Contratto Intersettoriale Commercio - Aumenti dal 1 aprile 2018

Minimi retributivi Contratto Intersettoriale
Dal 1 aprile 2018 scatta la quarta tranche di aumenti previsti dal rinnovo 2016-2019 del Contratto Intersettoriale Commercio, Terziario, Distribuzione, Servizi, Pubblici esercizi e Turismo.

I minimi tabellari del CCNL variano in base al settore di appartenenza.

Settore Commercio, Terziario, Distribuzione e Servizi - Minimi retributivi dal 1 aprile 2018
  • Quadro - 2.431,84 euro
  • I livello - 2.230,83 euro
  • II livello - 2.003,65 euro
  • III livello - 1.792,17 euro
  • IV livello - 1.626,11 euro
  • V livello - 1.520,16 euro
  • VI livello - 1.420,78 euro
  • VII livello - 1.290,09 euro
Settore Pubblici esercizi e Turismo - Minimi retributivi dal 1 aprile 2018
  • Quadro - 2.014,11 euro
  • I livello - 1.871,72 euro
  • II livello - 1.710,73 euro
  • III livello - 1.613,45 euro
  • IV livello - 1.522,43 euro
  • V livello - 1.427,79 euro
  • VI livello super - 1.371,74 euro
  • VI livello - 1.354,58 euro
  • VII livello - 1.268,27 euro

Naturalmente, come previsto da quanto sottoscritto con il rinnovo del Contratto Intersettoriale Commercio, sono previste differenziazioni di retribuzione nel caso di primo ingresso e reimpiego e per le aree svantaggiate.

, , , , ,



About Fabio

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Commenti

5 Commenti :

  1. Buongiorno, avevo un contratto di apprendista del commercio che mi è stato trasformato in contratto di 4 LIV prima della scadenza ( dopo negoziazione).
    Ora vedo sulla busta paga che il CONTRIBUTO IVS è rimasto al 5,84%.
    Non dovrebbe essere al 9,49% visto che non sono più apprendista? Grazie
    Federico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @federico: su questo ti consiglio di sentire un patronato che abbia all'interno un consulente che fa buste paga.

      Elimina
  2. Buongiorno. Il contratto ormai è scaduto da più di 6 mesi. Si sa qualcosa su quando cominceranno a lavorare ad un rinnovo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @anonimo 4 gennaio: non appena avremo notizie le pubblicheremo.

      Elimina
    2. I sindacati son talmente inutili ed arroganti da non sentirsi nemmeno in dovere di avvisare i lavoratori dello stato dell'arte di qualcosa, il rinnnovo dei contratti, che pur avendo definita anni prima una data di scadenza viene costantemente ignorata. Alcuni decenni dopo, da piccolezze come questa o da orrori come molte concessioni fatte ai datori di lavoro in barba agli interessi dei lavoratori, si scopre quindi che le lotte sindacali non son state altro che lo sfogo di un gruppo di lavoratori incazzati ed ignoranti che han preferito delegare a terzi la difesa dei propri diritti.. ignoranti appunto del fatto che dei diritti altrui non frega niente mai a nessuno sino a che non sono in gioco i propri interessi. Buon anno!

      Elimina