il 75 % che sto percependo adesso verrà calcolato sull'ultimo lavoro fatto?
    grazie mille

    RispondiElimina
  73. @memole: viene riparametrato anche in base agli ultimi stipendi.

    RispondiElimina
  74. Ciao, dal 01 ottobre sto percependo la mini aspi e ne avrò diritto fino al 31 marzo (quindi per 6 mesi). Mi si è palesata la possibilità di lavorare per un mese. Quale tipologia di contratto mi permetterebbe di non perdere l'erogazione dell'indennità? Grazie

    RispondiElimina
  75. @anonimo 10 dicembre: in realtà se lavori anche solo 5 giorni in un mese perdi la disoccupazione.

    RispondiElimina
  76. Ciao Arianna, ma se faccio una ricevuta di prestazione occasionale di importo inferiore ai 3000 euro non ne perdo il diritto?

    Grazie

    RispondiElimina
  77. @anonimo 12 dicembre: no, il limite e' 4800 euro.

    RispondiElimina
  78. Voi siete molto chiari. Al''inps territoriale e al contact però non sono in grado di confermarmi le vostre info.

    Dal 19 Novembre sono in Aspi, il 7 Gennaio firmerò un contratto di collaborazione a progetto.
    Quale dev'essere il limite per non perdere l'aspi?
    8000 o 4800?
    Mi dareste un riferimento normativo da fornire all'Inps che sembra cadere dal Pero quando faccio questa domanda?
    Il reddito sarà su base annua? o entro il limite di percepimento dell' Aspi? (la percepirei fino al 19 Luglio 2014 - 8 mesi)
    Grazie in anticipo!

    RispondiElimina
  79. @ppaglietta: nel post trovi tutte le indicazioni del caso.

    RispondiElimina
  80. Buongiorno, a breve finira' il mio contributo aspi dopo 8 mesi, vista la difficile situazione lavorativa non sono riuscito a ricollocarmi in questi mesi, la mia domanda e': dopo l'aspi esiste una qualsiasi altra forma di sussidio da parte dell'inps? Grazie

    RispondiElimina
  81. Salve, se una persona volesse lavorare come incaricato alla vendita diretta con il bimby viene revocata la miniaspi? Anche se non riesce a vendere?

    RispondiElimina
  82. @anonimo 13 dicembre: dipende dal tipo di contratto che stipuli per la vendita.

    RispondiElimina
  83. salve io ho fatto la domanda per l'aspi e anche per la mini aspi il 4 dicembre.il sette sono andata a lavorare in un ristorante e mi hanno pagata con un buono lavoro(vaucher).La mia domanda e:devo interrompere la dissoccupazione ?grazie

    RispondiElimina
  84. @daniela: l'aspi si interrompe solo se fai 5 giorni consecutivi di lavoro.

    RispondiElimina
  85. Salve ho già percepito 4 mesi di indennità di disoccupazione, vorrei sapere se a fronte di un contratto di sei mesi al termine vado a percepire i 4 mesi restanti oppure mi vengono corrisposti nuovamente gli 8 mesi iniziali. Grazie

    RispondiElimina
  86. @orsogigio: ti vengono corrisposti solo i 4 mesi restanti.

    RispondiElimina
  87. Buongiorno avrei un dubbio.il miotitolare bastardo mi ha fatto una proposta assurda dicendomi che non avessi accettato sarei stata licenziata per riduzione del personale.io ho rifiutato e di conseguenza sono stata licenZiata.in questo caso ho diritto alla disoccupazione?

    RispondiElimina
  88. @laura: si, presenta la domanda all'inps.

    RispondiElimina
  89. Buonasera vorrei delle delucidazioni:percepisco aspi non ho dato sospensione visto che non c'è ne bisogno ho accettato un contratto part-time 20 ore settimanali la mia domanda è:se il mio contratto non supera i 6 mesi e il mio stipendio e inferiore a quello che prenderei dall aspi e siccome sono in prova per 2 mesi se decidessi di licenziarmi io per motivazioni personali posso riprendere l aspi???qualcuno dice si qualcuno mi dice no....!

    RispondiElimina
  90. @anonimo 26 dicembre: l'aspi si blocca d'ufficio quando viene comunicata da parte del datore di lavoro l'assunzione agli uffici di competenza. Se ti licenzi non hai diritto a percepire i restanti mesi.

    RispondiElimina
  91. salve e mi scusi per il disturbo, sono stato licenziato ad agosto, e sto' usufruendo dell'aspi, se trovo lavoro in svizzera, posso usufruire dell'aspi, mi hanno informato che in italia nn controllano chi ha trovato lavoro all'esero. grazie anticipatamente

    RispondiElimina
  92. @anonimo 28 dicembre: non è corretto farlo. Comunque senti l'inps.

