Arriva la NASpI: ecco come è cambiata la disoccupazione nel tempo

Gli ultimi anni hanno portato forti cambiamenti ammortizzatori sociali e in particolare per l'indennità di disoccupazione che da ordinaria e ridotta è passata ad ASpI e mini-ASpI e ora, dal 1 maggio 2015, a NASpI.

Per capire com'è cambiata, sotto trovate una cronistoria della disoccupazione con alcune informazioni che vi faranno capire la sua evoluzione nel tempo:
  • NASpI attiva dal 1 maggio 2015 (sostituisce ASpI e mini-ASpI)
    • A chi spetta - Lavoratori dipendenti, compresi gli apprendisti e soci lavoratori 
    • Quando spetta - 13 settimane di contributi negli ultimi 4 anni
    • Quanto dura - la metà delle settimane di contribuzione con cui è stata effettuata la richiesta sulla base degli ultimi 4 anni
    • Importo - 75% della retribuzione media mensile per importi pari o inferiori a 1.195 euro. Per importi superiori si dovrà aggiungere il 25% del differenziale tra retribuzione mensile e l'importo sopra riportato
  • ASpI - non più attiva (valida dal 1 gennaio 2013 fino al 30 aprile 2015)
    • A chi spetta - Lavoratori dipendenti, compresi gli apprendisti e soci lavoratori 
    • Quando spetta - almeno 1 anno di contributi nei 2 anni precedenti al termine del rapporto
    • Quanto dura - da 10 a 16 mesi, in base all'età
    • Importo - 75% della retribuzione media mensile 
  • Mini-ASpI - non più attiva (valida dal 1 gennaio 2013 fino al 30 aprile 2015)
    • A chi spetta - Lavoratori dipendenti, compresi gli apprendisti e soci lavoratori 
    • Quando spetta - 13 settimane di contributi nei 12 mesi precedenti 1 anno di contributi nei 2 anni precedenti al termine del rapporto
    • Quanto dura - la metà delle settimane di contribuzione con cui è stata effettuata la richiesta
    • Importo - 75% della retribuzione media mensile 
  • Indennità di disoccupazione ordinaria - non più attiva (valida fino al 31 dicembre 2012)
    • A chi spettava - Lavoratori dipendenti
    • Quando spettava - 1 anno di contributi nei 2 anni precedenti al termine del rapporto
    • Quanto durava - 8 mesi per disoccupati sotto i 50 anni e 12 mesi per disoccupati sopra i 50 anni
    • Importo - 60% della retribuzione media lorda degli ultimi tre mesi lavorati per 6 mesi (50% per i due mesi seguenti e 40% per gli altri)
  • Indennità di disoccupazione con requisiti ridotti - non più attiva (valida fino al 31 dicembre 2012)
    • A chi spettava - Lavoratori dipendenti
    • Quando spettava - 78 giornate di lavoro con 2 anni di anzianità contributiva
    • Quanto durava - 180 giorni
    • Importo - 35% della retribuzione per i primi 120 giorni (40% per successivi)

, , , ,



About Fabio

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Commenti

2 commenti :

  1. Salve, ho letto che relativamente alla Naspi manca ancora la circolare attuativa dell’Inps, per cui al 1 maggio non sarà possibile presentare la domanda. Voi sapete qualcosa di piu?
    grazie

    RispondiElimina
  2. @anonimo 30 aprile: per il momento no.

    RispondiElimina