Contratto PMI Uniontessile-Confapi - Rinnovo 2016-2019

Contratto PMI Uniontessile Confapi
Il 12 ottobre 2016 è stato firmato il rinnovo del Contratto PMI Uniontessile-Confapi per il quadriennio 2016-2019.

L'accordo è stato raggiunto a sei mesi dalla scadenza del precedente CCNL tra i sindacati Filctem-Cgil, Femca-Cisl, Uiltec-Uil e l'associazione datoriale Uniontessile-Confapi.

Il nuovo contratto coinvolge oltre 90.000 lavoratori delle piccole e medie imprese del settore tessile, moda, abbigliamento, calzature, pelli e cuoio, penne, spazzole e pennilli, occhiali, giocattoli ed è valido dal 1 aprile 2016 al 31 marzo 2019.

Il rinnovo porta diverse novità nel comparto:

  • Aumento dei minimi retributivi lordi di 75 euro medi (per un III livello) divisi in tre tranche:
    • 1 aprile 2017 (25 euro)
    • 1 aprile 2018 (25 euro)
    • 1 gennaio 2019 (25 euro)
  • Aumento dell'elemento perequativo per le aziende senza contrattazione di secondo livello. L'importo passa da 220 a 240 euro l'anno
  • Il contributo al fondo di previdenza integrativa Fondapi aumenta del 0,10% per tutti i lavoratori dal 1 gennaio 2018
  • Entro il 2019 deve essere avviata l'attuazione del fondo sanitario integrativo Sanapi 

Scarica il testo del rinnovo 2016-2019 del Contratto PMI Uniontessile-Confapi.

, , ,



About Fabio

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Commenti

0 commenti :

Posta un commento