    RispondiElimina
  93. Buonasera, vorrei porre il seguente quesito: ho avuto l'ultimo contratto di lavoro "lungo" dal 2010 fino al 31 gennaio 2013, licenziato per diminuzione di personale. Ho percepito l'indennità di disoccupazione dal 7 febbraio al 6 ottobre 2013, quindi per tutta la durata prevista (8 mesi). Il 19 di novembre 2013 sono stato assunto con contratto a tempo determinato fino al 31 dicembre 2013. Al CSL mi dicono che mi spetta nuovamente l'ASPI. E' possibile che mi spetti avendola percepita per intero nel 2013?? Mi sembra strano.

    RispondiElimina
  94. @paolo: non è così avendo già percepito interamente l'aspi.

    RispondiElimina
  95. salve a tutti, vi chiedo un aiuto! mia mamma ha avuto un contratto a tempo parziale orizzontale a 20 ore settimanali dal 01.03.13 al 31.01.14, prima di questo dal 06.05.11 al 31.03.12 ha avuto un altro contratto a tempo parziale a 6 ore a settimana. Calcolando questi contributi che tipo di disoccupazione mi spetta??
    aspetto una vostra risposta!
    grazie mille arianna!

    RispondiElimina
  96. @ariaaria: ti consiglio di sentire l'inps.

    RispondiElimina
  97. Buonasera e grazie per l'aiuto.
    Licenziato il 22.11.13 , percepisco Aspi dal 03.01.14.Cerco lavoro e mi propongono ritenuta d'acconto per collaborazione occasionale che dovrei svolgere per un compenso al lordo della trattenuta pari a 1.850 euro. Accetto la proposta e il committente mi dice di non preoccuparmi di nulla in quanto la ritenuta la versa lui per mio conto e non devo fare alcuna comunicazione all'Inps in merito.
    Inoltre mi informa che è sufficiente il ns. accordo verbale in quanto si regolarizzerà con l'emissione della nota di ritenuta d'acconto.
    Grazie e buon lavoro a tutti

    RispondiElimina
  98. @fabio: anche se in ritenuta devi firmare un contratto ed è corretto che la comunicazione all'inps avviene in automatico.

    RispondiElimina
  99. Buona sera a tutti!
    avrei due domande da porre.
    Ho appena fatto la richiesta Aspi, avendo le condizioni per farlo, ma avendo avuto un contratto lavorativo part-time alternato a periodi da 39 ore e altri a 30, l'indennità segue regole diverse o viene comunque calcolata sulla media dello stipendio dei due anni.
    Inoltre, se dovessi ricevere un'offerta di stage con rimborso spese, potrei perdere il diritto all'Aspi, oppure no, non essendo un'effettiva retribuzione?e dovrei comunque comunicare l'inizio stage all'Inca?
    Grazie.

    RispondiElimina
  100. @daniele83: viene calcolata sulla media.
    se è solo uno stage con rimborso spese non perdi l'aspi. ma controlla bene il contratto che firmi.

    RispondiElimina
  101. Buonasera una domanda fatta domanda asp il 7 gennaio ad oggi non ancora percepisco il primo assegno, se dovesse l azienda per cui lavoravo richiamarmi questo mese e mezzo mi spetta comunque? Arriverà l assegno lo stesso. Grazie

    RispondiElimina
  102. @anonimo 13 febbraio: devi contattare l'inps.

    RispondiElimina
  103. Salve, sono molto preoccupato e vorrei avere una risposta che nel web non ho trovato in modo chiaro.....
    Nel 2013 ho lavorato 6 mesi (da a prile a settembre) quindi ho richiesto l'ASPI che mi è stata concessa per 8 mesi a partire da ottobre.
    Quasi con certezza riavro di nuovo la stessa attivita lavorativa anche quest'anno (altri 6 mesi esatti).
    LA DOMANDA E':
    a settembre di quest'anno mi daranno solo i 2 mesi residui oppure mi sarà concessa una nuova ASPI (che nel frattempo avendo compiuto 50 anni di eta dovrebbe essere di 12 mesi).
    GRAZIE per una cortese risposta.

    RispondiElimina
  104. @pietro: se hai di nuovo maturato i requisiti pieni per l'aspi hai diritto a tutti gli 8 mesi.
    ma da quello che mi dici no! puoi far richiesta dalla mini-aspi dopo i 2 mesi restanti.

