Tutto quello che c'è da sapere sul Bonus Asilo Nido

Il Bonus Asilo Nido è uno degli interventi previsti per la famiglia e i figli che è stato prorogato anche nel 2018.

Questo incentivo, che fa parte di una serie di misure per il sostegno alla famiglia, si può richiedere per minori, nati o adottati dal 1 gennaio 2016 in possesso di nazionalità italiana o comunitaria, ma residenti in Italia.

L'importo del Bonus Asilo Nido erogato dall'Inps è di massimo 1.000 euro su 11 mensilità (cioè 90,11 euro mensili).

La domanda per avere l'incentivo si può presentare dal 29 gennaio 2018:
  • sul sito Inps con codice dispositivo
  • in un patronato
  • attraverso il Contact Center Inps (803.164)

Il bonus può essere utilizzato per pagare la retta della scuola del minore o per forme di assistenza domiciliare. Quest'ultima casistica è prevista solo per bambini di età inferiore ai tre anni e affetti da gravi patologie. 

Nel primo caso invece, cioè per il pagamento delle rette scolastiche, quando si presenta la domanda si deve indicare il periodo di frequenza scolastica nell'anno in corso. I documento che bisogna avere a portata di mano durante il processo di richiesta dell'incentivo sono: 
  • nome e partiva Iva dell'asilo nido
  • Codice fiscale del minore
  • mese di riferimento
  • estremi dell'avvenuto pagamento
  • nome del genitore che ha pagato la retta

Tutte le informazioni si trovano anche sulla circolare n. 14 del 29 gennaio 2018 dell'Inps.

, , , , ,



About Fabio

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Commenti

0 Commenti :

Posta un commento