Contratto Terziario, Distribuzione e Servizi - Aumenti dal 1 novembre 2016

Dal 1 novembre 2016 scatta la seconda tranche di aumenti, delle tre previste, per il rinnovo del CCNL del Terziario, Distribuzione e Servizi.

Sotto sono elencati tutti gli aumenti retributivi e i nuovi minimi lordi dei vari livelli per i lavoratori del terziario.

Aumenti lordi dal 1 novembre 2016
  • Quadro - 27,78 euro
  • I livello - 25,02 euro
  • II livello - 21,64 euro
  • III livello - 18,50 euro
  • IV livello - 16 euro
  • V livello - 14,46 euro
  • VI livello - 12,98 euro
  • VII livello - 11,11 euro
  • I categoria (operatori di vendita) - 15,10 euro
  • II categoria (operatori di vendita) - 12,68 euro

Minimi retributivi lordi dal 1 novembre 2016
  • Quadro - 1854,97 euro
  • I livello - 1670,95 euro
  • II livello - 1445,36 euro
  • III livello - 1235,39 euro
  • IV livello - 1068,46 euro
  • V livello - 965,29 euro
  • VI livello - 866,65 euro
  • VII livello - 741,95 euro
  • I categoria (operatori di vendita) - 1008,59 euro
  • II categoria (operatori di vendita) - 845,14 euro

[Aggiornamento del 03/11/2016] Il presente aumento è stato sospeso, erroneamente nel post abbiamo indicato il Contratto Commercio mentre la sospensione è relativa al terziario. Abbiamo commesso un errore, ce ne scusiamo. 

, , , ,



About Fabio

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Commenti

2 commenti :

  1. questo articolo oggi è decisamente anacronistico visto che il 24/10 è stato firmato un contratto integrativo che blocca gli aumenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @vervein: non è il contratto commercio ma quello relativo al terziario, distribuzione e servizi.

      Elimina