    RispondiElimina
  105. Giusto un approfondimento:
    se riuscissi ad avere un contratto leggermente piu lungo (diciamo 6 mesi e una settimana) otterrei l'interruzione definitiva dell'attuale ASPI ma facendo una domanda per una nuova ASPI, questa mi verrebbe concessa im modo completo?
    Ho letto da qualche parte che nell'arco di un anno si possono cumulare al massimo 240 giorni di ammortizzatore.

    RispondiElimina
  106. @pietro: no, devi avere più di 6 mesi. comunque ti conviene parlare con un caf in modo che abbiamo la tua situazione contributiva chiara.

    RispondiElimina
  107. salve vorrei giusto un chiarimento se nel periodo in cui percepisci Aspi, trovi lavoro, si deve comunicare all' inps, o si blocca automaticamente?

    RispondiElimina
  108. @stefano: si dovrebbe bloccare automaticamente.

    RispondiElimina
  109. buonasera, ne approfitto per un'altra domanda,la mia disoccupazione si è bloccata il 9 dicembre scorso quando ho firmato un contratto che durerà fino al 15 maggio. Al termine di questo per continuare a riprendere i mesi restanti devo andare in qualche caf o comunicarlo all inps, o succede tutto automaticamente come quando l'ho interrotta?
    grazieeee :)

    RispondiElimina
  110. @ariaaria: dovrebbe riprendere automaticamente.

    RispondiElimina
  111. Ciao Arianna
    Sto percependo la disoccupazione Aspi dal 1/10/2013 e mi spetta per 8 mensilità.
    Ho ricevuto una proposta di stage presso un'azienda per un periodo di 6 mesi con un a retribuzione di 300/400 euro mensili. Essendo un contratto di stage perdo il diritto a percepire la disoccupazione?
    Il consulente del lavoro mi ha detto che il contratto di stage non dovrebbe rientrare nelle tipologie di contratto che sospendono l'ASPI.
    Grazie anticipatamente per la risposta.

    RispondiElimina
  112. @anonimo 21 febbraio: concordo con il consulente del lavoro.

    RispondiElimina
  113. Ciao Arianna,sono un po confuso,spero che saprai chiarire un mio dubbio e cioe':qualche giorno fa l'azienda x cui lavoro(indotto fiat) ha fatto richiesta per un licenziamento collettivo,il sindacato a cui sono iscritto mi ha detto che potremo accedere all'aspi,pero'contemporaneamente dovremo continuare a lavorare 2 giorni a settimana almeno fino a dicembre...a me non sembra normale che l'azienda mi licenzi e poi pero'continuo a lavorare!ringrazio anticipatamente in attesa di delucidazioni!

    RispondiElimina
  114. @gianni: penso che si parli di cassa integrazione e non di licenziamento. chiedi bene.

    RispondiElimina
  115. Buongiorno. , iscritta all'aspi dal 13/1/2014 il 27/2/14 firmo un contratto a tempo indeterminato con periodo di prova d tre mesi . Se dopo la prova c'è una rinuncia da una delle die parti, posso riprendere a percepire l'aspi?

    RispondiElimina
  116. @anonimo 28 febbraio: si, se non superi la prova riprende l'aspi.

    RispondiElimina
  117. Salve .. vorrei una informazione molto semplice.. ho letto quasi tutti i messaggi .. e non ho visto quello che vorrei sapere... la mia domanda e ... Se un persona lavora 6 mesi al 'anno ma non sono consecutivi .. mettiamo gennaio -fino a Marzo .. poi settembre fino a dicembre. come funziona il ricalcolo della Aspi se lo fa piu di 3 ..4 anni consecutivi .. quindi io ho solo 8 messi di aspi ma ne consumo solo 6 ogni anno ..come si ricalcola l'aspi ? io come faccio a sapere quando finisce ? se poi invece di 52 settimane nel bienio ne faccio solo 50 .. come funziona il calcolo .. ho letto che riprende.. ma non ho capito mica da dove riprende.. se sempre fanno il calcolo nuovo .. non capisco come funziona questo calcolo qua ... ce un limite ? io percepisco la Aspi pe 4 mesi poi lavoro per 4 mesi .. poi percepisco l'aspi per 2 mesi ma poi lavoro per 2 mesi .. come funziona se va avanti cosi per piu di 3.. 4..5 anni ..
    ?

    RispondiElimina
  118. @anonimo 4 marzo: devi rivolgerti ad un caf per il calcolo e per vedere i contributi versati.

    RispondiElimina
  119. ciao ti presento il mio caso , percepisco l'aspi dal 10 gennaio 2014 , ora mi hanno offerto un contratto a progetto di tre mesi a 2000 lordi al mese (6000 lordi ) . Continuerò a prendere anche l'aspi ? e nel caso io non la percepisca potrò riprenderla quando finirà il progetto ? ci sono delle attività che devo fare in questo caso ? ( comunicazioni etc ) grazie in anticipo

    RispondiElimina
  120. @roberto: l'aspi si blocca con un contratto a progetto in modo automatico, non c'è bisogno di comunicazioni. A fine contratto puoi riprendere la disoccupazione.

