Contratto Aninsei Scuole Private - Rinnovo 2015-2018

Aninsei rinnovo 2015-2018
E' stato siglato il rinnovo 2015-2018 del Contratto Aninsei Scuole Private dopo mesi di trattative tra i sindacati Flc Cgil, Cisl Scuola, Uil Scuola e Confindustria.

La firma del rinnovo in vigore del 26 gennaio 2016 coinvolge oltre 60 mila lavoratori del mondo dell'educazione e della formazione privata.

Diverse sono le novità del nuovo contratto Aninsei:
  • aumento dei minimi retributivi: l'aumento medio è di 70 euro lordi per un V livello da suddividere in quattro tranche:
  • viene recepito il Testo Unico sulla Rappresentanza per la creazione di RSU nelle scuole non statali
  • aumenta del 20% la percentuale di conferma per le stabilizzazioni relative all'apprendistato professionalizzante
  • le tutele in caso di trasferimento di istituto o di ramo d'azienda sono valide anche nel caso appalto o cambiamento di gestione dell'appalto
  • le collaborazioni coordinate e continuative sottostanno alle regole del Jobs Act
  • sono state incrementate le ore per le attività accessorie (formazione)

, , ,



About Fabio

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Commenti

3 comments :

  1. Buon giorno,
    sono assunta da luglio 2015 in una scuola con contratto ANINSEI primo livello, portierato alcune domande:
    1- con questo livello sono regolarmente registrata come personale ATA? E SE si POSSO FARE DOMANDA PER ENTRARE nelle statali?
    2- io però lavoro anche la domenica per 38 ore settimanali, nel contratto furbescamente non lo hanno inserito, ma la domenica non dovrebbero pagare con la percentuale in più?
    3- mi hanno chiesto di fare un orario dalle 13.30 alle 22.30 con una pausa di una ora, ora io ho chiesto se posso entrare alle 14 con mezz'ora di pausa. Secondo loro io dovrei fare obbligatoriamente una pausa di un'ora. Non trovo scritto nulla a riguardo sul nuovo contratto ANINSEI
    4- il TFR me lo danno in busta questo significa che la prendo in tasca e alla fine del rapporto lavorativo non percepirò nulla ? come faccio eventualmente a chiedere che il TFR lo voglio alla fine del rapporto di lavoro?

    aiutatemi e grazie per le risposte che mi darete...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @denise: ti consiglio di rivolgerti ad un sindacato di categoria.

      Elimina
  2. TIPO SINDACATO CGL normale? quali sono i sindacati di categoria? sono ignorante in materia
    grazie mille

    RispondiElimina