Dal 1 gennaio 2015 aumenta la durata dell'ASpI

A partire dal 1 gennaio 2015 la durata dell'indennità di disoccupazione ASpI aumenta di due mesi rispetto all'anno precedente con una crescita del 25% se confrontata alla vecchia ordinaria.

Questo incremento, che segue quelli già avvenuti nel triennio 2013-2015 (art. 2, Legge n. 92/2012 Riforma del Lavoro), cioè da quando è stata introdotta questa indennità, ha portato a regime la durata dell'ASpI a:
  • 10 mesi - disoccupati di età inferiore a 50 anni
  • 12 mesi - disoccupati di età pari o superiore ai 50 anni e fino a 54 anni e 364 giorni
  • 16 mesi - disoccupati da 55 anni in su nei limiti della contribuzione degli ultimi due anni
Dal 1 gennaio 2015 poi sono anche aumentati gli importi massimi dell'indennità. 

Nelle ultime settimane si è molto parlato di questi ammortizzatori sociali dopo l'approvazione alla Camera del Jobs Act in cui sono presenti gli articoli che prevedono:
  • l'unificazione dell'ASpI e mini-ASpI con l'arrivo della NASpI e il conseguente adattamento della durata dell'indennità ai contributi versati dal lavoratore
  • l'ulteriore incremento della durata massima della disoccupazione per chi ha alle spalle molti anni di contributi versati
  • l'introduzione dal 1 marzo 2015 del contratto a tutele crescenti

, , , , ,



About Fabio

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Commenti

2 commenti :

  1. Buona sera, avevo un contratto di associazione in partecipazione e mi veniva rilasciata mensilmente un busta paga. Sapete se ho diritto alla disoccupazione?
    Grazie
    Ale

    RispondiElimina