    RispondiElimina
  121. buona sera .. vorrei sapere piu' info .. io lavoro per 3 settimane a gennaio poi mi finisce il contratto il 31 di gennaio faccio damanda di ASPI andando al centro per l'impiego ..ma inizio subito il 9 di febbraio un altro contratto avendomi pagato solo 1 giorno di Aspi. poi finisco adesso il 7 di marzo devo andare dinuovo al centro per l'impiego a fara l'inscrizzione ? poi quello che volevo sapere ancora e ..il il 14 lavorero solo per un giorno .. devo comunicare al inps qualcosa? poi la mi Aspi per quel giorno si bocchera ho andra avanti ..quindi io se ho finito oggi il 7 di imarzo dal 8.vo giorno si iniziera quindi il 15 ..ma quel giorno prima del 15 quindi il 14 ..come funziona questo caso ? cosa devo fare ? ce qualcuno che mi puo dire qualcosa ?

    RispondiElimina
  122. @armando: se lavori non devi comunicare nulla anche perché con meno di 5 giorni di lavoro mensile non perdi l'aspi.
    senti il call center e chiedi chiarimenti.

    RispondiElimina
  123. Salve, avrei bisogno di un chiarimento in merito a questa situazione. Venivo lasciato a casa per scadenza contrattuale dall'azienda per cui lavoravo al 31.01.2013, ottengo l'aspi e dopo 5 mesi l'azienda mi richiama per un contratto iniziale 01.07.2013-31.10.2013 rinnovato poi fino al 31.12.2013. Anomalia... riparte al 31.10.2013 l'erogazione dell'aspi e si interrompe 10.01.2014. Non ricevo da tale data i pagamenti aspi e facendo i calcoli con l'Inps ho ricevuto 210 giorni di aspi su 240 e mi fanno compilare il modulo aspi com per avere i restanti giorni. Domanda, per i 6 mesi che ho lavorato posso richiedere la mini aspi ed avere una retribuzione tot di mesi 8+3 ( 3 visto che sono al 50%). La spiegazione che ho avuto, ognuno ha dato la sua al call center Inps, è che non possono pagarmi 2 volte lo stesso periodo e cioè loro riterrebbero inutile una mini aspi in quanto io avanzavo 3 mesi, anche se quasi interamente anticipati, e questi secondo loro coiciderebero con quelli della mini aspi. Magari a me sfugge qualcosa, ma la mia richiesta era integrativa, una nuova indennità di mini aspi per un tot di mesi pari a 8+3. Perché mi voglio far passare i 3 mesi mancanti dell'aspi come l'equivalente della nuova mini aspi invece di darmi 3 mesi in più. Grazie anticipatamente.

    RispondiElimina
  124. Buon giorno, ma dove sta' scritto che non si devono superare i 5 giorni lavorativi al mese x non perdere l'aspi? Glielo chiedo xche' ad aprile saro' licenziata, e la mia titolare vorrebbe che continuassi a lavorare x 13 ore settimanali con i voucher a partire da maggio e fino alla fine dell'anno ad esclusione di agosto quando lo studio chiude.( dandomi 2000 euro netti essendo professionista) Se dovessi chiedere l'aspi mi verrebbe accettata la domanda dato che all'inps risulterebbe l'acquisto da parte sua dei buoni lavoro? E' legale quello che mi propone? grazie

    RispondiElimina
  125. @anonimo 11 marzo: a mio avviso hai ragione tu contatta un sindacato che ti assista.

    RispondiElimina
  126. @anonimo 11 marzo: ti consiglio di sentire l'inps.

    RispondiElimina
  127. salve,Io ho lavorato per 2 anni con una azienda finonal 28 febbraio 2013 e alla fine ho richiesto l'aspi e avuta dopo 3 mesi.Dato che ho incominciato a lavorare per un'altra azienda dal 25 marzo al 31 dicembre 2013 con contratto a progetto e' possibile richiederla? ho ricevuto circa 17 gg di disoccupazione e subito sospesa.bisogna fare una nuova richiesta dato che sono passati piu di 6 mesi? grazie a chi mi puo' rispondere

    RispondiElimina
  128. @aldo: contatta l'inps per avere chiarimenti.

