Dimissioni per giusta causa: il modello della lettera

Se rientrate in una delle motivazioni elencante sul blog per richiedere le dimissioni per giusta causa allora è bene sapere come scrivere la lettera da presentare al datore di lavoro.

Non esiste un modello standard da utilizzare e vista la delicatezza della questione vi consigliamo sempre di rivolgervi ad un consulente del lavoro prima di inviare questo tipo di comunicazione.

In generale però possiamo indicare delle linee guida per la preparazione di una lettera che deve essere consegnata a mano all'ufficio del personale o inviata tramite raccomanda a/r.

Esempio 1
A sinistra in alto va inserito il proprio indirizzo, a destra, un po' più in basso l'indirizzo (la sede legale) dell'azienda da cui ci si vuole dimettere.
"Con la presente intendo comunicare dal .......... le mie dimissioni con effetto immediato e la mia indisponibilità a prestare attività lavorativa durante il periodo di preavviso previsto dalla contrattazione collettiva di riferimento.
I motivi che mi inducono a risolvere il rapporto con Voi in essere fino ad oggi sono dati dal fatto che ............................. (indicare il motivo).
Ritengo che tali fatti costituiscono giusta causa di dimissioni, ai sensi dell'art. 2119 c.c.. Il rapporto di lavoro deve quindi intendersi cessato a tutti gli effetti alla data odierna e chiedo pertanto che mi sia liquidata e pagata, unitamente al TFR ed alle altre competenze di fine rapporto, anche l'indennità sostitutiva del preavviso."
Al di sotto della corpo della lettera deve essere indicata la data e la firma leggibile del lavoratore.

Esempio 2 (mancato pagamento retribuzione/contributi)
A sinistra in alto va inserito il proprio indirizzo, a destra, un po' più in basso l'indirizzo (la sede legale) dell'azienda da cui ci si vuole dimettere.
"Con la presente intendo comunicare dal .......... le mie dimissioni con effetto immediato e la mia indisponibilità a prestare attività lavorativa durante il periodo di preavviso previsto dalla contrattazione collettiva di riferimento.
I motivi che mi inducono a risolvere il rapporto con Voi in essere fino ad oggi sono legati al mancato pagamento delle retribuzioni e alle omissioni contributive con riferimento ai mesi di ........... e ..............
Tali fatti costituiscono giusta causa di dimissioni, ai sensi dell'art. 2119 c.c.. Il rapporto di lavoro deve quindi intendersi cessato a tutti gli effetti alla data odierna e chiedo pertanto che mi siano liquidate e pagate oltre alle somme a me dovute, anche ogni altro elemento retributivo e contributivo maggiorati di interessi e rivalutazione monetaria dalla scadenza all'effettivo saldo."
Al di sotto della corpo della lettera deve essere indicata la data e la firma leggibile del lavoratore.

Come già indicato precedentemente le dimissioni per giusta causa danno diritto ad ottenere l'ASpI.


Sul blog si trovano anche altri due modelli di lettera:

, ,



About Fabio

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Commenti

0 commenti :

Posta un commento