Contratto Artigiani Tessile e Moda - Rinnovo 2013-2016

Dopo oltre un anno e mezzo dalla scadenza, il 25 luglio 2014 è stata siglata l'ipotesi di accordo per il rinnovo 2013-2016 del CCNL Artigiani Tessile e Moda.

Questo contratto, che coinvolge oltre 75.000 lavoratori delle aree tessile-moda, abbigliamento, calzature, occhiali, lavanderie, è stato sottoscritto dopo mesi di trattative tra i sindacati Filctem-Cgil, Femca-Cisl, Uiltec-Uil e Confartigianato e Cna.

Di seguito i punti fondamentali del rinnovo:
  • Comitato di indirizzo: i compiti e le responsabilità del comitato sono state rafforzate fino a farlo diventare promotore di alcuni aspetti delle politiche industriali
  • Aumenti minimi tabellari: gli aumenti saranno concessi in tre tanches con una media di 65 euro per il triennio per un III livello:
  • Una tantum: i mesi di vacanza contrattuale saranno coperti da un una tantum di 105 euro (55 euro ad ottobre 2014; 50 euro a marzo 2015)
  • Tempo determinato: il testo del contratto è stato adeguato a quanto prevede la normativa sul tempo determinato
  • Congedi parentali: una novità importante è quella che prevede il frazionamento delle ore del congedo parentale
  • Malattia: è stato allungato a 24 mesi il periodo di comporto in caso di malattie oncologiche o altre gravi infermità
L'ipotesi di accordo dovrà ora essere presentata alle assemblee dei lavoratori entro il 30 settembre. 


, , , , ,



About Fabio

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Commenti

0 commenti :

Posta un commento