    RispondiElimina
  129. Buon giorno, il 20 febbraio ho fatto richiesta aspi che mi è stata data, il 27 marzo ho firmato contratto 6 mesi part 24 ore, oggi è il terzo giorno di lavoro e domani sarei andata a compilare il modulo per interrompere aspi ma poiché il lavoro e distante un ora e mezza all andata ed un ora e mezza al ritorno e non avendo la macchina la sera non ci sono mezzi pubblici per tornare a casa, già oggi vorrei comunicare al datore che non voglio continuare questo lavoro poiché ho 40 giorni di prova. Perdo la restante aspi che mi spetta?come posso gestire la situazione? Grazie mille

    RispondiElimina
  130. @anonimo 30 marzo: si, la perdi perché dai le dimissioni.

    RispondiElimina
  131. Salve, farò tre docenze per un'associazione, ricevendo rimborso spese per lo spostamento e per la prestazione.
    Ma sto percependo la Aspi e non voglio interromperla.
    In che modo posso evitare che decada?
    Una ritenuta d'acconto la farebbe decadere? In che modo posso farmi rimborsare queste spese?
    Sottolineo che non ho partita iva e non sono un lavoratore autonomo.
    Grazie mille!

    RispondiElimina
  132. @angelo: prova a chiamare l'inps.

    RispondiElimina
  133. Buonasera, volevo chiedere ma se durante la disoccupazione (ASpI) vengo riassunto più volte per un periodo totale maggiore di 6 mesi (per esempio due contratti a termine uno di durata 2 mesi e l'altro di 5 mesi, distanti l'uno dall'altro) di sicuro viene interrotta e ripresa d'ufficio dopo il primo contratto, ma dopo il secondo contratto che succede? Interrotta e ripresa (ammesso che ci siano giorni residui indennizzabili) o decade l'aspi?
    Grazie.

    RispondiElimina
  134. Salve, volevo sapere se perdo l'Aspi con un contratto a tempo indeterminato da dipendente subordinato, con 1 giorno di lavoro a settimana, e quindi 4 gg al mese, con reddito previsto di meno di 5000 € all' anno.
    Grazie mille.

    RispondiElimina
  135. @claudio: ti consiglio di sentire l'inps. A mio avviso avendo un contratto a tempo indeterminato la perdi.

    RispondiElimina
  136. Salve,
    io ho un contratto a tempo determinato con inizio settembre 2013 e fine giugno 2014 per 28h a settimana. A giugno dovrei chiedere l indennita di disoccupazione(la volta precedente settembre 2012 con fine giugno 2013 presi la mini aspi) ma mi è stato proposto da giugno a settembre un lavoro per 3 giorni a settimana per 6 ore totali, se accettassi perderi la disoccupazione?
    grazie

    RispondiElimina
  137. anche se non supero gli 8000 euro?

    RispondiElimina
  138. @marco: in caso di mini-aspi si!

    RispondiElimina
  139. stamane mi sono recato all INPS e mi hanno detto che in caso di contratto co co co posso ricevere comunque l indennita di disoccupazione ma con una decurtazione proporzionale.

    RispondiElimina
  140. Salve,

    io percepisco l'aspi dal 8/3/2014 e si è bloccata il 31/3 in quanto ho firmato un contratto dal 1/4 al 30/6 con una cooperativa ed hanno fatto loro la comunicazione all'inps di inizio attività.

    Dopo solo 2 gg mi hanno detto che la prova non è stata superata..successivamente pero' io non ho firmato le dimissioni,visto che altrimenti poi avrei perso tutto,nè tantomeno un foglio che attestasse quanto loro mi hanno riferito telefonicamente,essendo la sede a 100km di distanza rispetto a dove operavano con il cantiere.

    Giovedi 17/4 dopo vari solleciti telefonici e scritti per avere una risposta,il responsabile della cooperativa finalmente,mi ha detto di aver risolto il tutto,e di aver fatto comunicazione all'inps del licenziamento.
    La mia domanda è la seguente: A questo punto,l'aspi riparte automaticamente,oppure devo passare io all'inps con la firma delle dimissioni per mancato superamento del periodo di prova? perchè se cosi fosse,dovrei sollecitare loro di farmela avere prima possibile..
    Grazie per la risposta

    Saluti
    Luca

    RispondiElimina
  141. @luca: dovrebbe ripartire automaticamente, ti consiglio comunque di contattare telefonicamente l'inps.

    RispondiElimina
  142. Salve,
    sono stato in aspi per 7 mesi (sugli 8 previsti) fino al 3 dicembre 2013. dal 4 dicembre sono assunto a tempo indeterminato e l'aspi è stata sospesa. La mia domanda è: dopo che saranno passati 6 mesi di assunzione (quindi dal 4 giungo 2014), se mi licenziano posso richiedere l'aspi per altri 8 mesi? Quello che non mi è chiaro è se posso considerare nelle 52 settimane anche delle settimane contributive già incluse nella precedente aspi. In pratica, a Giugno 2014, se considero i due anni precedenti, nonostante i 7 mesi di aspi ho ancora 52 settimane contributive: potrò richiedere una nuova aspi completa? Grazie

    RispondiElimina
  143. @anonimo 5 maggio: si, puoi riprendere l'aspi se ti licenziano.

