Tutele crescenti - Come capire se si ha il nuovo contratto?

A partire dal 7 marzo 2015 è entrato in vigore il nuovo contratto a tutele crescenti che prevede un cambiamento radicale delle modalità di tutela in caso di licenziamenti di natura economica.

Abbiamo ricevuto molte email in cui il dubbio principale è: come faccio a riconosce questo nuovo contratto?

Deve essere chiaro a tutti i lavoratori che le tutele crescenti non è un nuovo contratto di lavoro previsto con il Jobs Act, nulla cambia rispetto ai contratti stipulati prima del 7 marzo. Non c'è infatti nessuna possibile "identificazione" relativa a questa nuova modalità e il normale format di assunzione che i lavoratori firmano prima di essere assunti non subisce alcuna modifica.

Ciò che cambia invece sono le tutele dietro il licenziamento economico che non prevede più il reintegro ma soltanto il risarcimento. Quindi nel caso di nuovi contratti a tempo indeterminato, conversione di un tempo determinato o apprendistato, non ci sarà nessuna speciale dicitura o clausola nel testo del contratto di lavoro, semplicemente tutte queste tipologie di contratto se stipulate dopo l'attuazione del decreto, seguono a tutti gli effetti le nuove modalità delle tutele crescenti.

Per chi volesse maggiori informazioni può leggere il Decreto Legislativo n. 23/2015 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 54 del 6 marzo 2015.

, , ,



About Fabio

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Commenti

11 commenti :

  1. Salve,
    volevo chiedere se, per un apprendista che viene confermato dopo l'entrata in vigore del contratto a tutele crescenti, l'anzianità di servizio per il calcolo dell'indennizzo in caso di licenziamento riparte da 0 o è comprensiva del periodo di apprendistato?
    Grazie,

    Danilo

    RispondiElimina
  2. Salve, sono stato assunto con contratto a tempo indeterminato il giorno 4 marzo 2015. Volevo chiedere quindi se il mio contratto è della tipologia "a tutele crescenti" oppure rientra nella "vecchia tipologia". Quali sono le differenze tra i due? Quanta confusione....

    RispondiElimina
  3. @anonimo 19 maggio: le tutele crescenti entrano in vigore dal 7 marzo quindi sei stato molto fortunato...

    RispondiElimina
  4. Buongiorno, avrei due punti da chiarire:
    - sono stato assunto con contratto di apprendistato di 2 anni il 16 aprile 2014. Vorrei sapere se al termine del periodo di apprendistato (16 aprile 2016), nel caso in cui il contratto dovesse proseguire per mancanza di disdetta da parte dell'azienda entro i termini previsti, il contratto diventerà indeterminato a tutele crescenti oppure indeterminato vecchio tipo?

    - ora che c'è il job act, continua ad esserci il contratto di apprendistato?

    RispondiElimina
  5. @anonimo 1 giugno: si, diventerà determinato a tutele crescenti. l'apprendistato continua ad esistere...

    RispondiElimina
  6. il 26 settembre ho avuto il cambio del contratto da indeterminato a indeterminato, quindi anche il mio è a tutele crescenti?

    RispondiElimina
  7. @anonimo 23 novembre: certo è a tutele crescenti.

    RispondiElimina
  8. ciao, io ho una lettera di assunzione del 15 Gennaio 2015. Poi come concordato in quella sede il contratto è partito il 15 Marzo. Ho il Jobs act?

    RispondiElimina
  9. Salve, io sono stato assunto a tempo determinato nel luglio 2014 per 3 mesi, e sono andato avanti sempre con contratti a 3 mesi fino ad aprile 2015, senza mai interrompere la prestazione. Alla scadenza a metà aprile l'azienda mi ha fermato fino a fine mese, assumendomi dal 01 maggio 2015 a tempo indeterminato. Ora quale contratto ho, vecchio o jobs act? Giovanni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @giovanni: se il tuo contratto è stato fatto dopo marzo 2015 allora hai le tutele crescenti.

      Elimina