    RispondiElimina
  144. Grazie per la risposta. A questo punto complichiamo la cosa: e se mi licenziano domani, quindi prima dei 6 mesi di assunzione? Se non ho capito male dovrebbe riprendere l'aspi precedente e quindi dovrei prendere il mese mancante e fin qui ok. Ma cosa succede dopo che mi finisce l'aspi sospesa? Posso richiedere altri 8 mesi di aspi direttamente (avendo le 52 settimane ovviamente)?

    RispondiElimina
  145. @pasquale: no, usufruisci solo dell'unico mese che ti resta.

    RispondiElimina
  146. @arianna: e allora in questo caso quando potrei richiedere una nuova aspi (ossia altri 8 mesi)?

    RispondiElimina
  147. @pasquale: devi maturare di nuovo 52 settimane piene.

    RispondiElimina
  148. Grazie per le risposte.
    Un'altra cosa non mi è chiara (e non è chiara nemmeno a quelli del call center inps): per quanto riguarda la sospensione dell'aspi la norma dice esattamente questo:

    "Per l’individuazione del periodo di sospensione si considera la durata di calendario del rapporto di lavoro, prescindendo da ogni riferimento alle giornate effettivamente lavorate. Al termine di un periodo di sospensione di durata inferiore o pari a sei mesi l'indennità riprende ad essere corrisposta per il periodo residuo spettante al momento in cui l’indennità stessa era stata
    sospesa."

    Cosa diavolo significa? Io sono stato assunto il 3 dicembre 2013 e se vengo licenziato il 3 Giugno, Giugno si conta o no? Insomma: quando posso essere licenziato per far scattare il settimo mese e far decadere la precedente aspi che era stata sospesa? Se mi licenziano il 3 Giugno saranno più di sei mesi (dicembre-gennaio-febbraio-marzo-aprile-maggio-giugno)?

    Grazie ancora

    Pasquale

    RispondiElimina
  149. @pasquale: a mio avviso giugno non si conta.

    RispondiElimina
  150. con una assunzione dal 3 aprile al 30 settembre contratto a tempo indet. corrispondono come da calendario 181 giorni (vero?) quidi se ero in aspi vado in decandenza vero?

    RispondiElimina
  151. @pasquale: superi i 180 giorni quindi decade l' Aspi.

    RispondiElimina
  152. Buonasera, ho fatto domanda per la aspi il 20/032014 e hanno accolto la richiesta il 9/04/2014. Ad oggi 19/05/2014 non ho ricevuto nessun pagamento.
    Premetto che lavoro con contratto a progetto da febbraio 2014 e mi scade a fine luglio, sono 6 mesi e percepiro' meno di 8.000 euro. Quindi non decade la richiesta.
    Ho chiamato più volte il contac center del l'inps e il 9/05/2015 hanno fatto un sollecito.
    Mi hanno comunicato più versioni. E' possibile che paghino a giugno 2 mesi e 10 giorni di arretrati?

    RispondiElimina
  153. @anonimo 19 maggio: dovresti sentire l'inps.

    RispondiElimina
  154. Salve io nel finale del 2013 ho fatto la richiesta del'aspi ora mi rimangano ancora 3 mesi e mezzo da usufruire perché ho iniziato a lavora dal 01/02/2014 fino al 31/05/2014 sempre con proroghe di 15gg ora forse dal 31/05/2015 mi voglio fare un'altro contratto fino al 31/07/2014 quindi se così fosse ho effettuato giusto 6 mesi di lavoro continuativi posso ripresentare la domanda per Altri 8 mesi ? Cordiali saluti

    RispondiElimina
  155. @anonimo 27 maggio: a mio avviso no.

    RispondiElimina
  156. E come mai se non sbaglio il ragazzo del patronato mi disse che nell'arco dell'aspi se lavoravo 6 mesi continuativi appena scaduto il contratto potevo di nuovo fare la domanda per avere l'aspi di 8 mesi lei non ne sa nulla a riguardo? Cordiali saluti

    RispondiElimina
  157. @anonimo 27 maggio: per avere certezza contatta l'inps.

    RispondiElimina
  158. Buonasera, avrei bisogno di un informazione. Ho lavorato ben 2013 per n. 52 settimane e nel 2014 per n. 13 settimane. Sto percependo la Mini ASPI non avendo contributi negli anni precedenti. Ora dovrei avere un contratto di lavoro per 3 mesi e quindi sospendere la Mini Aspi. Al termine delcontratto come funziona?. Devo rifare la richiesta? Mi daranno il residuo 2013? e poi per le 13 settimane lavorate nel 2014?
    Grazie Chiedo un aiuto.

    RispondiElimina
  159. @marina: ti conviene sentire direttamente l'inps.

    RispondiElimina
  160. Salve, se io che sto percependo l'ASPI accettassi un nuovo lavoro dipendente a tempo determinato di durata inferiore a 6 mesi ma che mi farebbe percepire uno stipendio totale superiore a 8.000 euro nel 2014, perderei l'ASPI o mi verrebbe solo sospesa? Grazie.

    RispondiElimina
  161. @anonimom8 giugno: ti verrebbe sospesa, poi puoi riprenderla.

    RispondiElimina
  162. Buonasera, a settembre finisco gli otto mesi di disoccupazione. Vorrei sapere se è vero che ottenendo, alla scadenza,un contratto di almeno un mese e un giorno ho diritto ad altri 8 mesi?
    Grazie.

    RispondiElimina
  163. @anonimo 17 giugno: no, non è vero.

    RispondiElimina
  164. Buonasera,
    il mio contratto di lavoro sta per scadere 30 giugno 2014.
    Mi hanno proposto un nuovo contratto di lavoro della durata di 6 mesi a partire dal 15 luglio 2014.
    Posso comuqnue fare domanda di disoccupazione per le due settimane di luglio o mi consiglia di non presentare la domanda ma aspettare alla fine del nuovo contratto che però non supera l'anno ?

    RispondiElimina
  165. @anonimo 17 giugno: aspetta la fine del secondo contratto.

    RispondiElimina
  166. @anonimo 17 giugno: aspetta la fine del secondo contratto.

    RispondiElimina
  167. Percepivo l'aspi a Novembre 2013 sono stata assunta con contratto a termine inferiore ai 6 mesi alla scadenza mi hanno confermato a tempo indeterminato devo fare qualche comunicazione all'Inps che non ho più diritto all'aspi o avviene tutto in automatico quando il mio datore invia la conferma?

    RispondiElimina
  168. @sara: avviene tutto in automatico.

    RispondiElimina
  169. Salve, a breve dovrei cominciare a percepire l'indennità di disoccupazione. Nell'eventualità di una proposta di collaborazione occasionale con ritenuta d'acconto anche di soli due giorni (es. hostess o promoter), devo comunicare la cosa all'Inps? Ed è vero che vedrei decurtata la mia indennità dell'80% del compenso lordo che andrei a percepire con la collaborazione?
    Grazie.

    RispondiElimina
  170. @stephy: no, solo se lavori più di 5 giorni ti viene tolta. Altrimenti non devi comunicare nulla.

    RispondiElimina
  171. Grazie Arianna, ti copio però ciò che ho trovato sul sito dell'Inps a riguardo: "Il soggetto titolare dell’indennità di disoccupazione ASpI può svolgere attività lavorativa di natura meramente occasionale (lavoro accessorio), purchè la stessa non dia luogo a compensi superiori a 3.000 euro (al netto dei contributi previdenziali) nel corso dell’anno solare 2013.
    In caso di svolgimento di lavoro autonomo o parasubordinato, dal quale derivi un reddito inferiore al limite utile alla conservazione dello stato di disoccupazione, il soggetto titolare dell’indennità di disoccupazione ASpI deve, a pena di decadenza, informare l’INPS entro un mese dall’inizio dell’attività, dichiarando altresì il reddito annuo che prevede di trarre dall’attività.
    Nel caso in cui il reddito rientri nel limite di cui sopra, l’indennità di disoccupazione è ridotta di un importo pari all’80% dei proventi preventivati. Qualora il soggetto intende modificare il reddito dichiarato, può farlo attraverso nuova dichiarazione “a montante”, cioè comprensiva del reddito in precedenza dichiarato e delle variazioni a maggiorazione o a diminuzione. In tal caso l’indennità verrà rideterminata."

    Non so, a questo punto le collaborazioni occasionali con ritenuta d'acconto non rientrano nei casi in cui avviene la decurtazione dell'80%?

    RispondiElimina
  172. @stephy: devi sentire l'inps, potrebbero rientrare.

    RispondiElimina
  173. Ciao a tutti, ho urgenza di un informazione ben precisa, percepisco l'ASPI dal 6\03\2014 ora mi hanno proposto un contratto partime di 20 ore a settimana a tempo determinato per in anno. dove percepirò circa sugli 800€ circa. In questo caso cosa succede l'Aspi viene sospesa, bloccata definitivamente. o viene integrata allo stipendio?.
    Inoltre mi sembra di aver capito se durante il periodo di prova vengo licenziato oppure prima dei sei mesi rinuncio dovrebbe ripartire… Scusate le molteplici domande, ma lo stipendio essendo un partime mi porta dover fare enormi sacrifici ed è notevolmente inferiore all'ASPI voglio valutare bene prima di accettare.
    Grazie.

    RispondiElimina
  174. @anonimo 3 luglio: l'aspi viene sospesa se ti mancano dei mesi da fruire. Riparte fino ad arrivare agli 8 mesi.

    RispondiElimina
  175. Buongiorno ho fatto domanda aspi a dicembre 2013, poi sn stata assunta da una nuova società dal 09.01.14 e il mio contratto scadrà il 08.07.2014. Conteggiando i gg effettivi sono 181 (considero il 09.01.2014?), e l'INPS mi ha detto di rifare una nuova domanda aspi alla fine di questo contratto in quanto i gg superano i 180. E'esatto? se invece è rinnovato per un altro mese...devo anche qui ripresentare domanda per una nuova aspi...vero?
    grazie per le info.

    RispondiElimina
  176. @anonimo 3 luglio: segui le indicazioni date da inps.

    RispondiElimina
  177. Buongiorno, premetto che ho provato a informarmi con scarsi risultati.
    Per informazione: una persona percepisce l'aspi per 8 mesi, a seguito della fine di un rapporto di lavoro a tempo indeterminato. Dopo aver percepito 2 mesi, gli viene proposto un contratto di lavoro per sostituzione maternità articolato in questo modo 3 mesi + rinnovo di altri 3 mesi + rinnovo in base a quanti mesi la lavoratrice in maternità decide di usufruire dopo il parto.
    Domanda 1: l'aspi si perde con contratti superiori a 6 mesi ...consecutivi o anche due rinnovi da 3 mesi come in questo caso?
    Domanda 2: se il lavoratore dopo i famosi 6 mesi decide di non rinnovare per i mesi facoltativi presi dalla neo mamma, perde l'aspi avendo rifiutato un impiego che a quel punto sarebbe superiore ai 6 mesi? Oppure la perde solo se la retribuzione lorda mensile è pari al 20% in più della media mensile calcolata dall'inps?
    Grazie per l'attenzione concessami . Cordiali saluti

    RispondiElimina
  178. @anonimo 10 luglio:
    - 6 mesi consecutivi
    - non perde l'aspi

    RispondiElimina
  179. @ Fabio: grazie mille per l'aiuto! Buon lavoro

    RispondiElimina
  180. Salve, ho ricevuto interamente l'aspi per tutti gli otto mesi (fino a giugno). Ora (luglio) ho un contratto di lavoro per un paio di mesi. Terminati i due mesi di lavoro, se non mi venisse rinnovato, posso richiedere nuovamente l'Aspi? Escludendo gli 8 mesi di disoccupazione, andando indietro di due anni raggiungo comunque i 12 mesi di contributi richiesti... il problema è se posso usare una parte di essi per fare una nuova domanda visto che li ho utilizzati per la precedente Aspi! Grazie

    RispondiElimina
  181. @anonimo 12 luglio: presenta la domanda.

    RispondiElimina
  182. Salve ho appena fatto un contratto come venditore occasionale, e mi è stata sospesa la mini aspi(non ho ricevuto il bonifico questo mese) vorrei sapere se devo ANDARE ALL INPS E COMUNICARE IL MIO NUOVO CONTRATTO O NO GRAZIE

    RispondiElimina
  183. Buonasera... ho lavorato per 2 anni a 18 ore settimanali come assistente barman poi però per motivi personali mi sono dovuta dimettere...dopo circa una settimana sono stata assunta come colf presso una famiglia... il contratto e di 30 giorni per 18 ore settimanali... la mia domanda è... posso richiedere la disoccupazione a contratto scaduto avendo accumulato le settimane necessarie negli ultimi due anni?? Mi sono rivolta a diversi patronati, ma nessuno ha saputo darmi una risposta! La ringrazio in atipico...

    RispondiElimina
  184. @monica: no, perché se ti dimetti i contributi versati per il precedente lavoro non valgono.

    RispondiElimina
  185. Buongiorno a tutti,scusate la domanda ma mi dovete togliere questo dubbio,dovrei percepire come ultima mensilità ASPI il mese di luglio.Il giorno 20 di luglio ho iniziato un lavoro job on call,percepirò mai la disoccupazione sino al 19 luglio???

    GRazie
    Vincenzo

    RispondiElimina